AndroidApp androidApp iOSApple

Le 5 migliori app di wallet digitale per smartphone

migliori app di wallet digitale

Effettui molti pagamenti online ma sei preoccupato delle eventuali violazioni al tuo account? Se sei terrorizzato dall’idea che qualcun altro potrebbe accedere al tuo conto e “prosciugarlo”, allora ti farà piacere sapere che le migliori app di wallet digitale eliminano alla radice questo problema. Usando queste applicazioni, le informazioni del tuo account privato verranno archiviate in modo sicuro e potrai continuare ad effettuare i tuoi acquisti in totale sicurezza.

Vuoi provare ad usarne una? Continua a leggere la nostra guida: ti sveliamo quali sono le cinque migliori app di wallet digitale che rendono la spesa online sicura e facile.

Apple Pay

Apple pay

In netta competizione con Google nel cammino che la porterà a diventare la più grande app di portafoglio digitale, Apple Pay è un’app completa che tutti i possessori di iPhone possono utilizzare per effettuare i loro acquisti. Essa utilizza il sistema DPAN (Device Primary Account Number) per proteggere le informazioni del tuo conto bancario e per impedire agli hacker di ottenere le tue informazioni personali.

Con Apple Pay puoi effettuare acquisti da qualsiasi punto vendita aderente, pagare il trasporto pubblico e perfino inviare denaro ai tuoi amici o familiari. Puoi caricare il tuo account Apple Pay con denaro oppure sincronizzarlo con il tuo conto bancario. Se stai frequentando un’università che ha aderito ad Apple Pay, puoi anche aggiungere il tuo numero di matricola per effettuare acquisti e beneficiare degli sconti.

Non ci sono commissioni per utilizzare Apple Pay, ma se decidi di collegare una carta di credito dovrai pagare una commissione di elaborazione del 3% per tutte le transazioni.

Google Pay

Essendo una delle app di wallet digitale più popolari sul mercato, Google Pay ha fatto molta strada per diventare una forma di pagamento accettata e riconosciuta quasi in tutto il Mondo. Il portafoglio digitale Google Pay utilizza il sistema NFC (Near Field Communication) per poter effettuare i pagamenti a patto, ovviamente, che il dispositivo e il POS si trovino a breve distanza l’uno dall’altro.

Google Pay è molto di più di un semplice strumento di portafoglio digitale: usando quest’app puoi anche effettuare acquisti di persona presso i negozi aderenti, acquistare prodotti online, effettuare acquisti in-app e inviare denaro ad amici e familiari.

Usare Google Pay è davvero molto semplice: ti basterà aggiungere una carta di debito, una carta di credito, un conto PayPal o un conto bancario per finanziare il tuo portafoglio ed effettuare acquisti. Per acquistare un prodotto in un negozio “fisico”, ti basterà invece posizionare lo smartphone sul lettore che leggerà automaticamente le informazioni del tuo account.

Google Pay semplifica inoltre il monitoraggio dei pagamenti online e delle abitudini di spesa. Attraverso la sincronizzazione dei tuoi account, l’app ti permette anche di trovare nuovi modi per risparmiare. Infine, è importante sottolineare che non ci sono commissioni per l’utilizzo di Google Pay o per l’invio di denaro ai tuoi contatti.

Scarica Apple Pay per Android e iOS.

Samsung Pay

Samsung Pay

Questa app di wallet digitale è il primo portafogli che consente pagamenti sia NFC che MST. Ciò significa che puoi pagare utilizzando il metodo tradizionale della banda magnetica o il nuovo (e migliorato) metodo contactless.

Con Samsung Pay, puoi aggiungere carte di credito, carte di debito, account PayPal, carte regalo, carte premio e abbonamenti. In questo modo, puoi usare Samsung Pay come se fosse un vero e proprio portafogli fisico che ti permette anche di conservare al suo interno le tue carte di credito.

La pecca più grande è che l’app non permette di richiedere denaro ai tuoi amici come accade usando altre app. E’ bene precisare, comunque, che puoi trasferire denaro ai tuoi amici ma non richiedere un importo specifico. Peccato davvero!

Quest’applicazione ti permette inoltre di effettuare pagamenti online ma essi non passeranno direttamente attraverso l’app: dovrai infatti utilizzare Visa Checkout per i tuoi acquisti online e in-app. Ti ricordiamo, infine, che Samsung Pay è disponibile solo per dispositivi Android.

Facebook Pay

Facebook è la più grande piattaforma di social media del pianeta con oltre 2,7 miliardi di utenti mensili attivi. Ecco perché ha perfettamente senso sviluppare un’app di portafoglio digitale da utilizzare su Facebook, Messenger, Whatsapp e Instagram!

Su Facebook, il Marketplace è il luogo in cui avviene la maggior parte degli acquisti e delle vendite tra gli utenti. Ebbene, utilizzando Facebook Pay, puoi effettuare le tue transazioni direttamente tramite l’app. Puoi fare lo stesso anche quando effettui un acquisto tramite Instagram.

Con quest’app di wallet digitale, inoltre, potrai effettuare anche le tue donazioni di beneficenza che tanto hanno guadagnato popolarità su Facebook: puoi dunque utilizzare il tuo Facebook Pay per contribuire ad una causa benefica di tuo interesse così come inviare denaro ad amici e parenti.

Per finanziare il tuo account, ti basterà semplicemente sincronizzare le tue carte di debito, carte di credito o account PayPal. Ma presta particolare attenzione alle commissioni che le diverse piattaforme richiedono per le transazioni. Ancora gratuito è l’invio di pagamenti tramite Messenger ad amici o familiari ma ricorda che, su Marketplace, potrebbero essere addebitate commissioni dai venditori.

Per utilizzare Facebook Pay, dovrai semplicemente scaricare l’app del famoso social network e iniziare a configurare il tuo portafogli digitale.

Scarica Facebook Pay per Android ed iOS.

Amazon Pay

Amazon PayAmazon Pay è rapidamente diventata una delle migliori app di portafoglio digitale per effettuare gli acquisti online. Non puoi ancora utilizzarla nel “mondo reale” ma gli usi nel mondo virtuale sono davvero eterogenei.

Se hai già un account Amazon con un metodo di pagamento collegato, non devi effettuare nessuna impostazione particolare per poter iniziare ad usare l’app. La parte migliore è che le tue informazioni sono completamente protette, quindi puoi stare tranquillo quando usi Amazon Pay per i tuoi pagamenti. In pratica, il sistema di Amazon Pay ti permette di effettuare i tuoi acquisti sui siti aderenti (anche al di fuori di Amazon) e pagare inserendo la tua username e password di Amazon.

Inoltre, se possiedi un dispositivo Alexa, puoi effettuare i tuoi acquisti anche “a voce” sempre utilizzando Amazon Pay. L’app è collegata direttamente al tuo account Amazon, quindi non dovrai scaricare nulla. Dovrai semplicemente selezionare l’opzione Amazon Pay sui siti aderenti e seguire le istruzioni per completare l’acquisto.

Conclusioni

La maggior parte delle app di portafoglio digitale ti consentono di effettuare i tuoi pagamenti nei diversi punti vendita aderenti, grazie all’utilizzo della tecnologia NFC presente nella maggior parte degli smartphone moderni.

Come avrai capito leggendo questo approfondimento, le migliori ti consentono di fare ancora di più come, ad esempio, memorizzare le transazioni precedenti, le carte regalo, i premi e le liste della spesa. Il tutto senza rinunciare alla protezione dei tuoi dati bancari.


Fonte Makeuseof

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Samsung Galaxy Z Fold 3 compare nei render ufficiali: conferme e novità

AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioniWearable

Recensione Cubot ID206: il nuovo smartwatch con Alexa

AndroidNewsTablet

Samsung, la prossima serie di tablet Tab S8 avrà Snapdragon 895

AndroidNewsSmartphone

ZTE Axon 30 è ufficiale con la fotocamera sotto al display (e molto altro)