Gli anni passano anche per il tuo Mac

Se sei un possessore di Mac e MacBook, sai bene come si tratti di un dispositivo straordinario. Molto probabilmente però, con il passare degli anni, anche il tuo device ha cominciato a dare segni di invecchiamento.

Strani comportamenti o una lentezza disarmante potrebbero essere l’inevitabile segno degli anni che passano. A dispetto di ciò, esistono alcune attenzioni che potrebbero rinvigorire la macchina in questione e, seppur farla tornare come appena uscita dalla fabbrica sia impossibile, riuscire a farla tornare perlomeno utilizzabile.

reistallare MacOS

5 problemi che solitamente affliggono Mac e MacBook quando “invecchiano”

In questo articolo ti propongo la soluzione alle 5 problematiche che si presentano solitamente sui Mac provati dall’età. Come già affermato non si tratta di rimedi miracolosi: se sei un appassionato di informatica e senti il bisogno di una macchina realmente performante, forse è il caso di acquistare un device più recente…

1- Problemi in fase di avvio

Una delle problematiche più frequenti che riguardano i Mac, sono riconducibili ad anomalie in fase di avvio. Se ti capita di fissare una schermata vuota e grigia invece del consueto desktop, c’è decisamente qualcosa che non va!

La soluzione, in questo caso, può essere sfruttare la modalità provvisoria. Grazie a questa funzione, MacOS si avvierà con il minimo necessario per quanto riguarda software e driver, eseguirà un controllo del disco di avvio e riparerà eventuali problemi che potrebbero essere la causa dei problemi di avvio.

Per avviare la modalità provvisoria su un Mac è necessario avviare il Mac tenendo premuto il tasto Maiusc, per poi rilasciare il bottone quando scompare il logo Apple. Potrebbero essere necessari alcuni minuti prima di accedere alla schermata di accesso mentre MacOS esegue la diagnostica sul disco rigido.

Una volta completata la procedura, puoi provare a riavviare normalmente il computer: questa semplice procedura dovrebbe (almeno si spera!) sistemare l’avvio.

2- Problematiche legate alla compatibilità

Se ti ritrovi a fissare una schermata blu quando avvii il tuo Mac, potrebbe significare che una delle applicazioni eseguite in questa fase non è  probabilmente compatibile con MacOS. Facendo qualche tentativo e andando per esclusione, potresti facilmente risolvere questo problema rimuovendo gli elementi avviati automaticamente. Per fare ciò devi:

  • andare su Preferenze di Sistema
  • scegliere Utenti e Gruppi
  • cliccare sul tuo nome di login  a sinistra, sotto Utente Corrente
  • selezionare la scheda Elementi di accesso
  • scegli un’app e clicca sul segno ”

Fatto ciò puoi riavviare il Mac e, nel caso il problema si ripresenti, procedere con la disattivazione di un altro elemento attivato durante l’avvio.

3- Un’applicazione non risponde

Alcuni software possono occasionalmente bloccarsi e conseguentemente mettere fuori uso il tuo Mac: quando un’app va in blocco, ti costringe spesso a forzare il riavvio del sistema operativo.

Se occasionalmente può succedere, quando ciò avviene con una certa frequenza è necessario intervenire. Puoi richiamare il “Force Quit” cliccando sull’icona Apple in alto a sinistra o premendo contemporaneamente CommandOptionEscape. A questo punto seleziona l’app in questione e premi sull’apposito pulsante per cercare di forzarne la chiusura.

Se occasionalmente può succedere, quando ciò avviene con una certa frequenza è necessario intervenire, magari provando a reinstallare il programma, aggiornandolo o cercando un’alternativa meno difficile da gestire.

4- Spinning Beach Ball

Gli utenti Mac sanno come l’apparizione della Spinning Beach Ball può non essere un buon segnale. Se stai vedendo questo oggetto con sempre maggiore regolarità, allora è il momento di dare un’occhiata a ciò che potrebbe causare rallentamenti al tuo dispositivo.

Per fare ciò devi aprire il Monitor attività (presente nella cartella Utility sotto Applicazioni) ed esamina l’impatto delle varie app in esecuzione sulle risorse del sistema. Se noti che un software risulta particolarmente dispendioso, puoi pensare di farne a meno o di cercare un’alternativa più leggera.

5- Problemi con la linea internet

Anche i Mac e i MacBook più moderni spesso hanno problemi a collegarsi con la linea Wi-Fi. Si tratta di un problema tanto frequente quanto facile da rimediare: quando non viene individuata la linea, è necessario cancellarla dalla lista ed effettuare una nuova ricerca. Per fare ciò devi:

  • andare nella pagina Rete in Preferenze Sistema
  • cliccare su Avanzate (in basso a sinistra) dove ti saranno mostrate le reti preferite
  • seleziona la rete Wi-Fi con cui hai problemi e clicca sul pulsante ” – ” e poi su Rimuovi

Ora, cliccando sull’icona Wi-Fi nella barra dei menu, puoi rintracciare finalmente la linea che non funzionava. Naturalmente dovrai reinserire la password.