Sicuramente, diversi utenti si saranno posti una domanda molto interessante senza trovare una risposta: “Chi visita il nostro profilo Facebook?”.

profilo-facebook

Come ben saprete, iscriversi al social network blu e pretendere una totale privacy è del tutto impossibile, anche se con qualche trucco possiamo rendere l’esperienza migliore in termini di riservatezza. Comunque sia, se siete veramente curiosi di scoprire che visita il vostro profilo Facebook, ci pensa Who visited my profile, un’applicazione disponibile gratuitamente (è presente anche la versione pro ad un prezzo di 3 Euro circa) solamente per i dispositivi Android. In questa guida vi faremo vedere come utilizzare quest’applicazione per scoprire che “spia” il vostro profilo Facebook.

Come scoprire chi guarda il nostro profilo Facebook

Leggi anche: Facebook: scopriamo chi ci ha rimosso dagli amici |Guida

Il funzionamento dell’applicazione è molto semplice ed intuitivo: una volta scaricata e installata l’applicazione direttamente dal Google Play Store, non dovete far altro che aprirla ed eseguire il log-in. In questo modo è possibile visualizzare la Top 5 degli Amici che hanno visitato il nostro profilo Facebook.

Purtroppo, per vedere l’intera classifica, bisogna pagare con la formula degli acquisti in-app. Inoltre, sono presenti molte pubblicità.

Per quanto riguarda il suo funzionamento e la sua efficacia, l’applicazione funziona correttamente e non ha dato risultati a caso, ma molto attendibili. Come sempre, con questo tipo di applicazione, non è semplice stabilire se l’intento sia buono o meno. Lo sviluppatore assicura che nulla sarà pubblicato a nostra insaputa sul social network. Però bisogna essere sempre attenti, perché queste tipologie di applicazioni sono talvolta, ma non sempre, trappole ideali per rubare informazioni molto importanti.

Conclusioni:

Ecco fatto! Adesso, tramite quest’applicazione disponibile per Android, saprete chi guarda il vostro profilo Facebook. Fateci sapere cosa ne pensate di questo software con un commento qui in basso.

La guida è terminata. Per qualsiasi dubbio, domanda o segnalazione, potete scrivere direttamente nei box dei commenti qui in basso.

  • Jay S

    Non c’è un’equivalente iOS?

    • Giancarlo

      Non saprei, appena trovo un’applicazione simile per iOS pubblicherò un articolo 🙂