Con l’entrata in commercio di iPhone 6S (25 settembre 2015), Apple ha sviluppato le Live Photos. Cosa sono? Foto animate che permettono di visualizzare cosa avviene qualche secondo prima e qualche secondo dopo la pressione del tasto di scatto. C’è però un problema: condividere queste foto con chi non possiede un iPhone di ultima generazione. La maggioranza, nonostante i successi di Apple. Basti pensare che per ogni iPhone ci sono 10 smartphone Android. Con la guida odierna, vi spieghiamo come condividere le Live Photos su Facebook e su Instagram.

Il segreto per condividere Live Photos con tutti sta in un’applicazione Motion Stills

live photos facebook instagram

Motion Stills, applicazione gratuita sviluppata da Google, può essere scaricata direttamente dall’App Store. Dopo averla lanciata, vi basterà selezionare la Live Photo d’interesse. In seguito, bisognerò solo eseguire un tap sull’icona raffigurante la freccia e procedere al salvataggio della fotografia in formato video.
Una volta creato il post su Facebook, sarà possibile caricare il video e permettere ai propri contatti di visualizzarlo. La procedura su Instagram non si discosta più di tanto da quella testé descritta per il social network per antonomasia.

live photos motion stills
Sapere come condividere le Live Photos su Facebook e su Instagram è utile, in modo che tutti possano apprezzarle.