Wearable

Migliori brand di smartwatch cinesi

Una donna sta controllando uno smartwatch mentre è distesa in un letto.

Quali sono i migliori brand di smartwatch cinesi? Se dietro a questa domanda spesso si nascondeva un desiderio più o meno celato di risparmiare denaro, al giorno d’oggi non è più così. I marchi dell’estremo oriente, sono infatti riusciti a “ricostruire” l’immagine del made in China proponendo modelli di altissimo livello, non solo per quanto riguarda gli smartwatch ma anche in tanti altri campi tecnologici.

Stando alle recensioni di numerosi smartwatch cinesi e non infatti, alcuni tra i migliori prodotti del settore provengono proprio dal paese asiatico. In questo breve articolo dunque, analizzeremo quali sono le principali aziende cinesi che si occupano di smartwatch e quali sono i principali prodotti che hanno lanciato sul mercato.

Migliori fitness tracker e smartwatch per la bicicletta: Huawei Band 3 Pro

Migliori brand di smartwatch cinesi? Un viaggio nel mondo della tecnologia made in China

Gli smartwatch sono orologi dotati di una forte componente tecnologica. La possibilità di utilizzare su di essi veri e propri sistemi operativi (Android Wear ma anche iOS, quando si parla di Apple Watch) e le tante funzioni che caratterizzano questi prodotti, ne hanno decretato la grande diffusione negli ultimi anni.

All’ombra di giganti del settore come Samsung o Apple, a cui va il merito di aver valorizzato questi dispositivi, il mercato offre anche una serie di brand capaci di offrire qualità a prezzi decisamente contenuti. Se i già citati prodotti Apple infatti, hanno prezzi considerati da molti estremamente alti, al giorno d’oggi esistono aziende (soprattutto asiatiche) in grado di fornire modelli anche sotto il centinaio di euro. A dispetto di ciò però, molto più spesso di quanto si possa pensare, tali prodotti si rivelano perlomeno interessanti. Non solo: tra i brand asiatici di maggior successo (e con prezzi piuttosto contenuti) figurano anche marchi di una certa rilevanza.

Huawei, non solo smartphone

Huawei rappresenta come nessun altro brand l’evoluzione del made in China. Gli smartphone con questo brand infatti, nel giro di pochi anni sono passati da semplici dispositivi low cost a prodotti di fascia medio alta. Il discorso, concentrandosi sugli smartwatch, non cambia più di tanto. Prestazioni di caratteristiche fanno degli orologi Huawei un serio rivale della ben più affermata Apple e dei suoi Apple Watch. In tal senso, sono diversi i prodotti degni di nota realizzati dalla multinazionale con sede a Shenzen.

Tra i tanti possiamo ricordare Huawei Band 3 Pro che, a dir la verità, si tratta di una smartband. Si tratta di un dispositivo dotato di display a colori da 0,95” che, per durata della batteria e funzioni si presta all’utilizzo soprattutto da parte degli sportivi. Come ogni smartband che si rispetti, anche Band 3 Pro offre una serie di dati sui ritmi di sonno e sull’attività fisica. Il prezzo, inferiore abbondantemente ai cento euro, fa di questo dispositivo una entry ottima per chi si avvicina a questo mondo. Huawei Watch 2, uno straordinario compromesso tra prezzo e qualità. Lo smart watch proposto, in questo caso è costituito da una ghiera in ceramica, resistenza all’acqua e alla polvere. Le funzioni offerte sono innumerevoli e il sistema operativo offerto è Android Wear 2.0. Lo schermo da 1,2” pollici e l’autonomia di 40 ore sanciscono il valore assoluto del prodotto.

Xiaomi, l’alternativa di alto livello

Xiaomi non è da meno. L’altro brand che ha lanciato il made in China oltre alla semplice definizione di prodotti economici, propone diversi modelli di smartwatch di innegabile valore. Come non ricordare Xiaomi Mi Band 3? Una smartband dal prezzo ridicolo, ma comunque capace di offrire un buon livello di qualità. Display OLED, batteria capace di durare fino a 20 giorni e numerose funzioni (frequenza cardiaca, contapassi, monitoraggio del sonno e tanto altro) consentono a questo strumento di essere un low cost di altissimo profilo.

Un altro modello importante per l’azienda è Xiaomi Amazfit, smar watch di vocazione sportiva, propone agli utenti un display antiriflesso da 1,34”. Oltre alle funzioni tipiche di ogni modello che si rispetti, il dispositivo in questione può vantare un processore dual core da 1,2 GHz che rendono lo smartwatch uno strumento di buona potenza (se paragonato alla concorrenza).

Migliori fitness tracker e smartwatch economici: Xiaomi Mi Band 3

Altre marche cinesi di smartwatch

Huawei e Xiaomi sono gli esponenti più importanti di una marea di brand che provengono dalla Cina. Tra i tanti marchi infatti, possiamo citare:

  • Lemfo
  • Willfull
  • Ticwatch
  • Zeblaze
  • UMIDIGI
  • GOKOO

E tanti altri marchi poco conosciuti che, gradualmente si stanno affermando sul mercato globale attirando prima l’attenzione del pubblico con prezzi interessanti, per poi elevarsi a marchi in grado di offrire anche un buon livello sotto il punto di vista qualitativo.

 

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
AndroidNewsWearable

Fossil Hybrid HR: arriva l'orologio dall'anima smart

AndroidNewsWearable

Xiaomi presenta il Mi Watch e le nuove Mi TV: tutti i prezzi e le specifiche

AndroidRecensioniWearable

Recensione Amazfit Verge Lite: bello schermo e gran batteria!

AndroidRecensioniWearable

Recensione Amazfit GTR: lo smartwatch con la migliore batteria