Come pulire la porta di ricarica Lightning del tuo iPhone

cavo ricarica lightning iphone
Seguici su Google News

Se hai problemi a connettere o ricaricare il tuo iPhone utilizzando la porta Lightning potrebbe essere arrivato il momento di pulirla. In questo articolo ti spiegheremo non solo come ripulire la porta di ricarica Lightining in totale sicurezza ma anche come trovare metodi di ricarica alternativi quando questa non funziona.

cavo ricarica lightning iphone

Escludi un problema con il cavo

La porta di ricarica che si trova nella parte inferiore di tutti gli iPhone prodotti dal 2012 è chiamata porta Lightning. Se provi a inserire un cavo Lightning e la connessione sembra traballante (si disconnette se tocchi leggermente il cavo o il telefono) o non si inserisce completamente, il problema potrebbe essere il cavo. Prima di operare nella porta Lightning del tuo dispositivo accertati che il cavo utilizzato sia funzionante e non abbia problemi. Per vedere quale componente (se il telefono o il cavo) sta causando il problema, prendi in prestito o acquista un nuovo cavo Lightning funzionante, collegalo al tuo iPhone e verifica se il problema di connessione persiste.

Se il nuovo cavo ha risolto il problema, il vecchio cavo è danneggiato o sporco. Strofina i contatti piatti del vecchio cavo Lightning con una gomma da matita per rimuovere lo sporco e le impurità, quindi riprova a collegarlo. Se non funziona, dovrai utilizzare un nuovo cavo di ricarica. Se, invece, il nuovo cavo non risolve il problema, allora il problema risiede nella tua porta Lightning. Un difficoltà comune a molti iPhone è che nel tempo accumulano polvere nella porta Lightning e ciò interferisce fisicamente con la connessione del cavo. Fortunatamente, è abbastanza facile ripulire la porta da soli, e in questo articolo spiegheremo come farlo.

cavo ricarica lightning iphone

Pulire la porta di ricarica Ligthning

Per pulire in sicurezza la porta di ricarica Lightning del tuo iPhone, senza causare accidentalmente cortocircuiti che potrebbero danneggiare il telefono, è importante prima spegnere il dispositivo. Il modo in cui lo fai dipende dal tipo di iPhone che hai:

Su iPhone senza pulsante Home: tieni premuto il pulsante laterale e il pulsante di aumento o riduzione del volume per circa quattro secondi finché non viene visualizzato il cursore di spegnimento.

Su iPhone con un pulsante Home e un pulsante laterale: tieni premuto il pulsante laterale per alcuni secondi finché sullo schermo non viene visualizzato il cursore di spegnimento.

Su iPhone con un pulsante Home e un pulsante in alto: tieni premuto il pulsante in alto finché non viene visualizzato il cursore di spegnimento.

spegnere iphone

Quando sullo schermo viene visualizzato il messaggio "Scorri per spegnere", scorri verso destra e il dispositivo si spegnerà. Ora che il tuo iPhone è spento, avrai bisogno di un piccolo strumento che possa entrare nella porta Lightning del tuo telefono senza causare danni. Sulla base delle nostre esperienze, ecco cosa non dovresti usare per pulire la tua porta Lightning.

  • Nessun elemento metallico: uno strumento metallico, come una graffetta, può facilmente danneggiare i pin all'interno del connettore Lightning. Potrebbe anche causare cortocircuiti elettronici che potrebbero danneggiare il telefono se ti sei dimenticato di spegnerlo. Se attivi un cortocircuito con uno strumento di metallo, il riavvio del tuo iPhone di solito ripristina il circuito di protezione.
  • Non usare aria compressa: anni fa abbiamo provato a utilizzare l'aria compressa per pulire una porta Lightning, ma la cosa non ha funzionato. L’aria ha spinto la polvere all'interno dell'iPhone dietro lo schermo, dove era impossibile ripulire lo sporco senza smontare tutto il dispositivo.

Il metodo migliore che abbiamo provato sino ad ora è quello di usare uno stuzzicadenti di legno: non conduce elettricità, quindi, non può causare un cortocircuito accidentale ed è abbastanza morbido da comportare un basso rischio di danneggiare i pin del connettore all'interno della porta di ricarica Lightning. Per iniziare, inserisci delicatamente lo stuzzicadenti nella porta Lightning nella parte inferiore del tuo iPhone. Spostalo avanti e indietro e prova a raccogliere la polvere presente.

Assicurati di non usare troppa forza con lo stuzzicadenti, poiché i pezzi dello stuzzicadenti potrebbero rompersi all’interno causando più problemi della polvere che stai rimuovendo. Quando hai finito rimuovi delicatamente lo stuzzicadenti e tutto lo sporco e poi accendi l'iPhone tenendo premuto il pulsante superiore o laterale finché non vedi il logo Apple al centro dello schermo. Prova a inserire un cavo Lightning funzionante e verifica se ottieni una connessione stabile. Qualora ancora non funzionasse potresti dover spegnere l'iPhone e pulire nuovamente la porta. Ma se è tutto funzionante allora sei a posto!

Una soluzione alternativa: la ricarica wireless

Se hai pulito la porta di ricarica del tuo iPhone e questa continua a non funzionare correttamente allora potresti dover contattare il servizio Apple per assistenza. Possono riparare o sostituire il tuo smartphone a pagamento. Nel frattempo, se sei in difficoltà e hai bisogno di caricare il tuo iPhone, puoi utilizzare un metodo di ricarica wireless come Qi, che è supportato da iPhone 8 e versioni successive, oppure MagSafe, usato da iPhone 12 e versioni successive. Gli iPhone più moderni, infatti, vantano una funzione di ricarica wireless integrata che consente un'esperienza di ricarica semplice e intuitiva.

Per utilizzarla avrai bisogno del corretto pad di ricarica Qi o del caricatore MagSafe. Qi è uno standard di ricarica aperto e universale creato da Wireless Power Consortium (WPC). I caricabatterie certificati Qi sono disponibili come accessori nei modelli di auto più moderni, in alcuni hotel e negli aeroporti. In alternativa, se hai un iPhone più recente allora vuol dire che il tuo smartphone supporta MagSafe o MagSafe Duo. Grazie a MagSafe il caricabatteria si collega magneticamente al tuo dispositivo e lo caricherà in modalità wireless, quindi non è necessario usare la porta Lightning.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram