come-usare-la-dettatura-su-macos-sierra

Siete stufi del punta&clicca e di dover digitare sulla tastiera ogni volta che dovete scrivere un messaggino oppure redigere un documento di studio o di lavoro? Allora è il caso che sappiate che sul vostro Mac avete a disposizione uno strumento fenomenale per alleggerire questo carico di fatica: la Dettatura. Il Mac è infatti in grado di riconoscere la voce umana e di tradurla in testo, in modo tale da sollevarvi dal compito di scrittura. Vediamo dunque come utilizzare la Dettatura su Mac, e come attivare i comandi principali di questa funzione.

Siri o non Siri?

Innanzitutto occorre una precisazione: non stiamo parlando di Siri. Il vostro Mac, infatti, è in grado di riconoscere la vostra voce anche se non avete installato MacOS Sierra ed il suo assistente vocale. Certo, non potrete dialogare come fareste con Siri, ma per quello avrete tutto il tempo per decidere se installare il nuovo OS della Apple: intanto, però, potreste comunque cominciare ad utilizzare la vostra voce per dettare al vostro Mac ciò che vorreste scrivere.

Come utilizzare la Dettatura su Mac?

come-usare-la-dettatura-su-macos-sierra-step-1

Il Mac possiede già un sistema per ascoltare la vostra voce e per tradurla in testo. È possibile attivare questa funzione cliccando sul menu Apple, andando in Preferenze di Sistema e selezionando la voce Dettatura (Dictation). E dato che questa funzione è disattivata di default su Mac, prima di poterla utilizzare dovrete accenderla: come fare? Una volta giunti sul menu Dettatura, dovrete cliccare sul pulsante ON: fatto questo, un messaggio vi avviserà che da questo momento la funzione verrà attivata, e la vostra voce verrà tradotta in testo dal Mac. Per la cronaca, questo sistema supporta circa 30 lingue diverse e numerosi dialetti!

Come dettare un testo al Mac?

come-usare-la-dettatura-su-macos-sierra-step-2

Una volta che avrete premuto Attiva Dettatura, il vostro Mac sarà pronto per pendere dalle vostre labbra e cominciare a tradurre in testo ciò che voi gli detterete. Prima di cominciare a fare una prova pratica, però, è bene che sappiate che la funzione di Dettatura può essere attivata con una veloce scorciatoia, ovvero premendo due volte il tasto Fn del Mac (tasto che potrete anche cambiare, in base alle vostre preferenze).

Cominciamo subito a testare la Dettatura: aprite l’applicazione TextEdit, selezionate Nuovo per creare un nuovo documento, premete due volte il tasto Fn (o la scorciatoia che avete scelto voi) e cominciate a parlare al vostro Mac. Vi accorgerete che, quasi alla velocità della luce, qualcuno digiterà al posto vostro il testo sul file. Certo, il testo non sarà mai perfetto e probabilmente la punteggiatura sarà un po’ sballata, ma non dovete preoccuparvi: con un po’ di sana pratica ed esercizio, riuscirete a ridurre al minimo i successivi interventi di correzione manuale. E quando avrete finito di dettare al Mac, vi basterà premere una volta il tasto Fn per disabilitare la funzione di Dettatura.

Come utilizzare la Dettatura Avanzata?

Alle volte potreste notare che la dettatura viene tradotta in testo con notevole ritardo o con imprecisione: non dipende dal vostro Mac, ma dalla connessione a Internet. La funzione di Dettatura, infatti, sfrutta i server Apple per il calcolo delle operazioni di traduzione da voce a testo: in pratica, la vostra voce viaggia sul web fino ad arrivare a questi server, viene tradotta in testo e rispedita indietro verso il vostro Mac. E in caso di assenza di connessione, come fare? Semplice: con la Dettatura Avanzata.

Potrete attivare questa funzione andando su Preferenze di Sistema, Dettatura e successivamente mettendo un segno di spunta sulla voce Dettatura Avanzata. Facendo questo, l’intera operazione di conversione da voce a testo avverrà sul vostro disco rigido: prima di attivare la Dettatura Avanzata, però, assicuratevi di essere connessi a Internet, dato che il vostro Mac dovrà scaricare il software di conversione utilizzato normalmente dai server Apple.

Per tutte le guide sui prodotti Apple e MacOS non perdetevi tutti gli altri articoli della Rubrica Dr.Mac.

Via

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .