AndroidGuide

Come attivare e disattivare la modalità provvisoria su Android

modalità provvisoria Android

Anche se Android è un sistema operativo generalmente stabile, non è esente da alcune tipologie di problemi.

Ti è mai capitato che il tuo gioco preferito si bloccasse proprio sul più bello o che lo smartphone cominciasse a funzionare lentamente proprio mentre avresti bisogno di tutta la sua velocità? Molto spesso non è neanche possibile, nell’immediato, capire cosa sta succedendo al telefono. Proprio in questo momento, la modalità provvisoria di Android può essere un modo per individuare e risolvere rapidamente buona parte dei problemi.

La modalità provvisoria è il modo migliore per diagnosticare problemi sul tuo telefono Android, poiché blocca temporaneamente l’esecuzione di app di terze parti. Se noti miglioramenti significativi della velocità con il tuo dispositivo in modalità provvisoria, è probabile che il colpevole sia dunque un software di questo tipo.

Per avviare il tuo dispositivo Android in modalità provvisoria, segui questi semplici passaggi. In tal modo puoi finalmente andare in fondo a ciò che ha causato rallentamenti e problemi vari.

App Lost Android

Come attivare la modalità provvisoria di Android

Se hai un Samsung Galaxy S21 Ultra, un Google Pixel 5 o qualsiasi altro smartphone o tablet Android con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow o versioni successive, il processo per attivare la modalità provvisoria è il seguente:

  • Tieni premuto il pulsante di accensione;
  • Tocca e tieni premuto Spegni;
  • Quando viene visualizzato il prompt Riavvia in modalità provvisoria, tocca OK.

Il tuo dispositivo verrà quindi riavviato e vedrai un prompt della modalità provvisoria nell’angolo in basso a sinistra. Questo metodo funziona anche per LG, HTC, Sony e molti altri telefoni Android. In altre tipologie di dispositivo, la procedura può cambiare anche se lievemente.

Come disattivare la modalità provvisoria su un dispositivo Android

Chiaramente non vuoi utilizzare il tuo dispositivo in questa modalità per sempre. Una volta individuato il problema, ecco come disattivare la modalità provvisoria:

  • Tieni premuto il pulsante di accensione;
  • Tocca l’opzione Riavvia.

Nota bene: puoi anche disattivare la modalità provvisoria aprendo il pannello delle notifiche e toccando la notifica Modalità provvisoria abilitata.

Che tu abbia un Samsung Galaxy Note 20 Ultra, un HTC Desire 20 Pro o un vecchio smartphone o tablet Android come il Samsung Galaxy S4, il processo per attivare l’opzione della modalità provvisoria attraverso i tasti è il seguente:

  • Tieni premuto il pulsante di accensione e seleziona Spegni per spegnere il dispositivo;
  • Mantieni premuto il pulsante di accensione fino a quando non viene visualizzato il logo animato Samsung o HTC;
  • Rilascia il pulsante di accensione e tieni premuto il pulsante Volume giù;
  • Continua a tenerlo premuto fino all’avvio del dispositivo. Puoi lasciarlo andare quando vedi le parole Modalità provvisoria nell’angolo in basso a sinistra.

Questo metodo funziona per la maggior parte dei telefoni e tablet Android.

Cosa fare in modalità provvisoria

Una volta avviata la modalità provvisoria, come puoi agire per sistemare le problematiche del tuo smartphone?

Puoi disinstallare le app che creano problemi e utilizzare le funzioni principali del telefono in modalità provvisoria. In tal senso puoi disinstallare le app una per una e provare di nuovo in modalità normale per provare a identificare l’app problematica, oppure puoi ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo e installare selettivamente le app e giochi, assicurandoti di fare attenzione al ripetersi di qualsiasi problema dopo ogni installazione.


Fonte digitaltrends.com

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Samsung "cancella" il Galaxy Z Fold 2 dal sito: in arrivo il Galaxy Z Fold 3?

AndroidNewsSmartphone

Huawei sta pensando di cancellare il Mate 50: ecco perché

AndroidNewsSmartphone

Quick Share esteso anche ai prodotti di altri brand: l'idea di Samsung

AndroidNewsSmartphone

Realme GT arriva anche in Italia: dettagli e prezzi del nuovo telefono