AndroidNexusSmartphone

[Rom] Recensione Slimbean

La battaglia fra le rom e i loro appassionati non finisce mai.

Oggi vi proponiamo la SlimBean Rom derivata da Android stock. Una versione di android che come dice il nome della rom si basa su un approccio molto “slim”.

Questa rom è disponibile per un gran numero di device e si basa sulla versione stock 4.2.2, opportunamente rielaborata e corretta. Si basa sul concetto dell’essenzialità, troveremo quindi possibilità di personalizzazione e addon vari ma limitati al fine di garantire un’esperienza d’uso semplice e veloce, senza troppi fronzoli grafici, app di dubbia utilità e features poco utilizzabili.

Dopo il canonico flash dei file zip ci troviamo di fronte ad una rom che ricorda molto lo stile pulito del sistema stock, a cui aggiunge varie migliorie classiche fra cui le possibilità di modifica dei toogle, della navbar, della barra delle notifiche, della lockscreen e del menù power. Come tutte le ultime rom offre l’aggiunta di un pie perfetto, ormai indispensabile per tutti coloro che vogliono godersi a pieno lo schermo dello smartphone grazie alla modalità desktop esteso.

Ecco alcuni sceenshot:

 

 

 

Le impostazioni e personalizzazioni ridotte al minimo permettono anche agli utenti meno esperti di utilizzare tutte le features di questa ottima rom senza problemi, evitando di perdersi fra i menù e fra i vari settaggi. Offrendo quindi l’opportunità di modificare buona parte del sistema ma senza rendere tutto ciò troppo complesso anche per chi è alle prime armi.

Interessante aggiunta è il percorso guidato per modificare i dpi dello schermo:

Una serie di passaggi ci guida in un’efficace modifica dei dpi senza incappare in problemi e senza dover ricorrere a programmi esterni.

Degni di nota anche la gestione ottimale dei profili audio, il the real dark slim che ci permette di passare ad una versione total black della rom e lo slimcenter. Quest’ultimo ci permetterà di aggiornare il telefono via ota e offre lo strumeto slimsizer che permette di rimuovere le app di sistema al fine di rendere la rom ancora più slim.

Sotto il punto di vista dei consumi non possiamo lamentarci, la gestione della batteria è davvero ottima e anche con l’uso più stressante riusciremo ad arrivare a sera senza problemi. Prestazioni ulteriormente modificabili tramite le impostazioni, permettendoci di scegliere il governor a noi più adatto e con la possibilità di variare liberamente le frequenze minima e massima della cpu.

Sul sito ufficiale della rom troverete vari add-on, che permetteranno di installare tramite flash varie migliorie.

In conclusione: una rom davvero bella e funzionale, senza troppi fronzoli, vivamente consigliata a tutti coloro che cercano un’esperienza di modding user friendly.

PRO:

– ottima durata della batteria

– personalizzazioni essenziali

– ottimo kernel

– user friendly

CONTRO:

– le personalizzazioni limitate potrebbero starvi strette

– bug minori

 

Vi rimando al sito degli sviluppatori:

Slimroms

e se vi può tornare utile alla discussione sul nostro forum:

Android Globe Forum

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Recensore e presunto blogger poco tecnico ma tenace. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsSmartphone

    Huawei P20 Pro e Mate 10 ottengono (finalmente) Android 10: tutti i miglioramenti

    AndroidNewsTablet

    Lenovo lancia Yoga Duet 7i e IdeaPad Duet 3i: dettagli e prezzi dei nuovi convertibili

    AndroidNewsSmartphone

    Moto G Pro arriva in Europa (anche in Italia): tutte le specifiche e il prezzo

    AndroidNews

    OnePlus annuncia Fortnite a 90FPS sui suoi smartphone grazie alla partnership con Epic Games