AndroidGuideGuidePC

Come sincronizzare gli appunti tra Windows e Android

Sincronizzare gli appunti tra Windows e Android risulta essere una funzione molto utile in diversi contesti. Se, per esempio, individui un articolo su smartphone e vorresti immediatamente aprirlo su un display più spazioso come quello del PC, poter ricopiare l’URL attraverso gli appunti in Windows 10 è molto utile.

Le ultime versioni dei due sistemi operativi, come vedremo, hanno notevolmente favorito questa sorta di collaborazione tra i due ambienti.

Android 10

Come funziona la sincronizzazione degli appunti tra Windows e Android

Cosa significa “sincronizzare” gli appunti tra Windows e Android? Immagina di copiare del testo sul tuo dispositivo Android: tramite la sincronizzazione puoi andare sul tuo PC e premere Ctrl + V per incollare il tutto in Windows. Tutto questo può farti risparmiare molto tempo in determinate situazioni. Andiamo ad approfondire a livello pratico come è possibile coordinare i due OS in tal senso.

Primo passo: attiva la sincronizzazione degli appunti su Windows 10

Per abilitare questa funzione, devi abilitare la sincronizzazione degli appunti sul tuo PC Windows. Per farlo, vai su ImpostazioniSistema  – Appunti e attiva dunque Sincronizza tra dispositivi.

Nella stessa pagina, scorri un po’ più in basso e scegli Sincronizza automaticamente il testo che copio. Ciò assicurerà che si sincronizzi quanto copiato in maniera automatica.

Secondo passo: attiva la sincronizzazione degli appunti su Android

Ora possiamo passare a SwiftKey sul tuo dispositivo Android. Nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo (Settembre 2021) la funzione è disponibile nella versione beta, pertanto potrebbe verificarsi qualche problema durante il copia-incolla da un dispositivo a un altro. In ogni caso, se non hai SwiftKey sul tuo smartphone Android, scaricalo dal Play Store e apri l’app dopo l’installazione.

Ti verrà chiesto di impostare SwiftKey Beta come app per tastiera predefinita, per poter fruire della sincronizzazione, devi accettare questa condizione.

Successivamente, devi accedere a SwiftKey con lo stesso account Microsoft che utilizzi sul tuo PC Windows. Tocca Account nella parte superiore delle Impostazioni. Quindi, seleziona Accedi con Microsoft. Nota bene: la sincronizzazione degli appunti non funziona con un account Google.

Dopo aver effettuato l’accesso, torna alle impostazioni di SwiftKey e seleziona Rich Input, dunque vai su Appunti. Ora possiamo attivare Sincronizza cronologia appunti. Ti verrà chiesto di accedere nuovamente al tuo account Microsoft per verificare il tutto. Tocca OK per farlo.

Questo è l’ultimo passo! D’ora in poi, qualsiasi testo che copi su Android sarà disponibile negli appunti di Windows e qualsiasi testo che copi su Windows sarà disponibile negli appunti di Android. Nonostante si tratti di una funzione ancora in fase beta, a quanto pare non sono stati registrati particolari problemi durante il suo utilizzo!

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando

AndroidAppleMacNewsSmartphone

Apple, Google, Samsung: tre eventi in tre giorni, tantissime novità

App androidApp iOSGuideGuide

Non riesci ad aprire immagini e video su WhatsApp? Ecco come risolvere