App androidApp iOSGuide

Chiamate WhatsApp: come ridurre il consumo di dati e risparmiare traffico

Chiamate WhatsApp

I governi di quasi tutta Europa hanno adottato provvedimenti, più o meno stringenti, per ridurre le interazioni sociali e diminuire le possibilità di diffusione di Covid-19. Le scuole sono chiuse in molti paesi e le lezioni avvengono in modalità e-learning, mentre molte aziende si sono organizzate con lo smart working o il telelavoro.

Anche per questo motivo la Commissione Europea il mese scorso ha richiesto alle piattaforme di streaming (come Netflix e Youtube) di ridurre la qualità dei loro video per prevenire il sovraccarico di Internet dato l’alto numero di persone che sono costrette a casa a causa della quarantena. Non solo, la Commissione, ha anche chiesto a tutti i cittadini di fare un “uso responsabile delle attività ricreative online”. Questo ad esempio comprende ridurre il consumo di dati (più Wi-Fi e meno rete mobile) e guardare i video con una qualità più bassa.

Le chiamate WhatsApp sono sempre più popolari

In questo periodo in cui non solo l’Italia ma anche altri paesi mondiali hanno dichiarato di essere in quarantena, un modo per tenersi in contatto con amici e parenti che non possiamo vedere è attraverso i nostri smartphone. Tutte le principali app di messaggistica permettono di fare anche video-chiamate con anche molte persone.

Tra queste la più popolare in Italia è senza ombra di dubbio WhatsApp, di proprietà di Facebook: è possibile, oltre a inviare messaggi e contenuti multimediali come foto e video, anche fare chiamate audio e video. Considera che tutte queste funzioni si basano sulla velocità di Internet o delle rete dati a disposizione: questo vuol dire che se la tua connessione non è abbastanza potente la chiamata (video o audio) potrebbe essere instabile o addirittura interrompersi. Vi abbiamo già parlato di diversi trucchetti per sfruttare l’app di WhatsApp al massimo: in questo articolo vogliamo parlare di come ridurre il consumo di dati quando la utilizzate.

Chiamate WhatsApp

Come attivare l’opzione “Consumo dati ridotto”

Secondo un rapporto di Android Authority, WhatsApp consuma 740Kb al minuto per una chiamata voce, un po’ di più se la chiamata comprende anche il video. Quindi, cosa possiamo fare “nel nostro piccolo” per ridurre il consumo di dati? Ovviamente smettere di fare video-chiamate o interrompere la condivisione di foto e video con gli amici avrebbero un notevole impatto ma non è molto sensato.

Per fortuna è possibile ridurre il consumo di dati quando fai chiamate WhatsApp. Ecco le indicazioni da seguire:

  1. Apri WhatsApp e nella schermata iniziale delle chat in alto a destra tocca i tre puntini verticali. (Se avete un iPhone, invece, vi basterà aprire l’app e toccare l’icona Impostazioni che si trova in basso a sinistra).
  2.  Scegli la voce Impostazioni > Utilizzo dati e archivio
  3. Scorri tutta la lista di opzioni fino a trovare “Consumo dati ridotto”.
  4. Una volta confermata questa opzione avrai risolto il problema del consumo eccessivo dei dati durante le chiamate Whatsapp.
Chiamate WhatsApp

Android

 

Chiamate WhatsApp

iPhone

Se, invece, volete ridurre il consumo di dati quando scaricate foto e video allora dovrai seguire queste indicazioni:

  1. Apri WhatsApp e nella schermata iniziale delle chat in alto a destra tocca i tre puntini verticali. (Se avete un iPhone, invece, vi basterà aprire l’app e toccare l’icona Impostazioni che si trova in basso a sinistra).
  2. Scegli Impostazioni > Chat e chiamate > Download automatico.

Da qui, dovrai impostare quali dati multimediali (Immagini, Audio, Video) WhatsApp dovrà scaricare in automatico sul tuo smartphone. Ha tre opzioni di scelta che puoi attivare o disattivare in base alle tue esigenze:

  • Quando utilizzi la rete mobile
  • Quando connesso tramite Wi-Fi
  • Quando sei in roaming.

Se vuoi limitare il consumo di rete dati, però, ti consigliamo di scaricare immagini e video solo quando sei connesso ad una rete Wi-Fi.

Come escludere i video dal backup delle chat di WhatsApp

WhatsApp permette di eseguire il backup delle chat e dei media nel vostro cloud. Grazie a questa funzionalità una copia di tutti i vostri messaggi, delle immagini e dei video viene salvata nel vostro iCloud o Google Drive. Questa opzione è particolarmente utile, in quanto vi permette di recuperare il contenuto delle vostre chat Whatsapp se vi dovesse capitare di dover reinstallare l’app. Per impostare il dispositivo affinché questo esegua il backup solo delle chat, esclusivamente quando si trova connesso ad una rete Wi-Fi dovrai eseguire i seguenti passaggi:

  • Vai in Impostazioni > WhatsApp Chat > Backup delle chat.
  • Nelle opzioni seleziona Backup Tramite > solo Wi-Fi.

Un ulteriore cosa che è possibile fare è quella di escludere i video dal backup. Se i video che vi arrivano in questi giorni non sono di particolare interesse si possono escludere dal backup in modo da ridurre il consumo di dati. Per fare questo, vai sempre nelle Impostazioni di WhatsApp > Chat > Backup della Chat e disattiva l’opzione Includi video.

Potrebbero interessarti
Guide

11 meravigliose impostazioni di Waze che tutti dovrebbero usare

App androidApp iOSGuideGuide

Non riesci ad aprire immagini e video su WhatsApp? Ecco come risolvere

Guide

L'audio bluetooth lossless è (quasi) realtà: ecco cos'è

AndroidApp android

3 app indispensabili per chi ama viaggiare