La minaccia dei ransomware è sempre più alta anche sui Mac, come dimostra l’elevato numero di pc infettati. Ecco i nostri consigli per proteggere al meglio i computer Macintosh

Come proteggere il Mac dai ransomware i nostri consigli

MacOS, il sistema operativo della Apple per i Mac, viene considerato dagli addetti ai lavori come il non plus ultra in ambito sicurezza, anche se ad onor del vero va detto che, specie negli ultimi tempi, non è immune ai virus, ai malware e agli altri attacchi informativi. Con i nostri suggerimenti, vogliamo spiegarvi come proteggere il vostro computer Macintosh dai ransomware.

Cosa sono i ransomware?

Mac ransomware

I ransomware sono virus assai pericolosi che infettano i pc, andando a richiedere un riscatto per il loro sblocco mediante chiave di decriptazione.

Cosa fare per evitare la minaccia dei ransomware su Mac?

  • Aggiornare MacOS: al fine di minimizzare le possibilità che il Mac venga infettato da un ransomware è di prioritaria importanza procedere con l’aggiornamento del sistema operativo, per il semplice fatto che le eventualità vengono corrette. E’ sempre bene installare l’ultima versione di MacOS.
  • Aggiornare i software: se gli hacker scoprono eventuali falle, infettare il Mac con un ransomware è più semplice. Con l’update, aumenta il livello di sicurezza, grazie alle apposite patch, e vengono ottimizzate le funzionalità.
  • Protezione dei dati: criptare l’intero hard disk del Mac vuol dire evitare di ritrovarsi compromessi i dati archiviati. E’ di cruciale importanza verificare il livello di sicurezza della connessione ad internet, visto che la maggior parte dei ransomware e dei virus infetta i Mac sfruttando proprio la trasmissione fra i vari dispositivi.
  • Backup: conseguentemente, per tutti i dati salvati sul Mac andrebbe fatto il backup con una certa periodicità. Avere a portata di mano una copia dei dati, potenzialmente rubabili dai pirati informatici mediante ransomware, vi farà sentire in una botte di ferro … o quasi.
  • Mai installare sulla stessa macchina il doppio sistema operativo: molti utenti, specie per motivi di lavoro, decidono di installare sul loro Mac un ulteriore sistema operativo. Trattasi di errore, visto che aumentano i rischi di avere a che fare con falle e di ritrovarsi il computer esposto a maggiori rischi.

Mac ransomware antivirus

  • Antivirus: infine, anche se MacOS è un sistema operativo chiuso ed in molti preferiscono non ricorrere ad un software antivirus, noi siamo dell’idea contraria, visto l’aumento radicale delle minacce negli ultimi anni. A voi la scelta!

Per concludere, oggigiorno, non c’è nessun dispositivo dotato di connessione ad internet che non risulti inviolabile. Sapere come proteggere il Mac dai ransomware è più di una necessità.