AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

Recensione cuffie Teufel Supreme ON: che qualità!

cuffie Teufel Supreme ON unboxing

Le Supreme ON sono le nuove cuffie di Teufel, un’azienda tedesca attiva dal 1980 e specializzata nella realizzazione di dispositivi audio, HiFi e Home Cinema di alta qualità. Nel corso degli ultimi anni è entrata anche nel mercato delle cuffie con una buona serie di prodotti che stanno progressivamente arrivando anche in Italia e che sono acquistabili sul sito ufficiale dell’azienda.

Nel corso delle ultime due settimane ho usato le Teufel Supreme ON per le chiamate di lavoro, per la musica nei momenti di relax e per guardare film e serie TV in streaming. Scopriamo tutti i segreti, pregi e difetti di queste cuffie Bluetooth nella recensione delle Teufel Supreme ON, vi anticipo subito che mi sono piaciute molto grazie alla bella costruzione e all’ottima qualità audio.

Confezione

La scatola è abbastanza semplice e potrebbe trarre in inganno chi giudica i prodotti tecnologici dalla loro confezione. All’interno della confezione in cartone troviamo una buona dotazione di accessori che comprende tutto quello che serve per utilizzare le cuffie nel pieno delle loro capacità:

  • Cavo USB a USB Type C per la ricarica
  • Cavo con doppio jack audio telato
  • Astuccio in tessuto per il trasporto

Gli accessori sono di elevata qualità, il cavo jack in tessuto è ben realizzato e riprende la fattura delle cuffie. Carino l’astuccio in tessuto che ci consente di proteggere le nostre preziose cuffie quando non le usiamo o durante i nostri spostamenti.

Costruzione ed ergonomia

Quando si estraggono dalla sacchetto le Supreme ON per la prima volta si ci rende subito conto che il produttore tedesco è in grado di realizzare device di fascia alta e che rientrano fra i migliori attualmente disponibili sul mercato. Le cuffie sono chiaramente realizzate con attenzione al design, cura nella progettazione e materiali di alta qualità.

Le linee sono quelle note delle cuffie on ear. Troviamo quindi un design semplice con linee classiche in cui spiccano i dettagli e le piccole specifiche che ne fanno risaltare la qualità realizzativa.

L’archetto, morbido e davvero molto comodo, è rivestito in tessuto nella parte esterna, all’interno invece troviamo una similpelle con trama a nido d’ape davvero molto bella alla vista e con un piacevole feeling al tatto. La struttura interna dell’archetto è realizzata interamente in metallo e ci permette di regolarne ampiezza ed altezza dei padiglioni tramite delle misure a scatto. La struttura è richiudibile su sé stessa e permette di ridurre notevolmente le dimensioni delle cuffie per facilitarne il trasporto in una borsa o in uno zaino.

I padiglioni hanno dimensioni medie e l’imbottitura, nonostante non sia esagerata, risulta comoda e molto traspirante. Mi è capitato più volte di indossarli per più di un’ora senza problemi di fastidio e senza la sensazione di caldo che affligge numerosi modelli.

Devo ammettere che sono fra le cuffie più comode che ho testato, l’archetto permette di ottenere regolazioni precise ed i padiglioni sono morbidi e traspiranti.

Per i connettori ed i controlli troviamo tutto ben posizionato sui due padiglioni. Su quello di sinistra sono posizionati il tasto di accensione, la porta USB-C da utilizzare per la ricarica, il jack audio da 3,5 mm ed il chip NFC che premette un pairing rapido con lo smartphone. Sul padiglione destro è invece posizionato un joystick multifunzione che può essere utilizzato per i controlli multimediali delle cuffie. Il piccolo joystick, sulle prime mi aveva lasciato perplesso, ma dopo qualche ora di utilizzo devo ammettere che la realizzazione è eccellente e risulta immediato e comodissimo da utilizzare per gestire tracce e volumi con una precisione decisamente maggiore rispetto ai pulsanti soft touch adottati in molti modelli concorrenti.

Qualità audio ed esperienza d’uso

Fin dal primo ascolto musicale ci si rende conto dell’eccellente qualità delle cuffie. La qualità dell’audio è davvero ottima, grazie ai driver da 40 mm e ai codec AAC e aptX, si riesce ad ottenere un suono preciso e ricco di dettagli. A risaltare maggiormente è la profondità e la precisione dei bassi che fanno sentire la loro presenza, ma risultano puliti e ben bilanciati anche i toni alti e medi. Nel complesso lo spettro sonoro è ben riprodotto e si riesce a distinguere in maniera chiara e precisa ogni strumento musicale, un dettaglio che gli audiofili e gli appassionati di musica apprezzeranno sicuramente.

Le Teufel Supreme ON non dispongono della riduzione attiva del rumore ma possono contare su un buon isolamento passivo, grazie alla buona fattura dei padiglioni, che permette di ridurre notevolmente i suoni ambientali.

Le cuffie, oltre brillare nell’ascolto di ogni genere musicale, brillano per la qualità di riproduzione della voce, sono quindi perfette per vedere film o serie TV e possono essere utilizzare per telefonate e smart working. Nella cuffie sono montati dei microfoni dotati della tecnologia Qualcomm cVc che permette di catturare solamente la nostra voce isolandola dai rumori dell’ambiente che ci circonda. La resa complessiva della nostra voce all’interlocutore sarà più buona nella quasi totalità delle occasioni, potreste avere qualche problema con forti rumori di sottofondo o in giornate ventose.

Il collegamento delle cuffie con lo smartphone o il PC, o ogni altro dispositivo, può essere effettuato wireless sfruttando la connessione Bluetooth 5.0, che risulta stabile e senza ritardi, oppure sfruttando il cavo jack presente nella confezione.

Funzioni smart ed app

Le funzioni smart vengono interamente gestite dall’ottimo e funzionale joystick posto sul padiglione destro. Il controller permette sia di effettuare sia degli swype che delle pressioni e ci consente di andare a gestire tracce e volume, play e pausa e di richiamare l’assistente vocale. Ribadisco nuovamente il mio apprezzamento per il joystick che è davvero pratico e comodo e risulta facilmente utilizzabile, soprattutto quando si è in movimento, in maniera più precisa e rapida rispetto ai classici pulsanti fisici o soft touch. Ad impreziosirne il funzionamento è il feedback meccanico che ci da un chiaro riscontro ad ogni input e rende appagante e soddisfacente l’esperienza d’uso.

Generalmente ottime le funzioni smart a cui si aggiungono il supporto al multipoint, che permette di collegare due dispositivi contemporaneamente, utile se avete necessità di usare con smartphone e PC, ed il sensore di prossimità che gestisce automaticamente il play/pausa quando indossiamo o rimuoviamo le cuffie.

Tutte le funzioni sono gestibili al meglio tramite l’app ufficiale, disponibile per iOS e Android. L’app ci da accesso, con una grafica semplice e pulita, a molte impostazioni fra le quali vale la pena di segnalare il timer per lo spegnimento automatico e la possibilità di riprodurre l’audio su più cuffie Teufel contemporaneamente. Spicca poi la presenza dell’equalizzatore che ci consente di personalizzare profondamente il profilo audio andando a scegliere uno degli 8 preset oppure di creare un profilo personalizzato. La creazione di un profilo personalizzato richiedere un attimo di dimestichezza ma consente di raggiungere ottimi risultati.

Batteria e autonomia

Le Teufel Supreme ON montano una batteria, di cui non è nota la capacità, che riesce a garantire una autonomia sufficiente che si aggira fra le 25 e le 30 ore con un utilizzo misto. L’autonomia non è la migliore della categoria ma risulta comunque sufficiente per 3 o 4 giorni di pieno utilizzo.

La ricarica rapida avviene tramite la porta USB-C del padiglione sinistro e ci garantisce un’ora di ascolto dopo 15 minuti di ricarica.

Prezzo

Le Teufel Supreme ON sono disponibili in varie colorazioni sul sito del produttore ad un prezzo ufficiale di 149 euro, ma, al momento della stesura della recensione, è possibile acquistarle scontate a 139 euro. Il prezzo non è certo economico ma è corretto vista la qualità costruttiva e l’ottima resa sonora.

Conclusioni – A chi le consiglio

cuffie Teufel Supreme ON unboxing

Le Teufel Supreme ON nel complesso mi sono piaciute molto. Queste cuffie Bluetooth possono contare su una splendida realizzazione, un’ottima qualità audio, un’app ben realizzata, funzioni smart complete ed un eccellente sistema di controllo tramite joystick. Tutte queste ottime caratteristiche rendono le Supreme ON fra le migliori cuffie on ear attualmente disponibili sul mercato.

Consiglio l’acquisto delle Teufel Supreme ON a tutti gli appassionati di musica che sono alla ricerca di cuffie on ear di alta qualità e che non ritengono fondamentali la presenza dell’ANC ed una autonomia sopra la media.

Immagini di Teufel Supreme ON

Giudizio finale
Confezione
8 / 10
Costruzione ed ergonomia
9 / 10
Qualità audio ed esperienza d’uso
9 / 10
Funzioni smart ed app
7.5 / 10
Batteria e autonomia
6.5 / 10
Prezzo
7 / 10
La nostra opinione

Le Teufel Supreme ON nel complesso mi sono piaciute molto. Queste cuffie Bluetooth possono contare su una splendida realizzazione, un’ottima qualità audio, un’app ben realizzata, funzioni smart complete ed un eccellente sistema di controllo tramite joystick. Tutte queste ottime caratteristiche rendono le Supreme ON fra le migliori cuffie on ear attualmente disponibili sul mercato.

7.8 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AndroidNewsTablet

Nokia lancerà il tablet T20 il 6 ottobre (e forse anche uno smartphone)

AndroidNewsSmartphone

Google dovrebbe presentare ufficialmente i Pixel 6 il 19 ottobre

Apple

Apple lancia iOS 15: tutte le novità e gli iPhone compatibili

AccessoriAppleConsigli per gli acquistiiPhone

Migliori caricabatterie per iPhone 12 e iPhone 13: quale comprare?