AppleNews

Quanto guadagna Tim Cook? 9 milioni di dollari l’anno per il CEO di Apple

Il CEO, ovvero la versione americana del nostro amministratore delegato, di Apple, Tim Cook, nel 2014 ha ricevuto un salario di 9,22 milioni di dollari. Quello del 2014 è stato il suo primo aumento di stipendio dal 2011, anno in cui è stato nominato a capo della società con sede a Cupertino.

apple

Lo stipendio di Tim Cook CEO di Apple? 9 milioni di dollari l’anno

LEGGI ANCHE: Tim Cook dichiara: “Orgoglioso di essere gay”

L’aumento salariale è stato davvero sostanzioso visto che Tim Cook ha guadagnato nel corso del 2014 il doppio rispetto al 2013; la motivazione di tale incremento di stipendio va ricercata nei record di vendite ottenuti grazie al lancio dei nuovi iPhone 6 e 6 Plus ed in vista dell’arrivo dei nuovi iWatch.

Come riportato da ilSole24ore, attualmente lo “stipendio” del CEO di Apple è così composto:

  • 1,75 milioni di dollari di stipendio base;
  • 6,7 milioni di dollari di incentivi.

tim-cook

Lo stipendio annuale di Cook è quindi composto di dal salario di base e dagli incentivi, la somma finale risulta del 43% superiore rispetto a quella dello scorso anno e che va a comprendere anche 700.000 dollari per la sicurezza; il tutto ammonta alla cifra di 9,22 milioni di dollari. Quello ricevuto nel corso del 2014 è stato il primo aumento di stipendio dal 2011, anno in cui Tim Cook è stato nominato come amministratore di Apple. Per il futuro, precisamente fino al 2021, Cook potrebbe incassare fino a 197 milioni di dollari vincolati alle azioni, il tutto con le premesse di rimanere nel gruppo e che Apple raggiunga gli obiettivi prefissati.

Il 2014 è stato sicuramente un anno di svolta per Apple, che grazie ai due nuovi modelli di iPhone, entrambi caratterizzati da schermi di maggiori dimensioni e più in linea con i prodotti della concorrenza, ha sbaragliato ogni precedente record di vendite, a tutto ciò si aggiungono i nuovi iPad, i futuri iWatch e l’inizio della diffusione del sistema di pagamento di casa Apple, Apple Pay, che si pone come obiettivo quello di rivoluzionare il mercato ed il sistema dei pagamenti online e nei negozi fisici, anche se sono numerosi i rivenditori che stanno temporeggiando nell’introduzione di tale tecnologia nei propri store fisici.

Gli ottimi risultati del 2014 hanno portato le azioni Apple a toccare la quota record di 119,75 dollari, portando la società americana ad un valore di 700 miliardi di dollari.

Il 2015 è iniziato altrettanto bene con una prima trimestrale da record e per questo vi rimandiamo al nostro approfondimento.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Recensore e presunto blogger poco tecnico ma tenace. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsTablet

    Samsung Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+, ufficiali i due nuovi tablet: dettagli e prezzi

    AndroidNews

    Android 11, Google lancia ufficialmente la Beta 3. Non solo correzioni: c'è anche un Easter Egg

    AccessoriAccessoriAndroidApple

    Recensione Soundcore Liberty 2 Pro: Anker pronta al salto di qualità

    AccessoriAndroidNews

    Samsung lancia il Galaxy Watch 3 in due varianti: resistenza eccellente, sensore Sp02 e vari miglioramenti