Guide

Il tuo mouse ha smesso di funzionare? Ecco sette possibili soluzioni

problemi funzionamento

Il mouse del tuo computer ha smesso di funzionare all’improvviso? Può succedere che il mouse non si connetta al PC o funzioni solo in maniera intermittente. In questi casi temporaneamente puoi usare il touchpad o la tastiera per compiere le azioni più semplici, ma questa è sicuramente una soluzione temporanea.

Cosa puoi fare, quindi, se il mouse ad un tratto non funziona più? In questo articolo troverai sette soluzioni che puoi seguire per tentare di ripristinare il corretto funzionamento del tuo dispositivo.

problemi funzionamento mouse

Controlla la fonte di alimentazione del mouse

Come primo passo ti poniamo una domanda ovvia: il tuo mouse è acceso? I mouse wireless di solito includono un interruttore di alimentazione nella parte inferiore del dispositivo. Cerca quell’interruttore, accendi il mouse e vedi se questo ora funziona.

Nel caso non dovesse accendersi ricorda che, come qualsiasi altra periferica, un mouse ha bisogno di alimentazione. Se il tuo mouse wireless non funziona, la prima cosa da controllare è la batteria. Hai un mouse ricaricabile? Collegalo a una fonte di alimentazione per verificare che le batterie siano cariche. Per quelli alimentati a batterie, apri l’alloggiamento delle batterie del mouse e sostituisci le batterie vecchie con quelle nuove per vedere se il problema si risolve.

mouse non funzionante

Assicurati che il mouse sia connesso

Molti mouse wireless sono dotati di un dongle che si collega a una porta USB del PC e comunicano così dispositivo. A volte questi dongle sono abbastanza piccoli da poter essere riposti nell’alloggiamento della batteria del mouse. Prima di comprare un nuovo mouse verifica l’eventuale presenza di un dongle. Capovolgi il dispositivo e controlla se c’è un piccolo connettore. Se ne trovi uno, estrailo e collegalo al computer tramite la porta USB. A questo punto accendi il mouse e verifica se questo si connette.

Se hai un mouse cablato, invece, assicurati che questo sia collegato a una porta USB. Se lo è già, verifica che la spina sia completamente inserita. Se il tuo dongle o il mouse cablato sono collegati ma continuano a non funzionare prova cambiare porta USB così ti potrai accertare che il problema non sia nella porta del PC.

Verifica la porta USB

Se il mouse è collegato e continua a non funzionare potresti dover escludere un problema alla porta USB stessa. Collega il mouse a un’altra porta USB e verifica se questo ora funziona. Puoi anche provare a collegare un dispositivo diverso, come una chiavetta USB, alla stessa porta per vedere se questa risponde. Se hai un altro computer, collegaci il mouse e verifica se questo funziona con l’altro dispositivo.

Se scopri che il problema è alla porta USB non allarmarti: questo non significa che devi portare immediatamente il PC in assistenza. Prima di tutto verifica la presenza di polvere o altri residui all’interno della porta e cerca di ripulirli. In secondo luogo, verifica gli aggiornamenti. Se hai un PC Microsoft potrebbe anche essere necessario aggiornare le configurazioni o i driver da Gestione dispositivi.

usb port pc

Verifica la connessione Bluetooth

Se hai un mouse recente è possibile che questo possa connettersi al PC tramite Bluetooth. È possibile che il mouse funzioni correttamente ma non sia ancora stato accoppiato al computer in maniera consona, oppure è stato accoppiato ma poi si è disconnesso. Se il tuo mouse non si connette tramite un dongle questo significa che dovrai farlo manualmente tramite il menu Bluetooth. Cerca il pulsante di associazione Bluetooth presente sul mouse. A volte il pulsante di accessione è lo stesso che bisogna usare per l’accoppiamento. Tieni premuto il pulsante e tieni il mouse vicino al computer per iniziare il processo di associazione.

Se hai un PC Microsoft la funzione Swift Pair dovrebbe far apparire una notifica sullo schermo e poi ti basterà fare clic su Connetti per accoppiare il mouse con il dispositivo. In caso questo non accada, apri il menu, fai clic su “Bluetooth e altri dispositivi”, seleziona “Aggiungi dispositivo” e poi clicca su Bluetooth Microsoft Bluetooth Mouse. Attendi che il mouse appaia nell’elenco e fai clic su Connetti per associare il dispositivo. Se sei su un Mac, invece, apri Preferenze di Sistema > Bluetooth. Prima di tutto verifica che la funzione sia attiva, poi controlla i dispositivi nelle vicinanze che appaiono nell’elenco. Una volta trovato il mouse che vuoi accoppare clicca sul pulsante Connetti.

Aggiorna i driver

Il mouse comunica con il computer tramite un software noto come driver. Di solito i driver funzionano in background, ma a volte potrebbe essere necessario disinstallare un driver e poi scaricarlo nuovamente perché tutto funzioni bene. Gli utenti Windows possono fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e scegliere la funzione “Gestione dispositivi” dall’elenco. A questo punto bisogna scorrere verso il basso fino a “Mouse e altri dispositivi di puntamento”. Qui fai clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo in questione e seleziona Aggiorna driver per attivare eventuali aggiornamenti. In alternativa fai clic su Disinstalla dispositivo per rimuovere il driver, poi riavvia il PC e Windows estrarrà automaticamente il driver corretto per risolvere il problema. Nel caso il mouse non funzioni è possibile che tu debba scaricare un driver direttamente dal sito Web del produttore, in questo caso ti consigliamo di controllare le istruzioni del mouse per verificare come procedere. Se hai un mouse Microsoft puoi gestirlo dall’applicazione Centro gestione Mouse e Tastiere Microsoft che supporta varie versioni di mouse e tastiere Microsoft.

Prova un tappetino per mouse

Il cursore salta sullo schermo mentre muovi il mouse? Il problema potrebbe essere con la superficie d’appoggio che stai utilizzando. In genere, è meglio posizionare il mouse su una superficie piana, liscia e opaca in modo che la luce che emette non venga interrotta. Evita superfici eccessivamente riflettenti, di vetro o irregolari e prendi in considerazione l’acquisto di un tappetino per mouse. Il tappetino per mouse aiuterà ad essere più scorrevole negli spostamenti e potrebbe risolvere il problema del funzionamento intermittente.

Aggiorna e riavvia

Infine, come ultima soluzione prima di gettare la spugna, controlla gli aggiornamenti del sistema operativo. Coloro che hanno un PC Windows possono andare su Impostazioni > Aggiornamenti e sicurezza > Windows Update e fare clic su Verifica aggiornamenti. Se è presente un aggiornamento ci sarà in evidenza il pulsante Scarica e installa. Gli utenti Mac, invece, possono aprire Preferenze di Sistema > Aggiornamento software per verificare se sono presenti degli aggiornamenti. Nessun aggiornamento disponibile? Prova il metodo “spegni e riaccendi”. In Windows, fai clic sul menu Start, premi il pulsante di accensione e poi seleziona Riavvia. Su un Mac, fai clic su Apple > Riavvia. In questo modo il dispositivo si spegnerà e si riaccenderà in automatico.

Se, invece, hai problemi con il touchpad ecco un articolo che potrebbe tornarti utile!

Potrebbero interessarti
Guide

Come impostare la dark mode su Google Chrome

Guide

Come sistemare Google Play Store se non funziona su Chromebook

Guide

Il tuo Fitbit non si sincronizza? Ecco dieci modi per risolvere  

Guide

Come aggiornare gratis i giochi PS4 alla PS5