Siamo abituati a vedere YouTube come una piattaforma per lo streaming video gratuito con alcune funzioni specifiche.

Recentemente però, sono stati lanciati due servizi che vanno a definire nuovi orizzonti per questa piattaforma, ovvero YouTube Premium e Google Play Music. Nonostante, almeno in Italia, non abbiano al momento una certa risonanza, si tratta di novità piuttosto interessanti nel panorama dello streaming.

Dirette video YouTube

Cos’è YouTube Premium

In realtà YouTube Premium è il nuovo modo con cui viene chiamato il servizio conosciuto sino a qualche mese fa come YouTube Red.

In pratica si tratta di una sorta di YouTube totalmente privo di annunci. Vi è inoltre la possibilità, attraverso app per smartphone, salvare i video direttamente su un dispositivo mobile per guardare i filmati anche offline.

Non mancano anche contenuti unici, accessibili solo tramite questo tipo di abbonamento. La piattaforma conta già un discreto numero di serie televisive, reality show, film d’animazione e altri prodotti appositamente ideati e realizzati da YouTube.

Disponibile solo in alcuni paesi (tra cui figura l’Italia), questo servizio costa attualmente 11,99 dollari mensili, questo include anche YouTube Music, un altro servizio di cui parleremo tra poche righe.

Cos’è Google Play Music?

Come già accennato, nel pacchetto di YouTube Premium è incluso anche Google Play Music. Vista la mole imponente di prodotti Google, questo nome è piuttosto passato in sordina, anche se si tratta di un servizio piuttosto interessante.

Questo strumento permette di ascoltare in streaming tutti i propri brani musicali preferiti e di sincronizzarli con la propria libreria musicale. Si tratta, per certi versi, di un servizio simile a Spotify, anche se con caratteristiche diverse da esso.

Il sistema su cui si basa Google Play Music, consente di non dover per forza acquistare la musica, ma permette di ascoltare i brani anche gratuitamente (similarmente all’altra piattaforma appena citata).

Uno tra i maggiori vantaggi che comporta l’utilizzo di Google Play Music è la possibilità di ascoltare musica con un gran varietà di sistemi operativi e dunque anche su diversi device.

Google Play Music funziona regolarmente con i sistemi operativi Windows, Mac e Linux direttamente tramite browser. Su piattaforme come smartphone, iPhone, iPad e tablet esiste un’apposita app che è scaricabile dai diversi store digitali supportati