AppleGuideMac

Mac bloccato: come sbloccare un Mac congelato

mac congelato

Indipendentemente dal fatto che sia causato da una singola app o dal sistema operativo in generale, a quasi tutti gli utenti macOS è capitato di trovarsi almeno una volta davanti ad un Mac bloccato. La buona notizia è che la maggior parte delle volte questi problemi si risolvono da soli senza alcuna azione da parte dell’utente. Ma se il Mac non si dovesse sbloccare da solo ci sono alcuni semplici passaggi utili che possono essere intrapresi per ripristinare e forzare il riavvio di un Mac bloccato.

Nota: le soluzioni seguenti sono per Mac congelati durante il normale utilizzo, non per quelli bloccati in fase di avvio o post aggiornamenti del sistema operativo.

mac congelato

Perché il mio Mac si blocca?

Prima di tentare di ripristinare un Mac congelato dobbiamo capire perché questo si sia bloccato. La maggior parte delle volte questo accade perché ci sono troppe app che richiedono una eccessiva potenza di elaborazione alla CPU. Questo può causare che il Mac non risponda, il trackpad non funzioni e l’icona del mouse sia bloccata. L’arresto anomalo di un applicazione è quasi sicuramente la causa principale, ma non l’unica possibilità. Potresti anche aver aperto troppe schede nel tuo browser, avere poco spazio libero sul tuo disco rigido o avere un problema con la disponibilità di memoria RAM.

Chiusura forzata delle app che non rispondono

La prima cosa che devi fare con un Mac congelato è controllare se un’app è bloccata e non risponde. Puoi verificare questo facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona dell’app in questione presente nel dock. Se l’app è bloccata, la finestra pop-up che appare dirà “L’applicazione non risponde“. Quando ciò si verifica puoi selezionare l’opzione “Uscita forzata” e l’app si chiuderà immediatamente. Se l’app (o le app) sono ciò che causa il blocco del Mac chiudere forzatamente queste applicazioni dovrebbe liberare memoria e sbloccare il computer.

mac uscita forzata In alternativa è possibile anche premere Control + clic (con il mouse) sull’icona dell’app potenzialmente bloccata e quindi fare clic sull’opzione “Uscita forzata”. Puoi accedere al menu “Uscita forzata” anche facendo clic sul menu Apple nell’angolo in alto a sinistra e poi cliccando sull’opzione Uscita forzata. Se il blocco coinvolge anche il puntatore e non riesci a cliccare sull’icona, un modo ancora più veloce è premere i tasti Comando + Alt + Esc contemporaneamente. Questo ti porta direttamente ad una scheda che ti permette di selezionare l’Uscita forzata per i singoli programmi aperti. mac uscita forzata

Non importa come ci si arriva, l’uscita forzata da un’app che non risponde dovrebbe probabilmente essere la prima cosa che si prova a fare se il Mac è bloccato.

Come spegnere un Mac bloccato

Se la chiusura forzata delle applicazioni non ha risolto il problema del Mac bloccato è ora di passare a un’altra soluzione: spegnere il Mac. Il modo più semplice per spegnere il Mac è semplicemente tenere premuto il pulsante di accensione del Mac fino a quando il computer non si spegne. Sui Mac non Touch-ID, il tuo computer ha un pulsante di accensione dedicato in alto a destra sulla tastiera. Su Mac abilitati per Touch ID, invece, è sufficiente tenere premuto il pulsante Touch ID in alto a destra sulla tastiera. Se utilizzi un desktop come iMac o Mac mini tieni premuto il pulsante di accensione del computer finché il sistema non si spegne.

Lo svantaggio di questo approccio è che nel caso tu stessi lavorando su qualche progetto perderai quello su cui stavi lavorando e che non sei riuscito a salvare. Il browser probabilmente salverà le ultime schede aperte, ma tutte le altre applicazioni aperte verranno chiuse. Detto questo, è meglio utilizzare questo approccio solo quando assolutamente necessario.

Ripristina controller di gestione di sistema

Sebbene sia un’azione con cui gli utenti Mac non dovrebbero scherzare il ripristino del controller di gestione del sistema (SMC) può aiutare a risolvere alcuni problemi di blocco. L’SMC è responsabile di alcuni degli elementi più critici del tuo Mac, come la gestione della batteria, la retroilluminazione della tastiera, le ventole, le tastiere e le altre periferiche connesse.

Se il tuo Mac ha un chip di sicurezza T2 (laptop MacBook 2016 o più recenti) prova questi passaggi:

  1. Spegni il Mac.
  2. Tieni premuto il pulsante di accensione per 10 secondi, poi rilascialo.
  3. Attendi qualche secondo, quindi premi il pulsante di accensione per accendere il Mac.

Se il problema persiste, attieniti alla seguente procedura per reimpostare l’SMC:

  1. Spegni il Mac
  2. Sulla tastiera integrata, tieni premuti tutti i seguenti tasti: Ctrl +Opzione (Alt)+Maiuscole. Il Mac potrebbe accendersi
  3. Continua a tenere premuti tutti e tre i tasti per 7 secondi, poi tieni premuto anche il pulsante di accensione. Se il Mac si era acceso si spegnerà mentre tieni premuti i tasti
  4. Continua a tenere premuti tutti e quattro i tasti per altri 7 secondi, poi rilasciali
  5. Attendi qualche secondo e poi premi il pulsante di accensione per accendere il Mac.Mac Bloccato

Se il Mac, invece, non ha il chip di sicurezza Apple T2, segui questi passaggi:

  1. Spegni il Mac
  2. Sulla tastiera integrata, tieni premuti tutti questi tasti: Maiuscole+Ctrl+Opzione (Alt)
  3. Mentre tieni premuti tutti e tre i tasti, tieni premuto anche il pulsante di accensione
  4. Continua a tenere premuti tutti e quattro i tasti per 10 secondi
  5. Rilascia tutti i tasti, poi premi il pulsante di accensione per accendere il Mac.

Se utilizzi un iMac senza il chip T2 (solo l’iMac 2020 da 27 pollici ce l’ha), spegni il computer, scollegalo dalla corrente e attendi 15-20 secondi. Dopo aver atteso ricollega il Mac alla corrente e riavvialo.

Come prevenire eventuali blocchi del Mac

In definitiva, il modo migliore per evitare che un Mac si blocchi bisogna seguire questi semplici passaggi:

  • Assicurarsi che macOS sia sempre aggiornato. A volte il blocco dei computer è causato da un problema tecnico di cui Apple è a conoscenza e che può essere risolto dal nuovo aggiornamento software rilasciato dalla Casa di Cupertino.
  • Assicurarsi sempre di avere abbastanza spazio libero su disco. Ciò include sia lo spazio sul disco rigido (o SSD) che la RAM disponibile.
  • Aggiornare tutte le applicazioni. Come per il sistema operativo anche le applicazioni devono essere sempre aggiornate dato che alcuni problemi di congelamento potrebbero essere causati da un bug presente in un’applicazione.
  • Utilizzare solo driver approvati o rilasciati da Apple. Il collegamento a dispositivi esterni può permetterti di lavorare al meglio con il tuo Mac ma non tutti questi sono ottimizzati per funzionare bene. I driver approvati da Apple danno sicuramente meno problemi.
  • Ripristinare la PRAM (Parameter RAM). La PRAM è una piccola porzione di memoria che il Mac usa per archiviare determinate impostazioni, questa influisce principalmente sulla risoluzione del display, sul volume e su altre periferiche del Mac. Per ripristinare la PRAM devi prima di tutto spegnere il Mac. Non appena riaccendi il Mac premi immediatamente e tieni premuti i tasti Opzione + Comando + P + R per 20 secondi. Puoi rilasciare i tasti dopo circa 20 secondi durante i quali il Mac potrebbe sembrare riavviarsi. Su Mac con chip di avvio T2, puoi rilasciare i tasti non appena il logo Apple appare e scompare per la seconda volta durante l’avvio.
  • Se tutte queste pratiche falliscono non ti resta che ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo Mac. Per fare ciò, avvia il Mac in modalità di ripristino tenendo premuto Command + R mentre il tuo Mac si riavvia. Quando compare la modalità di ripristino nello schermo, selezionare “Reinstalla OS X” nella finestra delle utilità e seguire le istruzioni sullo schermo.

Sebbene non sia comune che un Mac si blocchi è relativamente facile seguire queste indicazioni per ripristinare un Mac bloccato. In particolare i Mac vecchi o non aggiornati possono presentare più spesso dei blocchi o del malfunzionamenti. Se, invece, viene visualizzato l’avviso “Batteria di servizio” è necessario intraprendere altre soluzioni e rivolgersi ad un centro di assistenza autorizzato.

❄️Cerchi una idea per un regalo di Natale coi fiocchi? Ecco per te la selezione dei migliori Regali di Natale tecnologici! regali di natale tecnologici 2020 - outofbit

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit

Fonte maketecheasier

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
    Potrebbero interessarti
    AppleMacNews

    Apple, il nuovo chip M1 è decisamente superiore agli Intel: tutto quello che c'è da sapere

    AppleMacNews

    Apple, la Touch Bar dei nuovi MacBook avrà la tecnologia Force Touch per evitare i "tocchi accidentali"

    AppleGuideiPhone

    Come disattivare completamente tutte le vibrazioni sul tuo iPhone

    AccessoriApple

    Migliori accessori MagSafe per iPhone 12, Mini, Pro e Pro Max