Come impedire alle app Android di spiarti con DuckDuckGo

DuckDuckGo
Seguici su Google News

L’App Tracking Protection di DuckDuckGo può impedire a tutte le app Android di spiare la tua attività online e di raccogliere dati che non vuoi condividere con gli altri. Ma cosa si può fare?

Prima di comprendere come beneficiare di questa interessante utilità, riassumiamo come l’accesso alle informazioni personali degli utenti di Android sia regolato dalle autorizzazioni e dal consenso che gli stessi possono prestare all'applicazioni al momento dell'installazione (il consenso è ovviamente modificabile in qualsiasi momento successivo).

Tuttavia, questi permessi non rappresentano l'intera portata della “fuga” di informazioni personali eseguita dai tracker, moduli di terze parti integrati nelle app per monitorare il comportamento degli utenti, i bug e gli arresti anomali, e ancora per fornire annunci pubblicitari in-app e per monitorare le prestazioni dei ricavi delle librerie integrate.

Ora, considerato che questi servizi operano in background, non forniscono alcun indizio visivo e tracciano l'utente a sua insaputa!

Ma si può fare qualcosa per evitare di finire sotto tracciamento dati? Naturalmente, si. In questo approfondimento vedremo insieme come impedire a queste app di spiarti con il browser DuckDuckGo.

Come funziona il tracciamento delle app?

Nel corso degli anni sono stati condotti molti studi per analizzare le pratiche di privacy delle app mobili e delle librerie di tracciamento.

In particolare, un recente studio sul ruolo delle app, dei tracker e della privacy nell'ecosistema del tracciamento mobile mostra che molti di questi servizi raccolgono, elaborano e condividono dati comportamentali con aziende terze senza che l’utente ne sia a conoscenza o abbia dato il suo esplicito consenso.

Ma quali sono queste informazioni? Come risulta ben evidente dall’elenco che abbiamo scelto di sintetizzare nelle prossime righe, si tratta di dati particolarmente rilevanti. Si pensi a:

  • Report sui problemi: librerie che aiutano gli sviluppatori a tenere traccia di bug e crash nelle applicazioni, come avviene con Bugsense e Crashlytics
  • Analisi: librerie che monitorano il comportamento degli utenti e le prestazioni dei ricavi delle librerie pubblicitarie, come Google Firebase, Flurry, Google Analytics, Amazon Insights e altri ancora
  • Moduli pubblicitari: librerie che forniscono annunci in-app e che possono raccogliere informazioni personali per fornire annunci personalizzati, con conseguenti problemi di privacy mai completamente risolti
  • Social network: librerie che integrano SDK di social media, come Facebook e Twitter, per la condivisione di contenuti o l'iscrizione alle applicazioni.

Ora, appare chiaro, anche senza essere profondi conoscitori di questo tema, che tutto ciò finisce con l’avere conseguenze dirette sulla privacy degli utenti. La generale mancanza di trasparenza nell'ecosistema mobile lascia gli utenti all'oscuro di questi tracker di terze parti e della misura in cui raccolgono e aggregano dati.

A loro volta, questi dati consentono alle grandi aziende tecnologiche come Facebook e Google di costruire un profilo digitale e di manipolare ciò che l'utente vede online, di influenzarlo con annunci personalizzati e - persino - di vendere i suoi dati a terzi operatori.

DuckDuckGo
Il browser DuckDuckGo è tra i migliori per quanto riguarda la privacy

Cos’è il browser DuckDuckGo?

Ora, prima di comprendere come impostare i giusti livelli di protezione sulle nostre attività attraverso una specifica funzionalità del programma, cerchiamo di introdurre brevemente che cosa sia DuckDuckGo e perché nel corso degli ultimi anni sia diventato sempre più noto e apprezzato.

DuckDuckGo è un browser web noto per le sue caratteristiche incentrate sulla privacy. Il browser non traccia gli utenti e non mostra annunci pubblicitari mirati. Basato sul browser web open-source Chromium, offre un'esperienza di navigazione simile al suo “padre”: tuttavia, esistono alcune differenze fondamentali tra i due browser e, nelle prossime righe, non possiamo che fare il punto su questo tema.

DuckDuckGo e la privacy

Come abbiamo già rammentato, DuckDuckGo è un motore di ricerca lanciato nel settembre 2008. La società titolare ha sede a Valley Forge, in Pennsylvania. Oltre a essere un motore di ricerca, DuckDuckGo offre anche una serie di altri servizi, come un'esperienza di navigazione senza pubblicità e la protezione della privacy.

Ciò che distingue DuckDuckGo dagli altri motori di ricerca è la sua attenzione alla privacy. L'azienda non raccoglie né condivide alcuna informazione personale sui propri utenti. Ciò significa che la cronologia delle ricerche, i cookie e l'indirizzo IP sono al sicuro con DuckDuckGo.

Oltre che per le sue caratteristiche di privacy, DuckDuckGo è noto anche per la sua interfaccia semplice e pulita. I risultati della ricerca sono visualizzati in modo chiaro e non ci sono annunci o pop-up che distraggono.

Insomma, chi cerca un motore di ricerca che metta la privacy al primo posto, DuckDuckGo è una delle scelte preferite.

I diversi tipi di protezione offerti da DuckDuckGo

DuckDuckGo è un browser web come Google Chrome, Safari, Microsoft Edge o Mozilla Firefox. La differenza principale è che DuckDuckGo rispetta la vostra privacy e non vi traccia.

Quando si utilizza DuckDuckGo, la cronologia delle ricerche, la cronologia di navigazione e le informazioni personali non vengono dunque raccolte: di conseguenza, gli inserzionisti non possono indirizzarvi annunci pubblicitari basati sul vostro comportamento online.

Oltre a proteggere la vostra privacy, DuckDuckGo offre anche alcune caratteristiche che gli altri browser non hanno. Ad esempio, DuckDuckGo ha il blocco degli annunci e dei tracker incorporato. Inoltre, dispone di una funzione che consente di effettuare ricerche direttamente su altri siti web dalla barra di ricerca di DuckDuckGo.

DuckDuckGo
Come sfruttare le migliori funzionalità di DuckDuckGo

Pro e contro di DuckDuckGo

Come già rammentato, DuckDuckGo è un motore di ricerca che offre un approccio unico alla privacy online. Quando si effettua una ricerca con DuckDuckGo, le query di ricerca non vengono salvate o condivise con nessuno. Ciò significa che le vostre ricerche sono completamente private e non possono essere utilizzate per rintracciarvi online.

Ad ogni modo, l'utilizzo di DuckDuckGo come motore di ricerca principale presenta sia vantaggi che svantaggi. Alcuni dei vantaggi sono:

  • maggiore privacy e sicurezza: come già detto, DuckDuckGo non salva né condivide le query di ricerca, per cui la privacy dell'utente è maggiormente protetta. Inoltre, DuckDuckGo utilizza la crittografia per impostazione predefinita, quindi le vostre ricerche sono anche più sicure
  • meno pubblicità mirata: poiché DuckDuckGo non raccoglie dati sui propri utenti, gli inserzionisti non possono indirizzare gli annunci in base al comportamento dell'utente. Ciò significa che l'utente può vedere meno annunci quando utilizza DuckDuckGo, ma gli annunci che vede saranno meno rilevanti per lui
  • una varietà di funzioni: DuckDuckGo offre molte funzioni oltre alla semplice ricerca, tra cui una modalità scura, Bangs (scorciatoie per i siti web più popolari) e duckduckgo.com/html, che fornisce una versione semplificata dei siti web per tempi di caricamento più rapidi.

Tra i contro dell'utilizzo di DuckDuckGo vi sono:

  • meno risultati: poiché DuckDuckGo non raccoglie dati sui suoi utenti, ha meno informazioni su cui lavorare quando restituisce i risultati per una determinata query. Questo può talvolta portare a un numero inferiore di risultati o a risultati meno pertinenti rispetto a ciò che si sta cercando
  • nessuna raccomandazione personalizzata: poiché DuckDuckGo non raccoglie dati sui propri utenti, non può fornire raccomandazioni personalizzate in base alla cronologia delle ricerche. Questo significa che l'utente potrebbe dover fare più fatica per trovare le informazioni o i prodotti che sta cercando
  • personalizzazione limitata: DuckDuckGo non offre la stessa personalizzazione di altri motori di ricerca, come la possibilità di aggiungere plugin. Questo può essere limitante se si è abituati ad avere un maggiore controllo sul proprio browser web.

Qual è la migliore alternativa a DuckDuckGo?

La migliore alternativa a DuckDuckGo è il browser TOR. Il browser TOR è un browser web gratuito e open-source che rende anonima la vostra attività online instradando il vostro traffico attraverso una rete di relay. In questo modo è difficile per chiunque tracciare la vostra attività online o identificare la vostra posizione.

Come utilizzare DuckDuckGo

Supponendo che si desideri una guida passo-passo su come utilizzare il motore di ricerca DuckDuckGo, tieni a mente questi brevi passaggi per comprendere come utilizzare il software correttamente:

  • accedere a https://duckduckgo.com/ nel browser web
  • digitare l'oggetto della ricerca nella barra di ricerca e premere Invio
  • scorrere la pagina dei risultati e cliccate sul sito web più adatto alle vostre esigenze.

Come impostare la protezione dal tracciamento delle app nel browser DuckDuckGo

Occupiamoci ora di comprendere come funziona la protezione dal tracciamento delle app nel browser DuckDuckGo, a incrementare il livello di sicurezza durante la fruizione di questo programma.

DuckDuckGo include infatti una funzione di "App Tracking Protection" che consente di individuare i tracker di aziende terze nelle app installate e di bloccarli.

Per impostare il tracciamento delle app, basta aprire l'applicazione, andare su Impostazioni e attivare la protezione del tracciamento delle app. A questo punto vi verrà chiesto di impostare una connessione VPN sul vostro telefono. Tuttavia, non è necessario installare un'applicazione VPN. È sufficiente chiedere l'autorizzazione per consentire ad App Tracking Protection di funzionare localmente sul dispositivo, monitorare il traffico di rete e bloccare i tracker noti.

Come funziona App Tracking Protection su Android?

Quando si avvia l'app, questa cerca di stabilire un servizio VPN attraverso l'API integrata del sistema operativo Android. Lo scopo di una VPN è quello di reindirizzare il traffico.

Quando si attiva la funzione App Tracking Protection, il traffico viene instradato localmente sul dispositivo (tra le app e i server) e passato attraverso una serie di filtri. Se un dominio richiesto è presente nell'elenco dei filtri, la connessione viene bloccata. Di conseguenza, il tracker non sarà in grado di inviare informazioni dal dispositivo.

Tutto il resto del traffico raggiunge il server di destinazione e l'applicazione funziona normalmente. L'intero meccanismo di avviso VPN è l'unico motivo per cui DuckDuckGo Browser funziona su pagine web e app.

Android consente una sola connessione VPN attiva alla volta, quindi non è possibile utilizzare App Tracking Protection se si sta già utilizzando una VPN sul telefono.

Vedere quali tracker vengono bloccati (e in quali app si trovano)

La schermata Attività recenti fornisce una ripartizione dei tracker che sono stati bloccati di recente in ogni app, con i dati dell'ultima settimana.

Se si riscontra un problema con un'app specifica, basterà scorrere verso il basso e toccare Gestisci protezione per le tue app per disabilitare la protezione per quell'app specifica o segnalare il problema allo sviluppatore. Si consiglia di attivare inizialmente tutte le app e verificare se tutte le funzioni di quell'app continuano a funzionare.

Al momento, il blocco non mostra quali dati ogni tracker sta cercando di inviare, né un elenco dettagliato dei tracker con la descrizione. Ma se siete interessati e volete indagare su una particolare app, è sufficiente visitare il sito web di Exodus Privacy e digitate il nome dell'app per visualizzare i dettagli di ogni tracker e delle autorizzazioni.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram