Convertire immagini in PDF è un tipo di operazione molto utile per chi lavora in ufficio. Chi lavora in questo ambito infatti, sa bene come gli scanner scansionano documenti e spesso salvano il tutto in formato JPG.

Questo formato, seppur ottimo per le immagini, si rivela inadatto ai documenti. Questi infatti, hanno ormai come standard consolidato da molti anni l’estensione PDF. Come si può agire dunque, per passare da un JPG a un PDF?

Per fortuna, negli ultimi anni, la rete offre una serie di strumenti molto utili a tale scopo. Che si tratti di siti online o di veri e propri software, in questo articolo analizzeremo tutte le vie percorribili per convertire immagini in PDF.

Convertire immagini in PDF: tutti gli strumenti utili

Conviene utilizzare servizi online o software veri e propri? Quando si tratta di documenti personali e riservati, può essere un po’ rischioso affidarsi a siti online. Anche software gratuiti o comunque poco noti possono nascondere delle insidie in tal senso.

Per chi lavora in ambiti delicati, il consiglio è quello di usare programmi professionali e, se si è particolarmente timorosi, di scollegarsi dalla rete quando si effettua questo genere di operazione.

Andiamo dunque ad analizzare le piattaforme online che permettono la conversione da JPG a PDF.

Jpg2pdf

Pulito, semplice e in italiano. Tra i servizi online per convertire immagini in PDF non può mancare Jpg2pdf. Per effettuare la conversione, basta premere sul tasto Carica i file, selezionare i/il file in questione, effettuare la conversione e il seguente download.

Da sottolineare come tale piattaforma lavora anche con altre tipologie di conversione come da PDF a DOC, da PDF a DOCX, da PDF a TXT e tanti altri.

SmallPDF

Anche SmallPDF non si limita semplicemente alla conversione da JPG a PDF, risultando un ottimo strumento multifunzione interamente online. Per utilizzarlo basta semplicemente trascinare le immagini JPG nello spazio denominato Trascina qui le immagini (o effettuare il caricamento manuale). Dopo un breve caricamento, è possibile sistemare qualche opzione di rito e scaricare il file in PDF.

Anche in questo caso, si tratta di uno strumento che consente di agire a 360 gradi per quanto riguarda i file PDF.

IlovePDF

Con IlovePDF la musica non cambia più di tanto. L’interfaccia, in questo caso, è ancora più semplice da gestire. Basta cliccare su Seleziona immagini JPG e riordinare le immagini per ottenere poi un unico file PDF.

A questo punto passiamo ai software veri e propri.

Applicazioni per convertire immagini in PDF

Come già detto, i servizi online sono utili per un uso prettamente “amatoriale”. Quando vi sono dei documenti piuttosto importanti infatti, è necessario agire cercando di tutelare in tutti i modi possibili la privacy.

Adottando dei software specifici, oltre ad avere qualche garanzia in più in tal senso, offrono una serie di strumenti vari e più avanzati per lavorare sui PDF.

PDF24 Creator

PDF24 Creator non è utile semplicemente per la conversione di immagini in PDF. Si tratta infatti di un tool completo, in grado di compiere diversi tipi di interventi.

Si tratta di uno strumento appositamente ideato per gestire i PDF in ogni tipo di operazione come:

  • unire o dividere file con questa estensione
  • aggiungere, rimuovere, estrarre o ruotare pagine PDF
  • importare e convertire altri formati in PDF (Word, Excel e tanti altri)
  • lettore integrato
  • strumenti per stampare, inviare tramite mail/fax i file

PDF24 Creator è un software gratuito.

TalkHelper PDF Converter

TalkHelper PDF Converter viene considerato da molti il miglior software di conversione da JPG a PDF. Si tratta di un’app che lavora offline molto potente, in grado di gestire con estrema facilità anche altri tipi di conversione che coinvolgono il formato PDF. I file trattati in tal senso risultano essere TIFF, JPG, BMP, PNG e GIF.

L’interfaccia semplice e intuitiva e la compatibilità con tutte le versioni di Windows, rendono TalkHelper PDF Converter una delle app più diffuse in questo settore.

i2pdf

Non vuoi troppi fronzoli e vorresti utilizzare un’app immediata e essenziale? i2pdf è il software che fa per te.

Una volta aperto il software basta trascinare i file immagine all’interno dell’interfaccia e fare clic sul pulsante Build PDF per poter creare subito il PDF. I file supportati sono JPG, PNG, BMP, TIFF e GIF: praticamente i più diffusi a livello di immagini.

Apowersoft Image to PDF Converter

Un’altro software che va dritto al sodo è Apowersoft Image to PDF Converter. Si tratta di uno strumento di conversione da JPG a PDF che viene fornito con un’interfaccia utente semplice e intuitiva per assicurarsi di svolgere il compito con pochi e semplici clic.

Rispetto ad altri software simili però, Apowersoft Image to PDF Converter permette di interagire con i file già online. Basta aggiungere l’URL dei file per poter intervenire.

Adobe Acrobat Reader

scrivere su PDF

Adobe Acrobat non necessita di presentazioni. Si tratta dell’app per eccellenza quando si parla di PDF. Anche nel caso di conversioni da immagini a tale formato si dimostra una delle migliori soluzioni.

Uno dei principali pregi di tale software non è tanto la velocità di esecuzione, ma l’altissimo livello di privacy. Adobe infatti, è un’azienda presente sul mercato da decenni e offre garanzie difficilmente riscontrabili in altro software di questo genere.

SHARE
Articolo precedenteI migliori servizi mail gratuiti
Articolo successivoXiaomi Mi 9 Pro 5G e Mi Mix 5G, presentazione ufficiale il 24 settembre
Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Dopo aver cominciato nel 2014 a scrivere semplicemente per svago, ho trovato in questa attività un vero e proprio lavoro. Oggi ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle che sono le mie passioni, un vero e proprio sogno avverato!

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome