Apple Watch 8 e Apple Watch 7: quale dovresti comprare?

Apple Watch 8 ed Apple Watch SE 2022
Seguici su Google News

Per quanto Apple Watch sia un gadget tecnologico legato a salute e allenamento ricco di funzionalità, molto clamore attorno ad esso sorge per l'esperienza utente unica e dalle funzionalità di sicurezza che fornisce, come sottolineato da Apple in fase di presentazione. Soprattutto con Series 6 e poi 7, sono state diverse le innovazioni che hanno giustificato il passaggio a una generazione successiva di smartwatch.

L'annuncio di Apple Watch Series 8, in concomitanza con il Far Out dello scorso 7 settembre, è stato accompagnato (come da prassi) da un dubbio da parte degli utenti: ha senso passare al nuovo modello?

Serie 8 prevede alcuni aggiornamenti minori, la reale novità è stata che Apple ha ampliato la sua gamma per offrire tre modelli quest'anno, ciascuno a prezzi diversi, con il modello più costoso che si dirige verso un nuovo tipo di target.

Questo approfondimento si concentrerà su Apple Watch Series 8 e Serie 7, sottolineando le differenze fra i due modelli Quindi, se ti trovi in ​​difficoltà e devi scegliere se correre a comprare il nuovo modello oppure restare su quello che hai attualmente al polso, questo articolo potrebbe chiarirti non poco le idee.

Apple Watch Series 8

Series 7 e Series 8 a confronto: uno sguardo al design

Series 7 ha introdotto una modifica al design di Apple Watch nel 2021, dopo che il dispositivo indossabile ha trascorso tre anni a utilizzare praticamente le stesse linee della Series 4.

Quest'anno, l'aspetto e la sensazione che trasmette Apple Watch Series 8 rimangono invariati rispetto alla precedente generazione. È disponibile nelle stesse opzioni di cassa da 41 mm e 45 mm, con cornici più piccole del 20%, rispetto a Series 6 o all'ultimo Apple Watch SE Gen 2, che offrono più spazio visivo e interattivo.

Il lancio di watchOS 9 garantirà l'utilizzo di molto più spazio sullo schermo, grazie all'ottimizzazione dello spazio disponibile.

Poiché non ci sono modifiche fisiche, i cinturini venduti in precedenza rimarranno compatibili con Apple Watch Series 8: questo è un piccolo vantaggio da non sottovalutare. Oltre alla mancanza di modifiche sostanziali al design, Apple ha ridotto il numero di finiture offerte.

Puoi acquistare Apple Watch Series 8 in quattro tonalità di alluminio (Midnight, Starlight, Silver e Red) e tre tonalità di acciaio inossidabile (Space Black, Silver e Gold). Series 7 era disponibile in cinque opzioni in alluminio: Midnight, Starlight, Red, Blue e Green, un set simile di casse in acciaio inossidabile e due versioni in titanio.

Se esaminiamo gli interni, quest'anno Apple ha incluso un sensore di temperatura corporea nell'orologio. Viene fornito con due recettori, uno più vicino alla pelle, che interagisce con il corpo tramite il vetro posteriore e l'altro più vicino al display.

Processore, RAM e spazio di archiviazione

A livello di processore, Apple ha scelto di cambiare chipset, come ha fatto con iPhone 14 e iPhone 14 Plus. Apple Watch Series 8 presenta il SiP S8 a 64 bit. Anche se si dice che migliori le prestazioni, è prevedibile che tale incremento non sia così clamoroso.

Per quanto riguarda la capacità della RAM, per Series 7 si parla di 1 GB di memoria: Series 8 presenterà la stessa quantità o forse di più. Per quanto riguarda la memoria interna, il dispositivo di nuova uscita offrirà 32 GB di memoria, proprio come la generazione precedente.

Sotto questo punto di vista dunque, il passaggio da Series 7 a quella successiva non sembra così essenziale.

Batteria

La durata della batteria di questi smartwatch è rimasta praticamente invariata sin dalla sua introduzione sette anni fa. E allo stesso modo, Series 8 mantiene un'autonomia di circa 18 ore con una singola carica.

Tuttavia, con watchOS 9, l'ultimo smartwatch di Apple (e i modelli che lo seguiranno) saranno in grado di offrire 36 ore di utilizzo tramite una modalità a basso consumo, consentendo agli utenti di ritardare la ricerca di un caricabatterie. Insomma, una miglioria a livello software che dovrebbe influire positivamente sulla batteria.

A livello pratico, anche usando la modalità standard di utilizzo, è possibile andare ben oltre il giorno e mezzo di utilizzo. Dunque, la già citata modalità a basso consumo potrebbe allungare ulteriormente i tempi, consentendo anche alla batteria di deteriorarsi più lentamente.

Visto che entrambe le generazioni supportano watchOS 9, sarà molto interessante capire l'impatto di questa modalità di utilizzo su Series 7.

Software e funzionalità legate alla salute

Come abbiamo appena affermato, entrambe le serie supportano watchOS 9. Mentre il nuovo orologio verrà spedito con l'ultima versione del sistema operativo preinstallata, gli utenti Series 7 possono aggiornare il proprio dispositivo indossabile manualmente.

Il nuovo OS offre varie funzionalità relative alla salute come gli elenchi dei farmaci, dati dettagliati sulle fasi del sonno, cronologia aFib e diverse nuove modalità di allenamento.

Ma venendo ai sensori, Apple Watch Series 8 presenta alcune nuove inclusioni e ottimizzazioni lato hardware. L'introduzione più interessante è senza dubbio il già citato nuovo sensore di temperatura corporea, la cui funzione principale è monitorare la temperatura mentre l'utente dorme e/o nel corso della giornata.

Non solo: i dati così ottenuti aiuteranno le donne a capire quando è iniziata la loro ovulazione o quando potrebbero aspettarsi i loro cicli mestruali. Come appare logico, questi sensori permettono anche di sapere se si ha la febbre.

Un altro cambiamento significativo introdotto con Series 8 è l'inclusione di un nuovo sistema di rilevamento di incidente. Secondo Apple, quando il dispositivo indossabile rileva un movimento anomalo, avviserà il personale delle autorità richieste in merito a un incidente a meno che un utente non disabiliti tale funzione.

Anche l'iPhone associato svolge un ruolo in questa funzione applicando il suo barometro, microfoni e GPS. Come appare logico poi, tutte le funzioni ulteriori della precedente generazione sono stati riproposti con Series 8.

display di apple watch 6

Tiriamo le somme: conviene passare da Series 7 a Series 8?

Come hai potuto capire da quanto detto sinora, Series 8 rappresenta un lieve upgrade rispetto a Series 7. Ciò significa che, se possiedi già un dispositivo della generazione precedente, l'ideale sarebbe aspettare uno sconto per effettuare il passaggio.

Le funzioni aggiuntive e le migliorie sono poche ma interessanti, il che spinge comunque un utente amante della tecnologia a considerare l'acquisto del nuovo smartwatch proposto da Apple.

L'upgrade può avere un forte senso se, per esempio, sei un escursionista o un mountain biker. In questo senso, le migliorie utili per individuare potenziali incidenti e cadute, possono esserti molto utili. Discorso simile se guidi molto l'auto e vuoi fruire di queste funzionalità per la sicurezza.

Se sei una donna poi, la possibilità di tenere sotto controllo il ciclo mestruale può esserti molto utile, forse anche da giustificare un passaggio tra Series 7 e Series 8 senza tante esitazioni.

Di fatto però, il modello dell'anno scorso ha accesso a quasi tutte le funzionalità essenziali. I dispositivi indossabili sono destinati a rimanere relativamente simili nell'immediato futuro in termini di precisione ed è probabile che la durata della batteria abbia più o meno la stessa durata.

Non solo: l'uscita di Series 8, molto probabilmente, causerà un abbassamento del prezzo di Series 7. Dunque, con un costo favorevole e un budget risicato a disposizione, optare per la precedente generazione potrebbe essere una mossa azzeccata.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram