MacOS è un sistema operativo dotato di un’app calendario completa. Nonostante ciò, molti utenti non trovano questo software soddisfacente: per loro fortuna, l’app Calendar predefinita non è l’unica scelta disponibile.

Le alternative vengono da terze parti e, come vedrai nelle prossime righe, si trattano di software più che validi. Al di là di mantenere ordine tra i compiti e gli eventi della tua giornata, queste app per gestire i calendari sul Mac garantiscono una serie di optional assolutamente interessanti.

I calendari sul Mac? Gestisci il tutto con queste app!

Prima di passare alla lista, va chiarito come tutte le app trattate sono a pagamento: come spesso accade con App Store, i software che trattano i calendari hanno quasi tutti un costo (alcuni anche piuttosto consistenti). Valuta dunque bene se accontentarti del seppur ottimo Calendar o aprire il portafoglio e fare un “upgrade”.

Google Calendar

Se non utilizzi il tuo calendario a livello “aziendale” ma come sincolo utente, Google Calendar può essere la soluzione ideale. Innanzi tutto, cosa non scontata, è totalmente gratuito. A ciò, vanno aggiunti pregi come un’interfaccia assolutamente intuitiva, tante funzionalità semplici da padroneggiare ma al contempo molto utili. È facile esportare dati e collaborare con il tuo calendario ad altre persone ed è facile sincronizzarsi con i servizi iCloud di Apple.

Stiamo parlando però di un servizio web: non esiste infatti una vera e propria app desktop per Google Calendar. Tutto si basa sul browser in uso e si sincronizza con l’app corrispondente su iOS e Android (anch’esse gratuite).

BusyCal

Con BusyCal, cominciamo a parlare di app per gestire i calendari sul Mac a pagamento (per la precisione si tratta di un’app disponibile per 49,99 dollari su App Store). Se il prezzo risulta estremamente alto, va anche detto che si tratta di un software altamente professionale: BusyCal integra tutte le funzionalità che ti aspetti da un’app di calendario, consentendoti di gestire al meglio i tuoi appuntamenti e le scadenze che devi fronteggiare quotidianamente.

La forza di questa app è che risulta completamente personalizzabile e dunque plasmabile a seconda delle proprie necessità.

 

Fantastical 2

L’app di calendario di Flexibits Fantastical 2 ha un nome che rispecchia le sue qualità, visto che offre un’esperienza utente assolutamente di primo livello. Una delle caratteristiche salienti riguarda la connettività con i tuoi account: iCloud, Google, Yahoo.

Effettivamente questa app fa davvero un ottimo lavoro, raggruppando tutte le informazioni utile in un solo “contenitore”. Nel corso degli anni ha ricevuto anche diversi aggiornamenti che hanno portato feature aggiuntive come la gestione di più calendari contemporaneamente o graduali migliorie all’interfaccia. Fantastical è disponibile per 24,99 dollari sull’app store e, proprio per questo motivo, è un software indicato a chi ha reale necessità di gestire calendari piuttosto complessi.

Blotter

Blotter si propone come un’app adatta ai piccoli professionisti e ad un prezzo più che accessibile (9,99 dollari). Che cosa fa Blotter di così originale? converte l’intero calendario in uno sfondo e ti consente di visualizzarlo direttamente sul tuo desktop. Si tratta di un modo originale per avere sempre (e per forza) sott’occhio tutte le tue faccende.

L’app ti consente di specificare quali strumenti vorresti vedere e quali strumenti nascondere sul tuo sfondo. Ciò ti consente di personalizzare pienamente questa funzione così interessante.

 

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome