GuideRisorse gratis

Firefox Monitor: come sapere se qualcuno ha hackerato un nostro account

Uno dei più grandi problemi del web contemporaneo è l’hackeraggio degli account. Seppur il fenomeno risulti piuttosto costante nella sua gravità, periodicamente vi sono casi massicci in cui l’utenza viene danneggiata da malintenzionati che si appropriano indebitamente dei loro account.

Che questi poi utilizzino le informazioni ottenute per diretto tornaconto personale o vendano direttamente “pacchetti” di essi ad altri personaggi discutibili, la causa di queste intrusioni è spesso imputabile a password deboli o, direttamente, alle piattaforme su cui si è registrati che non sono propriamente preparate a sostenere attacchi informatici.

I criminali del web talvolta riescono a penetrare nei conti correnti o comunque danneggiando economicamente e in maniera diretta la malcapitata vittima.

Firefox Monitor aiuta gli utenti a scoprire quando un account è stato hackerato

Visto che una volta che il danno è stato fatto è pressoché impossibile rimediare, tanto vale concentrarsi sulla prevenzione. Proprio in questo ambito si è mossa con lungimiranza Mozilla (gli stessi sviluppatori di Mozilla Firefox) che, tramite un nuovo strumento chiamato Firefox Monitor, consente di proteggere i propri dati e i propri account.

Come lavora Firefox Monitor?

Questa utilità aiuta a proteggere i dati degli utenti effettuando controlli ai loro indirizzi email per controllare se sono in corso alcuni tentativi di accesso poco leciti.

Come funziona Firefox Monitor? Per sapere se la nostra casella di posta è sotto l’attacco di hacker, è necessario andare sul sito monitor.firefox.com. Davanti ai tuoi occhi ti ritroverai questo tipo di schermata:

Essendo anche in italiano, la procedura appare piuttosto semplice. Nel campo Inserisci il tuo indirizzo email, segui letteralmente l’istruzione, dunque clicca sul bottone Cerca il tuo indirizzo email.

A questo punto prende il via una scansione durante la quale il sistema farà un rapido raffronto tra l’indirizzo email e un accurato registro che raccoglie il modus operandi di tutti gli hackeraggi più conosciuti.

Al termine della scansione (che dura comunque pochissimo), potrai ricevere due tipi di rapporto. Nel caso più fortunato, ti sarà chiaramente specificato come la tua mail non pare essere sotto attacco… ma che ciò non vuol dire che tu debba abbassare la guardia!

Per chiedere maggiori info, cliccando sul tasto Ottieni il tuo rapporto, sarà poi necessario iscriversi al servizio (naturalmente a titolo gratuito).

Cosa succede se la mia mail è stata violata?

Se vengono trovate una o più violazioni, ognuna di questa viene riportata nella pagina dei risultati con tanto di scritta Le tue informazioni sono state coinvolte in una violazione di dati mentre sul lato destro saranno elencate nel dettaglio le problematiche rivelate.

Le informazioni in questione riguardano l’eventuale nome del servizio coinvolto, la data in cui si sarebbe verificato l’attacco e la tipologia di quest’ultimo.

A cosa serve iscriversi al servizio di Firefox Monitor?

Al di là della scansione estemporanea, è possibile rimanere monitorati da questo strumento in maniera più semplicemente iscrivendosi a Firefox Monitor. Cliccando il già citato pulsante Ottieni il tuo rapporto e successivamente inserendo l’indirizzo email che si desidera monitorare, è possibile finalizzare la registrazione con un semplice clic su Registrati.

Il servizio viene poi definitivamente attivato tramite il click su un link che verrà recapitato nello stesso indirizzo mail.

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
InternetRisorse gratis

I 38 migliori bot Telegram del 2019 da provare

GuideInternetRisorse gratis

Scaricare ebook gratis: i 17 migliori siti del 2019 per trovare libri

GuideInternet

YouTube Music: i trucchi per gestire al meglio playlist e non solo

GuideInternetRisorse gratis

I migliori servizi mail gratuiti