Popup su Android? Una vera scocciatura!

I popup su Android o iOS, sono un vero e proprio tormento: la maggior parte di applicazioni (soprattutto gratuite) sono infatti letteralmente piene zeppe di queste fastidiose distrazioni.

Il sistema targato Google effettivamente, vede nella loro presenza uno dei suoi maggiori difetti. Nonostante ciò, esistono alcune accortezze neanche troppo complesse per dire addio una volta per tutte a questi fastidiosi messaggi pubblicitari.

smartphone Android hackerato malware virus

Diciamo addio una volta per tutte a quei fastidiosi popup!

La massiccia presenza di app gratuite presenti su Android porta a questo rovescio della medaglia: gli sviluppatori, per poter ottenere qualche guadagno, devono spesso ricorrere a questo metodo estremamente giustificabile ma al contempo piuttosto fastidioso per l’utente. Niente panico: nelle prossime righe ti spiegheremo come dire finalmente addio ai popup su Android!

Cambiare i DNS

È possibile modificare il DNS (Domain Name Server) utilizzato dal dispositivo per connettersi a internet per reindirizzarlo attraverso, per esempio, il server DNS di Ad Guard, (un’app che dispone di adeguate misure per bloccare annunci e popup).

Per fare ciò, scarica dal Play Store l’app DNS Changer, installala e una volta avviata aggiungi un DNS personalizzato. Per quanto riguarda i settaggi, segui queste direttive:

  • DNS 1: 176.103.130.130
  • DNS 2: 176.103.130.131

Questi sono gli indirizzi DNS per i server gratuiti di Ad Guard. Infine conferma andando su Start, e dovresti connetterti finalmente al server.

Usare il browser AdBlock

Non tutti sanno che esiste un vero e proprio browser per mobile ideato con il proposito di bloccare popup e simili. Si tratta di AdBlock Plus e, al costo piuttosto consistente per quanto riguarda i consumi di banda, offre una protezione piuttosto completa dei popup su Android. In poche parole: se hai un abbonamento con margine di consumo piuttosto basso, l’impiego di questo browser potrebbe creare qualche problema.

Tra le varie funzioni offerte, AdBlock Plus va a contrastare anche banner pubblicitari e qualunque altro tipo di interferenza ci vede solitamente vittime nella fase di navigazione.

Bloccare il problema alla radice (direttamente da Chrome)

Il browser più utilizzato al mondo non poteva stare con le mani in mano e, proprio per questo, gli sviluppatori hanno creato dei strumenti semplici ma piuttosto efficaci per contrastare il fenomeno dei popup.

Per intervenire direttamente da Chrome devi:

  • andare sull’icona con tre puntini in alto a destra
  • selezionare Impostazioni
  • scegliere Impostazioni sito
  • andare su Popup
  • imposta il blocco dei popups

Un’altra opzione utile in tal senso è l’attivazione del Data Saver che comprime vari elementi di una pagina, tra cui banner pubblicitari e popup. Per fare ciò è necessario seguire questa procedura: andare su ImpostazioniAltroUtilizzo datiRisparmio dati e passa a Attivo.

Come bloccare popup su Firefox

Anche se Chrome ha la più grande fetta di mercato, molte persone utilizzano Mozilla Firefox. Per intervenire su questo browser è necessario utilizzare un plugin apposito che si chiama uBlock.

Le numerose feature (blacklist, white list, regole customizzabili ecc) lo rendono un’estensione più efficiente rispetto a quanto proposto di base da Chrome. Va anche chiarito come esista un versione disponibile proprio per il browser di Google…

Occhio ai malware!

Talvolta i popup non sono solo fastidiosi, ma risultano anche un mezzo per la propagazione di malware, spyware, adware e simili.

Proprio per questo è buona abitudine dotare il proprio smartphone Android di un buon antivirus che abbia attivata possibilmente la scansione automatica: i consumi energetici saranno maggiori, ma in questo modo gli standard di sicurezza risulteranno molto elevati.

Popup e app invadenti

Talvolta i popup sono il risultato di app intrusive che hai inavvertitamente installato sul tuo device. Nel caso cominciassi a vedere improvvisamente l’apparizione di finestre sospette, pensa a qual è l’ultima app che hai installato e prova a disinstallarla: se così facendo i popup fastidiosi spariranno hai trovato la fonte dei tuoi problemi!

Viceversa se ciò non cambierà nulla, dovrai per forza andare a tentativi disinstallando (ed eventualmente reinstallando) le varie applicazioni.