Vediamo insieme ogni singolo passaggio su come migliorare e ottimizzare Adsl e Fibra test, ecco tutto ciò che c’è da sapere a riguardo

Come migliorare e ottimizzare Adsl e Fibra test

Nella guida di oggi, dopo aver di recente proposto come fare hard reset LG Q8,ome fare il downgrade da iOS 11 a iOS 10, vedremo passo per passo come migliorare e ottimizzare Adsl e Fibra Test.

Quando si procede all’acquisto di un qualunque modem o router di solito la prima cosa che si va ad osservare è una: le prestazioni che garantisce, ma per esperienza noi personalmente vi consigliamo che bisogna sapere info importanti anche sulle impostazioni ADSL ed il loro significato. Andiamo in ordine.

Entrando nello specifico, per poter stabilire la qualità del segnale che arriva dalla centrale, bisogna tassativamente dare uno sguardo a qualche parametro di vitale importanza che bisogna distinguere in base alla propria connessione ADSL Convenzionale – ADSL1 (DA 640 Kb/s a 8 Mb/s) e ADSL2/2+ (DA 8 Mb/s a 24 Mb/s).

Concentrando la nostra attenzione sulle ADSL fino a 8 mega possiamo qualificare la linea agendo in questa maniera:

Rapporto segnale rumore – Margine Rumore (SNR)5 db = problemi
5-10db = scadente, si possono riscontrare problemi di sincronizzazione
10-15db = mediocre (non ci sono problemi di sincronizzazione)
15-22db = buono
23-28db = ottimo
29-35db = eccellente
Attenuazione di linea<20db = eccellente
>20-30db = ottimo
30-40db = buono
40-50db = mediocre
50-60db = scadente/scarso
60-65db = critico
>65db = problemi
Passando invece all’ADSL2/2+ (DA 8 Mb/s a 24 Mb/s):
< 3 db = problemi
>3-4db = critico (mediocre se abbinato a valori di portante superiori ai 12 Mb/s)
5-7db = buono (ottimo se abbinato a valori di portante superiori ai 12 Mb/s)
8-10db = ottimo
> 10db = eccellente
Attenuazione di linea
< 20db = eccellente
>20-30db = ottimo
30-40db = buono, non vi sono controindicazioni
40-50db = mediocre, si consiglia di non superare i 12 Mb/s di portante
50-55db = critico, potrebbe essere necessario un abbassamento del valore di portante in caso di instabilità della connessione
55db = problemi, potrebbe non essere possibile instaurare una connessione ADSL2
Qui sotto potete dare uno sguardo ad un piccolo esempio inerente ad un modem inerente alla linea adsl1(7mega) con Alice di Telecom Italia:
Come migliorare e ottimizzare Adsl e Fibra test
Di solito Alice di Telecom Italia offre un servizio più che soddisfacente, infatti è molto raro che cada la linea e i 7 mega sono effettivi e garantiscono di conseguenza una velocità importante.
Se invece per caso riscontrate qualche valore parecchio lontano dal normale vi conviene immediatamente prendere il telefono in mano e chiamare al vostro operatore per capire la motivazione di tutto ciò, se è dovuto ad una distanza eccessiva dalla centrale principale, o se i problemi sono altri.
Passando ora alle impostazioni della linea ADSL, tutti gli operatori ormai sbloccano il fatto di poter selezionare a proprio piacimento il protocollo a cui collegarsi se PPPoE o PPPoA.
Le impostazioni da settare alla lettera sono queste:
ADSL
per PPPoA incapsulamento VC
per PPPoE incapsulamento LLC
Per entrambi i casi:
VPI: 8
VCI: 35
NAT deve essere attiva
Per quanto concerne invece l’MTU – Maximum Transfert Unit -, configurabile solo ed esclusivamente su Impostazioni Wan a impostato a 1492 qualunque sia il modem che vi ritrovate.
Sottovalutati ma estremamente importanti sono poi i DNS, noi personalmente per capire quali siano i migliori che garantiscono risultati al top, vi consigliamo vivamente di fare un test.
Qui sotto solo per voi abbiamo selezionato un ottimo elenco di qualche principale DNS server utilizzati con una certa continuità nel nostro paese:
DNS Google
8.8.8.8
8.8.4.4DNS IPv6
2001:4860:4860::8888
2001:4860:4860::8844
DNS OpenDNS
208.67.222.222
208.67.220.220
DNS SecureDNS
8.26.56.26
8.20.247.20
DNS TelecomItalia
85.37.17.51
85.38.28.97
Tin/Alice
dns1.village.tin.it 195.14.96.135
dnsca2.tin.it 212.216.172.222
dnscache2.tin.it 212.216.172.162
dns2.tin.it 194.243.154.51
dnscache1.tin.it 212.216.172.62
dns1.fullcompany.telecomitalia.it 212.131.30.42
dnsca.tin.it 212.216.112.112
dnsca.tin.it 195.31.190.31
dns.tin.it 194.243.154.62
Interbusiness
r-dns.interbusiness.it 151.99.125.1
dns2.interbusiness.it 151.99.125.3
dns.interbusiness.it 151.99.125.2
server-b.cs.interbusiness.it 151.99.250.2
Infostrada
ns2.libero.it 193.70.192.100
ns1.libero.it 195.210.91.100
cns-a.libero.it 193.70.192.25
cns-b.libero.it 193.70.152.25
Wind
dns.wind.it 212.245.255.2
dns2.wind.it 212.245.158.66
dns.inwind.it 212.141.53.123
dns2.wind.it 212.245.158.66
Tiscali
ns.tiscali.it 195.130.224.18
sns.tiscali.it 195.130.225.129
nsr2.tiscali.it 213.205.36.70
Il tutorial è terminato. Per qualsiasi dubbio o problema non preoccupatevi e scriveteci senza alcun problema.