Il vostro iPhone non ne vuole sapere di accendersi? Ecco come poter risolvere il problema

Come accendere un iPhone morto

Se il vostro iPhone è ufficialmente morto, vi consigliamo di leggere ogni singolo passaggio della guida odierna. Spiegheremo dettagliatamente come accendere un iPhone morto, dunque non allarmatevi e tenete saldi i nervi, potrebbe essere solo un piccolo problema risolvibile nell’arco di qualche minuto.

In primis, un passaggio tassativo da svolgere, è quello di controllare che il vostro melafonino non si accenda veramente più, premere per questo motivo il pulsante di accensione per un tempo stimato di circa 15 secondi. Se la cosa non dovesse funzionare a dovere, altra soluzione è quella di analizzare se la batteria funzioni per bene, collegando semplicemente l’iPhone al caricabatteria lasciandolo in carica per 60 secondi. Se il terminale miracolosamente dovesse riprendere a funzionare, aspettate il caricamento completamento, da questo preciso momento, non dovreste più riscontrare nessun genere di problema. Se ancora non dovesse funzionare, i passaggi presenti qui sotto al 90% risolveranno il vostro problema, poiché se il vostro iPhone non da più alcun segnale, il vostro scopo è quello di entrare in modalità DFU Mode, un riavvio del terminale.

Per fortuna il processo da svolgere è di una semplicità unica: infatti, senza troppi giri, basta premere in simultanea il pulsante Home e quello di spegnimento. Proseguendo, tenete premuti entrambi tutte e due i pulsanti per 20 secondi e, se tutto è ok, dovrebbe comparire in automatico il logo della Mela Morsicata. Rilasciate ora i tasti e attendete: dopo una manciata di secondi il vostro terminale Apple si sarà riacceso una volta per tutte e sarà funzionante!

Neanche la modalità DFU ha avuto effetto? Vi consigliamo di portare il vostro iPhone ad un qualunque centro assistenza.