Se una volta collegare due o più computer tramite LAN era un’azione piuttosto comune (soprattutto nelle aziende), al giorno d’oggi si opta sempre più spesso per connessioni wireless o comunque che sfruttano altre tecnologie.

Eppure, il caro vecchio cavo ethernet ha sempre una sua utilità: tra i vantaggi che portano la scelta di collegare due computer con questo metodo, vi è sicuramente il livello totale di sicurezza (nessuno può intromettersi nello scambio dati) e il fatto che la trasmissione dei file ha comunque un livello di velocità difficilmente raggiungibile con metodi che non sfruttano fili.

rete lan e cavo ethernet

Collegare due computer tramite LAN: cavo normale o incrociato?

Se decidi di adottare questo sistema di connessione, come prima cosa devi scegliere se optare per un cavo normale o un cavo incrociato.

Per capire quale sia la scelta migliore per la tua situazione, devi determinare quali dispositivi stai cercando di collegare: se si tratta di dispositivi dello stesso tipo (ad esempio due computer) o dispositivi di un tipo diverso (un computer a uno switch di rete o un hub Ethernet, per esempio).

Nel primo caso si parla di cavo incrociato, con un cavo ethernet che consente lo scambio “alla pari” di informazioni tra due dispositivi. Il cavo normale invece, è utile quando si tratta di una comunicazione a senso unico.

Come collegare due PC Windows con un cavo LAN

Una volta dotato di un cavo incrociato in mano, è bene seguire la procedura qui descritta:

  • vai su Pannello di controlloRete e InternetCentro connessioni di rete e condivisioneModifica impostazioni scheda
  • fai clic su Modifica impostazioni adattatore
  • seleziona la connessione appropriata per la tua LAN (di solito, ma non per forza, la connessione viene denominata Ethernet)
  • fai clic con il tasto destro del mouse sulla connessione e seleziona Proprietà: così verrà visualizzata la finestra delle proprietà di connessione
  • nella scheda di rete seleziona Protocollo Internet versione 4 (TCP / IPv4) quindi fai clic su Proprietà

Nella finestra Proprietà devi impostare l’indirizzo IP e la Subnet Mask in questo modo:

IP – 192.168.0.1
Subnet Mask – 225.225.225.0

Naturalmente dovrai poi ripetere tutti i passaggi precedenti per il secondo computer, nel quale però dovrai impostare l’indirizzo IP e Subnet Mask come segue:

IP – 192.168.0.2
Subnet Mask – 225.225.225.0

Nota bene: è importante assicurarsi che gli ultimi valori dell’indirizzo IP per entrambi i computer siano diversi.

Il passaggio successivo consiste nel connettere il cavo incrociato nelle porte di rete dei due computer. Entrambe le estremità del cavo di rete hanno lo stesso aspetto, quindi non importa quale estremità usi per prima e in quale computer.

A questo punto fai clic con il tasto destro del mouse su Computer e seleziona Proprietà. Fare clic su Modifica impostazioniCambia. Questo rivela la finestra con il nome del gruppo di lavoro. Il valore per il nome del gruppo di lavoro dovrebbe essere lo stesso per entrambi i PC. Per impostazione predefinita, il nome impostato sarà WORKGROUP, ma puoi cambiarlo con qualsiasi nome tu preferisca.

Ora fai clic con il tasto destro del mouse sull’unità che desidere condividere. Scorri fino all’opzione Condivisione e fai clic su Condivisione avanzata.

Una volta nella scheda di condivisione avanzata, seleziona Condividi questa cartella e fai clic su ApplicaOK.

A questo punto, avrai connesso correttamente ai due computer per condividere qualunque tipo di file o contenuto tu voglia.

Trasferimento di file

Ora è possibile trasferire cartelle o file specifici. Per condividere cartelle o file specifici dal computer A al Computer B, è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella o sul file desiderato nel computer A, scorrere fino all’opzione Dare accesso a e fare clic su Persone specifiche.

Seleziona Tutti dal menu della finestra di condivisione file. Quindi fai clic su Aggiungi e poi su Condividi.

Vai al pannello di rete sul computer B e vedrai il nome di tutti i computer che fanno parte della rete. Fai doppio clic su di esso e verranno visualizzati tutti i file condivisi. In questa fase puoi utilizzare il normale copia e incolla per spostare il contenuto desiderato.

Nel caso di copia di file dal computer B al computer A, eseguire gli stessi passaggi, ma questa volta i passaggi precedentemente eseguiti sul computer A vengono eseguiti sul computer B e viceversa.

Non solo trasferimento file

Quando l’ADSL non era ancora disponibile e la connessione era a pagamento, le reti LAN venivano anche utilizzate dai videogiocatori per il multiplayer. In tal senso questo uso è ancora discretamente diffuso in appuntamenti specifici che vengono definiti LAN Party, eventi appositi per affiancare sessioni multiplayer a veri e propri raduni tra i videogiocatori.