AndroidGuide

Come recuperare la password del Wi-Fi con uno smartphone Android

Recuperare le informazioni relative alla password di una rete Wi-Fi salvata sul proprio smartphone Android può essere molto semplice. In base alla versione di Android che si sta utilizzando, infatti, ci sono varie opzioni per recuperare i dati della password del Wi-Fi in modo da accedere a tale rete da un altro dispositivo. Ricordarsi la password a memoria è spesso impossibile (ricordiamo che la password, per questioni di sicurezza, deve essere sufficientemente complessa e composta da una sequenza alfa numerica) e non tutti fanno ancora affidamento a password manager come BitWarden.

Nel caso in cui si abbia la necessità di accedere alla rete Wi-Fi di casa con un altro dispositivo senza però ricordarsi la password sarà possibile recuperare tale informazione tramite le impostazioni del proprio smartphone Android. In alcuni casi, la password potrebbe non essere accessibile ma sarà comunque possibile condividerà via QR Code. In caso di necessità, inoltre, sarà possibile anche scoprire la password del Wi-Fi con Windows 10 se tra le mani hai a disposizione solo il tuo PC.

Ecco, quindi, come fare a recuperare la password del Wi-Fi salvata in uno smartphone Android in base alla versione del sistema operativo mobile installata sul proprio dispositivo:

Recuperare la password Wi-Fi con Android 10 e versioni successive

I dispositivi con sistema operativo Android 10 o versioni successive hanno la possibilità di accedere alla password del Wi-Fi a cui si è collegati direttamente dalle Impostazioni. In alternativa, nei casi in cui la password non venga illustrata, sarà comunque possibile accedere ad un QR Code da salvare e condividere per consentire ad un altro smartphone di accedere alla rete Wi-Fi in questione. Per accedere a tali informazioni non sarà necessario avere i permessi di root o installare applicazioni di terze parti.

La procedura da seguire è, tutto sommato, standard anche se gli effettivi passaggi dipenderanno dalla personalizzazione applicata ad Android dal produttore del proprio smartphone. In ogni caso, il primo step per individuare la password della rete Wi-Fi a cui si è collegati con il proprio smartphone Android passa per le Impostazioni. L’applicazione in questione è facilmente individuabile nell’elenco delle app ed è caratterizzata dall’oramai tradizionale icona dell’ingranaggio.

A questo punto, bisognerà andare nella sezione delle impostazioni dedicata alle reti Wi-Fi. Tale sezione è collocata tra le prime nell’elenco. Con uno smartphone Samsung, ad esempio, bisognerà andare in Connessioni > Wi-Fi. Una volta effettuato l’accesso alla sezione delle reti wireless basterà individuare la rete a cui il proprio smartphone è connesso. Premendo sul nome della rete o sull’icona dell’ingranaggio accanto a tale nome si potrà accedere alle impostazioni di rete relative alla connessione attiva.

In questa sezione ci sono svariate informazioni utili relative alla rete attiva. Scegliendo l’opzione QR Code sarà possibile ottenere un codice QR da condividere. Tale codice potrà essere utilizzato da un altro smartphone per accedere in automatico alla rete Wi-Fi relativa. Il QR Code potrà essere condiviso ed inviato ad un altro dispositivo oppure potrà essere salvato come immagine all’interno della galleria del proprio smartphone. In questa seconda ipotesi, l’immagine sarà sempre disponibile per permettere l’accesso ad un altro dispositivo alla relativa rete Wi-Fi.

Torniamo all’elenco delle reti Wi-Fi. Sui dispositivi Android stock, alla fine di tale elenco è presente una sezione delle reti Wi-Fi salvate. Effettuando l’accesso a tale sezione e scegliendo una delle reti Wi-Fi sarà possibile accedere alla password salvata per tale rete ed a un QR Code da condividere per permettere ad altri dispositivi di effettuare l’accesso. Per l’accesso a tale sezione potrebbe essere richiesto all’utente l’inserimento del codice di sblocco o dell’impronta digitale.

In generale, a prescindere dalla personalizzazione di Android utilizzata, gli smartphone con Android 10 e versioni successivi consentono l’accesso (totale o tramite QR Code) alla password della rete a cui si è connessi, semplificando l’accesso a tale rete con altri dispositivi. Basterà navigare tra le impostazioni di rete per individuare, in pochi secondi, le informazioni necessarie.

Recuperare la password Wi-Fi con Android 9 e versioni precedenti con root

Chi ha uno smartphone o un tablet Android con qualche anno sulle spalle dovrà impegnarsi un po’ di più per scoprire la password della rete Wi-Fi a cui si è connessi con il proprio dispositivo. Con Android 9 o versioni precedenti, infatti, sarà necessario affidarsi ad un’app di terze parti per accedere a queste preziose informazioni. Da notare, inoltre, che l’accesso alle password decriptate richiederà l’utilizzo di un dispositivo con i permessi di root abilitati. Non c’è altro modo per accedere a tali informazioni.

Le applicazioni che consentono di accedere alle informazioni sulla password del Wi-Fi con un dispositivo Android sono diverse. Tra le opzioni disponibili consigliamo WiFi Key Recovery. L’app è scaricabile gratuitamente dal Google Play Store. I test effettuati confermano che l’applicazione, a differenza di altre app similari, è in grado di portare a termine il compito in modo efficiente su una vasta gamma di dispositivi. L’applicazione è molto semplice da utilizzare (una volta ottenuti i permessi di root).

Effettuata l’installazione, basterà aprire l’app WiFi Key Recovery. Al primo avvio, l’app richiederà alcuni permessi necessari per poter svolgere il suo compito. A questo punto, l’utente verrà indirizzato verso un elenco di reti Wi-Fi salvate a cui ha effettuato l’accesso in passato. Al di sotto del nome della rete sarà riportata la password inserita per averne accesso. Nel caso in cui vi siano diverse reti salvate, sarà possibile utilizzare la funzione cerca per individuare rapidamente la rete di cui si vuole scoprire la password.

A questo punto, una volta individuata la rete, basterà premere sopra al nome per accedere ad alcune impostazioni. L’utente può copiare la password e condividerla per consentire ad un altro dispositivo di effettuare il login alla rete Wi-Fi in questione. Anche in questo caso è possibile utilizzare la funzione QR Code per condividere in modo ancora più rapido la password con un altro smartphone che non dovrà, quindi, inserire la password per accedere alla rete Internet.

Come recuperare la password di default

Se la password della rete Wi-Fi di casa non è mai stata cambiata ed è, quindi, ancora quella di default stabilita dal produttore del router c’è un altro metodo rapido per recuperarla. Nella maggior parte dei casi, infatti, il router presenterà un adesivo nella parte posteriore che riporta tutte le informazioni della rete Wi-Fi. Tali informazioni (il nome e la password in particolare) possono essere modificate dall’utente. Chi non ha mai effettuato tali modifiche, però, potrà utilizzare l’adesivo in questione come un prezioso promemoria.

Su quest’adesivo viene riportata solitamente la password del Wi-Fi da inserire per effettuare l’accesso alla rete. In alcune circostanze, oltre alla password, sarà possibile trovare un QR Code da utilizzare per accedere rapidamente al Wi-Fi con il proprio smartphone. Alcuni router includono tali informazioni anche sul manuale di istruzioni. Alla prima installazione del router, i dati riportati su questa targhetta sono fondamentali per completare la configurazione della rete e poter accedere ad Internet.

Ricordiamo, in ogni caso, che cambiare la password del Wi-Fi, scegliendone una nuova (possibilmente caratterizzata da una sequenza alfa-numerica casuale) è fondamentale per massimizzare la sicurezza della rete e prevenire accessi non autorizzati. Alcuni router, soprattutto di qualche anno fa, presentano delle password di default che possono essere facilmente “indovinate” da applicazioni specifiche. Cambiare la password è, quindi, fortemente consigliato.

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Un bug ha colpito diversi smartphone Samsung: di cosa si tratta?

AndroidNewsSmartphone

Huawei Mate 50 ufficiali il 21 ottobre? Il promo lascia qualche speranza

AndroidGuideGuide

Come rimuovere la barra nera dalla tastiera di Samsung

AndroidGuide

Come passare da un dispositivo Bluetooth ad un altro su Android