Vediamo insieme tutti i passaggi su come salvare screenshot su Google Pixel 2 e Pixel 2 XL

Come salvare screenshot su Google Pixel 2 e Pixel 2 XL

Nella guida odierna, come da titolo, vi spiegheremo passo per passo come salvare screenshot su Google Pixel 2 e Pixel 2 XL seguendo dei passaggi facili e veloci che potete svolgere anche se di tecnologia vi intendete poco e niente.

Come molti di voi sapranno, i nuovi dispositivi Pixel 2 e Pixel 2 XL sono stati ufficialmente commercializzati qualche giorno fa e fin da subito sono riusciti a conquistare l’attenzione di moltissimi consumatori. Se avete abbandonato il vostro caro iPhone per passare ad uno dei due Pixel 2, dovete imparare diverse cose. Anche quelle che possono tornare utili da un momento all’altro come prendere uno screenshot. E noi siamo qui per l’ennesima volta per darvi una mano in questa direzione.

I nuovi device caratterizzati ovviamente dal robottino verde di Google montano rispettivamente un pannello touchscreen con diagonale da 5 pollici e risoluzione Full HD per quanto concerne il Pixel 2 e da ben 6 pollici con aspect ratio 18:9 QHD+ 1440 x 2.880 pixel P-OLED per Pixel 2 XL tutte e due equipaggiati della tecnologia Gorilla Glass di quinta generazione. Sono dotati anche della performante CPU Snapdragon 835 di Qualcomm con scheda grafica Adreno 540, insieme a un quantitativo di RAM pari a 4GB e ROM di 64-128GB.

Ottimo anche il comparto fotografico che vanta una fotocamera singola sul retro con sensore da 12.2 megapixel, f/1.8, con OIS, sensore da 1/2,6″, e una fotocamera da 8 megapixel anteriore f/2.4 perfetta per gli amanti del selfie e delle videochiamate. I Google Pixel sono infine alimentati da una batteria pari a 2.700 per il modello base e 3.520 mAh per la versione XL entrambi con tanto di tecnologia di ricarica veloce.

Detto ciò, passiamo finalmente a visualizzare ogni singolo passaggio su come effettuare uno screenshot su Pixel 2 e Pixel 2 XL, per prelevare la scheda da voi desiderata dovrebbe essere facile premendo in simultanea i tasti Power e Volume Giù, ma le cose sono un po’ diverse.

Per poter prelevare uno screenshot su questi due nuovi device targati Google bisogna tassativamente utilizzare entrambe le mani con i tasti hardware, anche se sinceramente parlando esiste un metodo molto facile senza affidarsi minimamente ai tasti hardware.

Infatti esistono una miriade di applicazioni sul vastissimo Play Store che possono effettuare screenshot con gesti come magari scuotere lo smartphone. Ma la soluzione più efficace per prelevare una qualunque immagine a mani libere sui device Android è Google Assistant.

Grazie a Google Assistant infatti potete in tutta semplicità salvare una schermata sul vostro Pixel 2 affidandovi solo alla vostra voce. Tutto ciò che dovete mettere in atto è dire OK, Google! Prendere uno screenshot e l’assistente farà tutto in automatico salvando la schermata da voi scelta mettendovi a disposizione delle opzioni per modificare o eventualmente condividere lo screenshot con chi volete.

Tuttavia bisogna evidenziare che quando prelevate una qualsiasi immagine via Google Assistant, non la salva direttamente nella galleria dello smartphone, ma offre l’opzione per poter condividere il tutto con altre persone. Se non condividete lo screenshot, quest’ultimo viene perso del tutto come se non fosse mai stato prelevato!

In questo caso infatti vi consigliamo di effettuare il download dell’app che vi abbiamo citato poco sopra che vi consente il salvataggio di uno screenshot sui dispositivi di Mountain View, per poi personalizzarlo come meglio credete, salvarlo e condividerlo.

La guida è giunta alla sua conclusione. Per qualunque problema non esitate a scriverci.