News

Prodotti Apple ricondizionati: ecco perché convengono

Prodotti Apple ricondizionati

Avere device di ultima generazione senza spendere una fortuna? È quello che è possibile fare acquistando uno dei tanti prodotti Apple ricondizionati che è possibile trovare. Ma cosa sono questi prodotti Apple ricondizionati e perché sono così vantaggiosi? Facciamo chiarezza su questo importante settore che ha diversi risvolti, non solamente sul costo finale del prodotto.

Per articolo ricondizionato si intende un prodotto rigenerato, che è stato precedentemente venduto e che poi è stato restituito dall’acquirente. Questo non vuol dire che tali prodotti siano scadenti o guasti, ma che sono stati riparati (ecco perché ‘ricondizionati’ o ‘rigenerati’) e reintrodotti nel mercato. L’imballo è nuovo, gli accessori presenti nella confezione originale ci sono tutti, e l’articolo è perfettamente funzionante.

Non potendolo vendere per nuovo, perché nuovo tecnicamente non è, nel corso degli anni si è diffusa che questa formula. La vendita (e l’acquisto) di prodotti Apple ricondizionati è una formula che incontra gli interessi degli acquirenti e dei venditori. E non solo. Si tratta, infatti, di una modalità vantaggiosa sotto diversi punti di vista.

Back Market: il marketplace per i prodotti Apple ricondizionati

Immaginate di voler acquistare, per lavoro o per svago, un macbook pro o un macboor air, ma di avervi sempre rinunciato per una questione di costo. Come abbiamo visto è possibile acquistare dei prodotti Apple ricondizionati. Come? Back Market è un marketplace nel quale è possibile trovare diversi articoli elettrici ed elettronici (non solo notebook, ma anche smartphone, laptop, eccetera) rigenerati, quindi tecnicamente validi ed efficienti, ma a un prezzo decisamente più conveniente. Su Back Market, infatti, vengono messi in vendita solamente prodotti Apple che sono stati ricondizionati da tecnici specializzati, in modo da assicurare un prodotto di assoluta qualità.

Back Market tutela i propri clienti a 360°, non solo nella fornitura di tantissimi prodotti certificati, ma anche nei pagamenti e nella garanzia. È infatti possibile restituire il prodotto entro 14 giorni dall’acquisto, ma anche di avere diritto a una garanzia della durata fino ad un massimo di 36 mesi.

Vantaggi per venditori, clienti e non solo

Come abbiamo anticipato l’acquisto dei prodotti Apple ricondizionati unisce gli interessi sia dei venditori che dei clienti. I primi, infatti, possono rimettere in vendita prodotti efficienti, evitando di doverli smaltire e non riutilizzare, avendo la possibilità di stimolare l’interesse della clientela. Questa può acquistare articoli e device con un prezzo fino al 70% più basso, con un risparmio notevole e sicuramente allettante.

Il vantaggio dell’acquisto di prodotti Apple ricondizionati, però, non riguarda solo venditori e acquirenti, ma tutti. Questa modalità di compravendita, infatti, contribuisce in maniera significativa nella lotta  contrasto all’inquinamento e alla produzione di rifiuti.

Tanto per dare qualche numero, nei suoi anni di attività Back Market con la vendita di prodotti ricondizionati ha evitano la produzione di quasi duemila tonnellate di rifiuti elettronici e oltre settanta tonnellate di materie prime. I dispositivi restituiti al venditore, infatti, erano destinati allo smaltimento, sprecando non solo i materiali con i quali sono stati realizzati, ma anche le risorse (energetiche e lavorative) necessarie per produrli.

Un significativo contributo al contrasto dell’inquinamento ambientale di cui tanti parlano e in pochi riescono a fare qualcosa di utile per tutti. Back Market, a questo proposito, ha piantato oltre centomila alberi, ma l’acquisto di prodotti ricondizionati è un apporto utile e pratico che tutti possono dare. Riuscendo anche a risparmiare molti soldi, con la sicurezza di portarsi a casa un articolo bello, utile ed estremamente efficiente, come lo sono tutti i device a marchio Apple.”

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Romano, laureato in Lettere, amante della scrittura e del suo ruolo nel descrivere e raccontare il mondo della tecnologia, del digitale e del web.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsTablet

    Samsung Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+, ufficiali i due nuovi tablet: dettagli e prezzi

    AndroidNews

    Android 11, Google lancia ufficialmente la Beta 3. Non solo correzioni: c'è anche un Easter Egg

    AccessoriAndroidNews

    Samsung lancia il Galaxy Watch 3 in due varianti: resistenza eccellente, sensore Sp02 e vari miglioramenti

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy Z Fold 2, ecco il nuovo pieghevole: molti miglioramenti, in pre-ordine dal 1 settembre