Se fino a qualche tempo fa Microsoft produceva un proprio sistema operativo specifico per il settore mobile (poi reso inglobato da Windows 10), oggi si sta concentrando sulla realizzazione di applicazioni.

Il colosso dell’informatica infatti, sta concedendo grande spazio allo sviluppo di app per Android e iOS con il grande vantaggio per l’utenza che, il loro utilizzo, spesso consente di lavorare secondo la filosofia multipiattaforma.

Di fatto, le app realizzate da Microsoft consentono spesso e volentieri di poter essere gestite sia da PC che da mobile: un grande vantaggio per chi lavora con due diversi device.

Come sincronizzare Android e Windows

Non è la prima volta che Microsoft ha reso possibile agli utenti Android l’utilizzo di software programmi come Word, Excel o Outlook sui loro telefoni ma, captando la necessità di muoversi ulteriormente in questa direzione, l’azienda hanotevolmente migliorato le loro funzionalità.

Le nuove app infatti, connettono computer e telefono consentendo alle tua app preferite di accompagnarti sempre e ovunque.

Quindi, se hai un’idea per un progetto su cui stai lavorando quando sei lontano dal tuo computer, puoi comunque creare rapidamente un documento in Word o PowerPoint sul tuo telefono. Quando arrivi a casa, non dovrai fare nulla per passare il documento, tranne aprire semplicemente il corrispondente programma sul tuo PC.

Sincronizza telefono e PC

Innanzitutto, è necessario collegare il telefono al computer tramite il proprio account Microsoft. Per fare ciò è necessario:

  • premere il bottone Win
  • aprire Impostazioni facendo clic sull’icona dell’ingranaggio appena sopra il bottone tasto Win
  • fare clic sulle impostazioni Telefono e aggiungi il tuo dispositivo mobile
  • Microsoft invierà un messaggio di testo con un collegamento all’app Microsoft Launcher
  • installare e avviare l’app
  • selezionare Inizia
  • personalizzare l’app secondo le necessità.

Fatto ciò è necessario accedere al proprio account Microsoft (indispensabile per la sincronizzazione). Se tutto è andato come previsto, quando guardi sul tuo computer, dovresti vedere il tuo telefono elencato nel menu Impostazioni telefono.

Installare le applicazioni

A questo punto è necessario procedere in questo modo:

  • scaricare il programma Microsoft Apps dal Play Store.
  • aprire l’app per visualizzare l’elenco di prodotti Microsoft disponibili
  • scaricare le app preferite

Sincronizzare Office

L’applicazione più importante sotto questo punto di vista è la suite Office con Word, Excel e Powerpoint su tutti. Se non lo sapessi, questi software sono disponibili anche su Android e, in tal senso, rappresentano il top per quanto riguarda le potenzialità della sincronizzazione.

Per testarne le potenzialità puoi aprire l’app, lavorare sul tuo progetto da mobile e salvarlo su OneDrive.

Una volta che il file sarà salvato e chiuso si aggiornerà automaticamente anche sull’app del tuo computer. Naturalmente funziona anche da PC a mobile.

Sincronizzare il browser

Se hai un account Google saprai bene come i preferiti sono sempre sincronizzati su ogni dispositivo che utilizza il profilo in questione.

Ma se stai leggendo un articolo su Edge e vuoi proseguire nella lettura in un secondo tempo (e con un secondo dispositivo)? Con la sincronizzazione puoi, seguendo questa procedura:

  • fai clic sui tre punti nell’angolo in alto a destra
  • scegli Condividi
  • fare clic su Continua su PC

Il sito si aprirà sul tuo computer e si caricherà all’inizio della pagina che stavi leggendo.