Oggi vediamo come scoprire password Instagram, consigliandovi anche la lettura della recente guida su come cancellarsi da Instagram. Considerando che ai tempi d’oggi in circolazione è pieno di persone malintenzionate, diventa sempre più complicato inventarsi una password difficile che al tempo stesso non è facile da ricordare.

Come scoprire password Instagram

Tutto ciò comunque serve per mettersi al riparo da malintenzionati, che quotidianamente inventano nuove tecniche per riuscire a violare i vostri account. Se anche voi dunque, vi state da tempo domandando se è possibile scoprire la password Instagram, per capire come aumentare il vostro livello di sicurezza, oggi avete cliccato nel sito giusto.

In questo nuovo tutorial vedremo passo per passo i migliori metodi in assoluto che vengono utilizzati per hackerare il vostro account Instagram e di conseguenza per scoprire la password. Tra le altre cose, al termine del post, vi daremo qualche utile consiglio per aumentare notevolmente la sicurezza dei vostri account.

E’ veramente possibile scoprire la password Instagram?

Rispetto a qualche anno fa, quando gli hacker erano pochi e diretti in particolare a società importanti o istituzioni, il mondo si è letteralmente evoluto e ha trovato dei metodi nuovi per scoprire la password Instagram e degli altri account creati da voi stesso.

Proprio per questa motivazione, in questa prima parte della guida odierna, andremo a vedere velocemente le tecniche più usate per rubare le password.

Phishing

Nonostante praticamente tutti sono a conoscenza dei fenomeni di Phishing, ad oggi sempre più persone ci cascano e forniscono spontaneamente i dati necessari all’accesso di un determinato account.

Tutto ciò avviene sia per quanto riguarda i metodi di pagamento che per i social network in circolazione. In questa maniera i malintenzionati inviano alla vostra email una o più email finte in cui si domanda di confermare la password di Instagram. Il problema principale su tutti, in questa circostanza, è che questi messaggi che arrivano per posta assomigliano sempre di più a quelli inviati direttamente dallo stesso social per le verifiche che vengono messe in atto periodicamente.

Il suggerimento che ci sentiamo di darvi in questo caso, è di ignorare le mail che vi arrivano e che richiedono l’inserimento di dati personali. Se poi avete dei dubbi, basterà dare uno sguardo all’indirizzo del mittente, inventato e lontano da quello ufficiale Instagram.

Social Engineering

Social Engineering è una parola che vi dice qualcosa? Parliamo di un attacco subdolo ma per fortuna in Italia poco utilizzato. La tecnica in questione prevede di entrare direttamente in contatto con l’utente mal capitato, scelto casualmente e dopo attente analisi.

Come una normale scusa in prestito viene domandato il proprio telefono, computer o altro apparecchio tecnologico che sia per consultare ad esempio una pagina Internet o la propria casella di posta con tuttavia altri obiettivi in testa.

Una volta che il malintenzionato entra in possesso del vostro dispositivo, può accedere ai vostri account social ed entrare in possesso di qualsiasi vostro dato personale. Logicamente il consiglio che vi possiamo dare per contrastare al meglio questa tecnica è quello di non dare mai e poi mai il vostro dispositivo a sconosciuti.

Keylogger

Utilizzare un software di Keylogging è una delle tecniche più popolari in assoluto per scoprire la password Instagram o altri dati personali di qualsiasi utente. Questi software, che passano nel 99% dei casi inosservati, registrato tutti i pulsanti che si cliccano nella tastiera.

In questo modo risulta veramente semplice scoprire le password di accesso a qualsiasi piattaforma si acceda, basta semplicemente scrivere almeno una volta per finire nella rete. Piccola precisazione da fare però, per utilizzare i programmi Keylogger non bisogna avere esperienza nel settore, una volta messi in una banale chiavetta USB, possono essere utilizzati senza alcun problema anche da persone insospettabili.

Browser

Se salvate spesso e volentieri le password nel browser evitate assolutamente di farlo! Bisogna sapere che questa pratica, nonostante venga considerata sicura, può comunque esporvi e non poco a rischi importanti.

Salvare i propri dati personali su qualsiasi browser esistente, permette a chi ha i giusti strumenti per farlo di vedere tutti i dati sensibili e rubarli in qualsiasi momento. State molto attenti a ciò che inserite nel vostro computer o telefono e se possibile utilizzate un ottimo antivirus cosi da difendervi nel miglior modo.

Password Instagram: come tenerle al sicuro

Dopo aver visto come di solito un hacker o qualunque altro malintenzionato interagisce con ogni vostra password, è giunta l’ora di capire come renderle più sicure possibili.

Affidarsi ad una password complessa, ecco degli ottimi consigli

Sicuramente uno dei metodi più facili e al tempo stesso efficaci per non farsi rubare da malintenzionati la password Instagram e altri social, è usarne una lunga e molto difficile.

Non sono consigliate le date di nascita, giocatore preferito e simili. Per bloccare una volta per tutte gli hacker bisogna trovare un metodo di gran lungo più sicuro.

Se volete semplificare le cose potete affidarvi a uno dei diversi programmi disponibili in rete per creare password lunghe e difficili da decifrare. Basta una ricerca su Google per scoprire i programmi migliori.

L’autenticazione a due fattori è molto importante

Un’altra valida soluzione che da tempo sta riscuotendo un ottimo successo è l’autenticazione a due fattori.

Instagram già da tempo ha integrato questa ottima funzione che consente a qualsiasi utente iscritto al social di usarla per aumentare il proprio livello di sicurezza. Attivare l’autenticazione a due fattori sul social delle foto è un gioco da ragazzi.

Parliamo di un metodo doppio di controllo che aumenterà il livello di sicurezza. Senza i due codici di accesso in pratica, nessuno potrà avere accesso al vostro account.

Scaricare un password manager sicuro

Usare tante password difficili e diverse, aumenta di tantissimo la possibilità di non ricordarle. Per questa banale motivazione potete sfruttare uno dei molti password manager presenti in circolazione. Noi vi consigliamo Icecream Password Manager che siamo certi non vi deluderà.

Icecream Password Manager vi darà un valido aiuto a proteggere e gestire i propri login e le vostre password, profili, conti bancari e tanto altro. Ricorda solo una password sola principale e complessa per accedere a tutti i vostri file. Tra l’altro, il gestore di password in questione ovviamente vi permetterà di generare password. Tantissime le funzioni che vi aspettano.

Ora sapete come si scopre la password Instagram e come bisogna agire. Creare una password complessa e archiviarla per bene è un gioco da ragazzi d’altronde vi abbiamo spiegato passo per passo come procedere.