HTC Desire EYE. Eccolo finalmente tra le nostre mani! O meglio, un collega ha deciso di farsi un regalo per natale e come non sfruttare l’occasione per farvi vedere “dal vivo” questo nuovo gioiello di casa HTC?

HTC Desire EYE: il nostro Unboxing

LEGGI ANCHEHTC Desire Eye è ufficiale: scheda tecnica, immagini, prezzo, disponibilità e video hands-on

E’ arrivato questa mattina, comprato sul sito “gli stockisti” ad € 429,00 un Superprezzo come sempre. Consegna veloce e gratuita e senza nessun problema.

Appena arrivato ho tolto l’HTC Desire EYE dall’imballaggio per la spedizione e inizialmente ero convinto di trovare una solita scatola e invece mi sono trovato davanti ad una confezione a dir poco originale:

Htc desire eye scatola
La scatola infatti è rettangolare (con gli angoli smussati) e molto grande. Non è molto profonda e nella parte bassa, che ho provveduto a tagliare, è presente l’etichetta con tutti i dati identificativi dello smartphone.

L’immagine dello smartphone occupa praticamente tutta la parte frontale e in alto a destra c’è il dettaglio della sponsorizzazione di HTC per Champions League ed Europa League.

Senza perdere altro tempo, sono andato ad aprire la confezione per vedere il contenuto ed ecco come si presenta l’interno.
Htc desire eye internoAll’interno della scatola troviamo subito il nostro HTC Desire EYE in tutto il suo splendore. E’ posto totalmente a sinistra, il perché lo scopriremo solo alzando il divisorio per accedere alla parte sottostante.

Lo smartphone è inserito all’interno di una bustina di carta plastificata che ne permette la facile estrazione dalla confezione, ma che sicuramente non protegge il telefono.

Si nota subito la fotocamera frontale da 13 megapixel. Esatto, HTC Desire EYE ha 2 fotocamere da 13 megapixel l’una e, grazie a HTC EYE Experience è possibile scattare foto da entrambe le fotocamere contemporaneamente.

Htc desire eye fronte

Htc desire eye retro

Sul retro troviamo la scritta htc e la seconda fotocamera da 13 megapixel. Al tatto, il retro è leggermente gommato e rende la presa molto confortevole, anche se, secondo il mio parere, lo spessore di questo smartphone non lo rende molto comodo nell’utilizzo di tutti i giorni.

Ovviamente potete notare i bordi rossi, che in foto in realtà non rendono bene come dal vivo. Il rosso infatti è molto forte e crea un bel contrasto con il bianco di tutto il resto del HTC Desire EYE.

Htc desire eye contenuto

Togliendo il divisorio accediamo all’interno della confezione e, come dicevamo prima, capiamo il motivo per il quale il Desire EYE era tutto a sinistra.

Sotto di lui infatti ci sono i libretti e la garanzia, ma tutto il resto si trova in un vano dedicato sulla destra. Al suo interno troviamo il cavo USB-microUSB, l’adattatore da presa con l’ingresso per un cavo USB e gli auricolari (raro trovare gli auricolari ormai, quindi un punto ad HTC).

Tutti i componenti sono avvolti da carta plastificata e sono molto eleganti. Nel nostro caso le istruzioni e la garanzia sono in tedesco, ma ovviamente dipende dalla nazionalità dello smartphone che acquisterete.

A prima vista, comunque, HTC Desire EYE sembra uno smartphone molto solido e resistente, forse anche troppo.

Tenendolo in mano è molto robusto, ma anche pesante, ben 154 grammi, e lo spessore mi sembra un tantino esagerato, tanto da non rendere proprio comoda la presa, ma probabilmente è una questione di abitudine.

E voi cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti qui sotto l’articolo!