AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

Recensione Fitbit Versa 3 con OS 5.1: come va dopo 1 mese di utilizzo?

recensione fitbit versa 3


Fitbit Versa 3 ha da poco ricevuto l’aggiornamento al firmware con OS 5.1 che ha introdotto interessanti novità fra cui l’utilizzo attivo dello speaker, la possibilità di rispondere alle chiamate dal polso, il feedback vocale di Alexa e l’ossigenazione nel sangue. Ho utilizzato l’ultima versione di OS 5.1 per circa 1 mese, scopriamo come si comporta nella recensione di Fitbit Versa 3.

Videorecensione Fitbit Versa 3

Cosa trovo nella confezione?

recensione fitbit versa 3

La scatola riprende i colori dell’orologio ed al suo interno troviamo una dotazione semplice ma completa: orologio, doppio cinturino per le taglie S/M ed L/XL, cavo USB per la ricarica magnetica e manualistica.

Com’è costruito Fitbit Versa 3? – Design e costruzione

fitbit versa 3 - scocca in alluminio

Appena si mette al polso Fitbit Versa 3 ci si rende conto che è uno smartwatch bello e ben realizzato. Va precisato che sono disponibili 3 colorazioni: nero, blu e oro, rosa ed oro. Molto probabilmente la versione rosa corallo ed oro che ho testato non è la più adatta ad un pubblico maschile.

Le linee semplici e moderne rendono questo smartwatch bello ed elegante, perfetto per essere indossato in ufficio ma adatto allo sport grazie agli ottimi materiali. Il cinturino è realizzato in silicone morbido e risulta davvero comodo da indossare, ottimo anche il sistema di aggancio molto solido e stabile. La cassa invece è realizzata in alluminio (nero od oro in base alla versione) ed è davvero bella e con un piacevole feeling al tatto. Le dimensioni compatte, 40,48 mm x 40,48 mm x 12,35 mm, ed i materiali premium lo rendono leggero, soli 20 grammi complessivi, e ci consentono di dimenticarci di averlo al polso.

Nella parta destra della cassa sono posizionati i fori per speaker e microfono, nella parte interna i sensori ed i pin per la ricarica magnetica, sul lato sinistro trova posto il tasto soft touch. Questo tasto è l’unico punto del lato costruttivo che non mi ha convinto, è sempre poco preciso e risulta scomodo da utilizzare e spesso si finisce col perdere il tocco con la conseguente necessità di doverlo premere nuovamente. Un pulsante fisico sarebbe stato sicuramente più efficace e preciso, anche se meno piacevole dal punto di vista estetico.

Fitbit Versa 3 è resistente all’acqua fino a 50 metri di profondità, questo ci consente di utilizzarlo anche per il tracking del nuoto ed in doccia o in vasca senza pensieri.

Che sensori monta? – Hardware

fitbit versa 3 - interno

Il comparto hardware di Fitbit Versa 3 vanta una dotazione di sensori assolutamente completa ed in grado di metterci al polso un fitness tracker capace di tracciare moltissimi parametri fisici.

La più importante novità rispetto al modello precedente è l’introduzione del GPS, e Glonass, che ci consente di tenere tracciare di distanze e dislivelli, in maniera molto precisa, anche lasciando a casa lo smartphone durante gli allenamenti.

Nella parte interna della cassa troviamo i sensori rossi ed infrarossi, il sensore ottico per il battito cardiaco ed il sensore per la temperatura integrato che permettono la classica misurazione del battito ma anche il monitoraggio del sonno e della saturazione dell’ossigeno Sp02 e delle temperatura corporea con risultati molto precisi ed assolutamente utili per il tracking della nostra salute fisica. Una precisazione: la misurazione della temperatura funziona solamente con Fitbit Premium, trovo criticabile questa scelta di limitare alla versione a pagamento il funzionamento di un sensore importante come questo.

Naturalmente è presente anche il chip NFC che ci permette di sfruttare Fitbit Pay per i pagamenti contactless.

Non mancano poi tutti gli altri classici sensori e accessori: accelerometro a 3 assi, altimetro, Wi-Fi (802.11b/g/n 2.4GHz), Bluetooth 5.0, sensore di luce ambientale, microfono, altoparlante e motore per la vibrazione.

Il microfono funziona bene ed è in grado di capire i nostri comandi vocali anche in situazioni rumorose senza particolari problemi. Lo speaker, sbloccato finalmente con l’ultimo aggiornamento firmware, ha un buon volume e torna molto comodo per i feedback vocali di Alexa.

Com’è lo schermo? – Display

fitbit versa 3 - display

Lo schermo di Fitbit Versa 3 è basato su un pannello Amoled da 1,58 pollici con una risoluzione di 336 x 336 pixel. Il display è luminoso, nitido e con colori brillanti che risulta sempre piacevole da vedere, anche grazie alle watchfaces personalizzabili, e perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole.

Lo schermo mi è piaciuto, anche grazie alla presenza dell’always-on display che ci consente di avere il display sempre attivo. Questa feature consuma parecchia batteria, ma per me è impensabile di utilizzare uno smartwatch senza questa funzione. Lo schermo si può riattivare con la rotazione del polso che funziona bene.

Tramite app è possibile personalizzare le watchfaces scegliendo fra le molte disponibili. Ce ne sono molte ed è possibile trovare quella più adatta ai propri gusti. Personalmente ho optato per il quadrante che mostra tutti i dati giornalieri, ossigenazione del sangue compresa.

Come funziona e cosa può fare? – Software e app

Prima di procedere va detto che l’ultimo aggiornamento firmware (OS 5.1) ha migliorato notevolmente la fluidità del sistema operativo e sistemato i lag ed i ritardi che colpivano Versa 3 al momento del suo rilascio.

App e sistema

Fitbit Versa 3 è un health e fitness tracker completo ed in grado di seguirci nelle nostre giornate adattandosi a stili di vita differenti ed aiutandoci a tenere traccia di tutti i nostri dati fisici. Lo smartwatch è capace di tracciare tutti i classici dati (passi, distanze, ecc…) e di tracciare un quadro della nostra salute grazie al preciso tracking del sonno, del battito cardiaco e della saturazione del sangue, dati che combinati ci danno informazioni utili sul nostro stato di saluto. L’unico difetto nell’utilizzo quotidiano è la sovrastima dei passi, l’orologio interpreta male alcuni tipi di movimenti del polso che vengono rilevati come passi, ci si ritrova a fine giornata con dato sballato di circa il 20%.

Dal polso è possibile accedere a tutte le funzionalità dello smartwatch e si possono leggere le notifiche, controllare i dati del giorno, iniziare un allenamento, aprire Alexa, ascolta musica e molto altro. La possibilità di connettere delle cuffie via Bluetooth direttamente all’orologio e di portare con se la propria musica, senza il bisogno dello smartphone, torna molto comoda per chi si allena all’aperto.

L’app Fitbit, disponibile per Android ed iOS, ci mette a disposizione tutti i nostri dati, correlati di grafici e statistiche e torna molto comoda per l’analisi degli allenamenti. Dall’app è anche possibile impostare il polso di utilizzo(dominante o no), il wallet per i pagamenti NFC, le notifiche delle varie applicazioni ed i promemoria per il movimento, oltre a tutta una serie di dati personali e preferenze.

Alcune delle funzionalità avanzate dello smartwatch sono legate all’abbonamento a Fitbit Premium (8,99 € al mese). Premium ci permette di ottenere un pannello dedicato alle metriche della salute, analisi del sonno avanzata, report completi sul benessere fisico, dati sulla respirazione e sulla temperatura corporea e molto altro. Onestamente se ne può fare a meno, le statistiche raccolta dall’app sono più che sufficienti, naturalmente se siete sportivi o avete particolari necessità relative ai vostri dati l’abbonamento potrebbe tornare comodo.

Sport e fitness

Il lato fitness è praticamente perfetto. FitBit Versa 3 è in grado di tracciare e riconoscere autonomamente più di 20 sport differenti e di tenere traccia di tutti i dati grazie ai sensori e al GPS. Una volta terminato l’allenamento si possono controllare dati, grafici e statistiche sull’app. L’ho utilizzato principalmente per il tapis roulant ed alcune camminate e devo dire che la precisione dei dati è sbalorditiva, anche se confrontata con device di fascia più alta. Molto utile l’indicazione delle fasce cardio che ci consente di capire come sta procedendo il nostro allenamento in modo da poterne regolare l’intensità in base ai nostri obbiettivi.

Funzioni smart e notifiche

Le funzionalità smart sono state ampliate con l’ultimo aggiornato. Alexa, attivabile tramite la pressione prolungata del pulsante fisico, è finalmente in grado di darci delle risposte vocali e torna molto comodo e ci consente di utilizzare comodamente l’assistente vocale di Amazon per tutte le nostre necessità, in attesa del rilascio dell’aggiornamento che introdurrà anche Google Assistant (in arrivo ad inizio 2021). La possibilità di rispondere ai messaggi, sia SMS che WhatsApp, direttamente dal polso è limitata ad Android, ma funziona bene e la dettatura vocale non sbaglia un colpo, peccato per il mancato supporto su iPhone. Le chiamate vocali possono essere gestite direttamente dal polso, sia su Android che su iPhone, utilizzando microfono e speaker.

Quanto dura la batteria? – Autonomia

La batteria è sicuramente uno dei punti di forza di Versa 3. L’autonomia varia notevolmente in base all’utilizzo del GPS ed all’attivazione dell’always-on: con un intenso utilizzo e schermo sempre attivo si riescono a coprire 3 giorni di utilizzo, con un uso meno stressante e schermo sempre attivo si arriva a 4 giorni, se si disattiva l’always-on la batteria è in grado di coprire 6 giorni di utilizzo. In tutti i casi la batteria è davvero ottima e largamente superiore a quella di molti prodotti concorrenti.

Altro pregio è la presenza della ricarica rapida, che avviene tramite la presa magnetica proprietaria presente in confezione. Grazie alla ricarica rapida è possibile ottenere un’intera giornata di utilizzo in soli 12 minuti di carica, quindi se lo caricate mentre fate la doccia siete coperti per un intero giorno di utilizzo. La ricarica completa richiede un paio di ore.

Dove comprare Fitbit Versa 3 al miglior prezzo

Fitbit Versa 3 ha un prezzo ufficiale di 229 euro, non è certo uno smartwatch economico ma il prezzo è in linea con i sensori e la bontà costruttiva del prodotto.

Il miglior prezzo per Fitbit Versa 3 si trova su Amazon dove è possibile acquistarlo a 219 euro.

A chi lo consiglio – Conclusioni

fitbit versa 3 - dati giornalieri

Nel complesso Fitbit Versa 3 riesce a comportarsi bene in tutti i settori ed è in grado di offrire una grande serie di funzionalità al giusto prezzo. Per circa 220 euro si può acquistare uno smartwatch con ottime funzionalità smart (in particolare su Android) e funzioni complete per il fitness tracking e il monitoraggio della salute del nostro corpo.

Versa 3 non ha dei veri e propri difetti ma è difficile consigliarlo ad occhi chiusi a chi utilizza un iPhone, perdere la possibilità di rispondere ai messaggi tramite dettatura vocale è abbastanza limitante, soprattutto se si considera che per 70 euro in più è possibile acquistare Apple Watch SE che offre una migliore integrazione col sistema operativo.

Il discorso cambia per gli utilizzatori di Android, in questo caso l’acquisto è consigliato a tutti quelli che cercano uno smartwatch completo capace di portare al polso notifiche, chiamate e messaggi con risposta vocale tramite dettatura e capace di seguirci nel corso delle nostre giornate tenendo traccia di tutti i dati corporei e degli allenamenti grazie al preciso GPS.

Cosa mi è piaciuto

  • Ben costruito e molto comodo
  • Tanti dati corporei misurati in maniera precisa
  • GPS preciso e comodissimo
  • Funzionalità di allenamento complete

Cosa non mi è piaciuto

  • La richiesta di Fitbit Premium per sbloccare tutte le funzionalità è penalizzante
  • Sovrastima dei passi
  • Funzioni smart complete al 100% solo su Android

Immagini di Fitbit Versa 3

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit
Giudizio finale
Confezione
8 / 10
Design e costruzione
9 / 10
Hardware
9.5 / 10
Display
8.5 / 10
Software e app
8.5 / 10
Batteria
8.5 / 10
Prezzo
7 / 10
La nostra opinione

Fitbit Versa 3 riesce a comportarsi bene in tutti i settori ed è in grado di offrire una grande serie di funzionalità al giusto prezzo. Per circa 220 euro si può acquistare uno smartwatch con ottime funzionalità smart (in particolare su Android) e funzioni complete per il fitness tracking e il monitoraggio della salute del nostro corpo.

8.4 ★★★★☆

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, ma non capisco niente nè di una nè dell'altra.
    Potrebbero interessarti
    AppleConsigli per gli acquistiiPhone

    7 Migliori accessori per scattare foto migliori con iPhone

    AppleGuideiPhone

    iPhone - Un dispositivo collegato al sistema non è in funzione: come risolvere

    AppleApple watchGuide

    Come catturare uno screenshot sull'Apple Watch | Guida

    AppleGuideMac

    Come nascondere automaticamente la barra dei menu su Mac