Nokia 3310 è il cellulare che ha catturato decisamente l’attenzione del pubblico al Mobile World Congress di Barcellona.

Nokia 3310

Nokia 3310, sì o no? Lo scopriremo a fine mese. HDM Global ha infatti annunciato che il cellulare, presentato al Mobile World Congress di Barcellona lo scorso febbraio, sarà ufficialmente in vendita a partire dal 25 maggio. Quattro colori – rosso, giallo lucido, blu, grigio opaco – e prezzi a partire da 59,99 euro. Per alcuni, un costo giudicato troppo elevato.

A volte ritornano. E allora diamogli nuovamente il benvenuto, oltre ad uno sguardo alle caratteristiche tecniche: Dual band 900/1800 MHz, varianti single SIM e dual SIM (microSIM), peso di 79,6 g compresa la batteria, display 2,4’’ curvo QVGA (240*320) a colori, micro USB, connettore AV 3,5mm, bluetooth 3.0 con SLAM, fotocamera da 2Mpxl con flash LED, supporto schede MicroSD fino a 32GB e torcia LED.

Del modello originario, il nuovo Nokia 3310 riprende certamente il fatto di non essere uno smartphone ma un feature phone, un telefonino tradizionale che non vanta alcun tipo di connettività dati.

Ad acquistare la prima storica versione, lanciata nel Duemila, furono più di 125 milioni di persone. Adesso, la batteria da 1.200 mAh fa sognare tutti: promette fino a 31 giorni in stand-by e ben 22 ore di conversazione. Per chi poi è abituato ad ascoltare la radio, il nuovo Nokia 3310 offre fino a 51 ore di riproduzione MP3 e fino a 39 ore di playback per la radio FM.

Ma niente app e niente Whatsapp, sia chiaro. Telefonate ed sms dovranno bastarci caso mai decidessimo di acquistare il telefono. Fermiamoci a pensare: ce la faremo a fare un tuffo così drastico nel passato?