Recensione Lenovo Watch X
Recensione Lenovo Watch X

Gli orologi da polso tornano a essere di moda anche nella loro versione classica; in questa recensione Lenovo Watch X scopriremo e analizzeremo uno smartwatch ibrido molto interessante e affascinante. Inoltre il Lenovo Watch X è in vendita ad un prezzo molto contenuto, tanto da far concorrenza all’AmazFit Bip, che abbiamo definito come il miglior smartwatch del 2018.

Uno smartwatch ibrido

Smartwatch ibridi
Smartwatch ibridi

Cosa si intende quando si parla di smartwatch ibrido? Come scopriremo meglio nella recensione Lenovo Watch X, si tratta di una soluzione mista, che unisce le caratteristiche di un orologio classico a quelle degli orologi digitali veri e propri. Possiamo quindi dire che gli smartwatch ibridi sono degli smartwatch con il quadrante non puramente ed esclusivamente digitale, ma che riprendono le linee dei tradizionali orologi da polso. Lancette meccaniche e numeri inseriti all’interno di una cassa in acciaio, rendono perfettamente l’idea di questa soluzione. La scelta di uno smartwatch ibrido rispetto a uno completamente digitale (anche nel display quindi) è frutto principalmente di ragioni estetiche. Gli orologi da polso, infatti, non sono solamente strumenti di misurazione del tempo, ma anche e per certi versi soprattutto, accessori di design. Uomini e donne indossano l’orologio anche in abbinamento al proprio abbigliamento, al proprio stile e all’appuntamento al quale devono recarsi. Per appuntamenti di lavoro, cerimonie e feste spesso si indossano gli orologi più eleganti, mentre per la vita di tutti i giorni anche soluzioni più sportive e semplici. Gli smartwatch ibridi, invece, permettono di preservare la classicità estetica degli orologi, senza rinunciare alle potenzialità tecniche e digitali che uno smartwatch sa garantire.

Confezione

Recensione Lenovo Watch X: Confezione
Recensione Lenovo Watch X: Confezione

Entriamo ora nel merito della recensione Lenovo Watch X parlando innanzitutto della sua confezione. Già da qui capiamo molto dello stile di questo orologio, che sceglie un design sobrio e minimal fin dalla scatola. All’interno troviamo, ovviamente, il Lenovo Watch X, il libretto d’istruzioni e il cavo di ricarica (con i pin magnetici). Niente di più, ma è sufficiente per iniziare a utilizzare questo smartwatch.

Design e costruzione

Recensione Lenovo Watch X: Cinturino
Recensione Lenovo Watch X: Cinturino

Estraendo il Lenovo Watch X dalla scatola si percepisce subito il design classico e semplice, dalle linee pulite e senza troppi fronzoli. La cassa, come detto, è in acciaio inox, con il quadrrante protetto da un vetro in zaffiro antigraffio e un cinturino in maglia milanese con chiusura magnetica. Il cinturino può essere agevolmente sostituito con altri modelli in silicone o in stoffa, potendo aumentare la personalizzazione di questo orologio. All’interno del quadrante sono presenti i numeri che indicano l’orario che, così come le lancette, si illuminano anche al buio, permettendo una comoda visione dell’ora anche di notte e in ambienti bui. Il meccanismo del Lenovo Watch X, invece, è a marchio Ronda, produttore svizzero del settore. Complessivamente questo smartwatch appare molto solido (è anche impermeabile fino a 80 metri di profondità con certificazione IP68) e robusto, ma anche leggermente pesante e ingombrante.

Hardware e funzionalità

Recensione Lenovo Watch X: Funzionalità
Recensione Lenovo Watch X: Funzionalità

Con la nostra recensione Lenovo Watch X passiamo ora a scoprire l’aspetto smart di questo orologio. Per accedere ai vari menu e impostazioni dello smartwatch si deve utilizzare il tasto fisico posto a destra della classica o la rotazione dello schermo; queste due gesture permettono di navigare e selezionare le varie funzioni. Utilizzando il Lenovo Watch X si possono avere le seguenti informazioni:

  • Allarme;
  • Calcolo calorie bruciate;
  • Contapassi;
  • Data e ora;
  • Distanza percorsa;
  • Funzione Find my Phone
  • Funzione fitness (monitoraggio della corsa);
  • Informazioni meteo;
  • Livello batteria;
  • Monitoraggio del battito cardiaco;
  • Tempo di attività.

Nella parte posteriore in metallo dello smartwatch troviamo sia il connettore con pin magnetici per la ricarica che il cardiofrequenzimetro. Oltre alla misurazione dei battiti cardiaci è possibile misurare anche la pressione dell’aria.

Display

Recensione Lenovo Watch X: Display
Recensione Lenovo Watch X: Display

All’interno del quadrante, precisamente nella parte sottostante, è presente un display OLED piuttosto piccolo, nel quale vengono visualizzate le varie notifiche e informazioni. Il display rimane invisibile quando è inattivo, permettendo di mantenere invariato il design dell’orologio. Una piccola pecca è quella della leggibilità: sotto la luce diretta del sole non è semplice riuscire a leggere ciò che c’è scritto sul display. Il display si illumina anche ruotando il polso, in modo da semplificare le operazioni.

Software

Recensione Lenovo Watch X:  Software
Recensione Lenovo Watch X: Software

Per quel che riguarda il software dobbiamo parlare dell’app Lenovo Watch che ci permette di visualizzare in maniera completa e dettagliata tutte le rilevazioni effettuate con lo smartwatch. L’app è disponibile sia per Android che per iOS; il consiglio è di scaricarla utilizzando il QRCode presente sulla confezione dello smartwatch, in quanto spesso il download dallo store non è stato possibile. Dopo aver creato l’account Lenovo e configurato le prime impostazioni, bisogna associare lo smartwatch allo smartphone tramite Bluetooth (il Watch X è dotato di Bluetooth 5.0). Le schermate dell’applicazioni sono piuttosto chiare e comprensibili e mostrano i dettagli delle varie registrazioni. È inoltre possibile impostare diversi reminder quando si è per troppo tempo seduti e attivare le notifiche delle applicazioni dello smartphone (sono presenti quasi tutte tranne Telegram), degli SMS e delle chiamate in entrata. L’aspetto interessante delle notifiche smart è che è possibile leggere il testo delle notifiche, evitando così di dover prendere ogni volta il proprio smartphone.

Batteria

L’autonomia di questo smartwatch è un punto di forza della recensione Lenovo Watch X: la batteria assicura un utilizzo continuativo di circa 40 giorni. La ricarica completa avviene in un paio d’ore, permettendo di ricaricarlo in maniera molto rapida.

Conclusione

Recensione Lenovo Watch X: Conclusione
Recensione Lenovo Watch X: Conclusione

Concludiamo la nostra recensione Lenovo Watch X facendo un bilancio di quanto detto fino a questo momento. Tra i punti di forza di questo smartwatch troviamo un design veramente intrigante, la buona gestione delle notifiche, la qualità costruttiva e l’impermeabilità dello smartwatch, la possibilità di sostituire il cinturino e, ancora, l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Le criticità riscontrare sono invece quelle della pessima leggibilità display in ambienti luminosi e qualche bug di troppo nell’utilizzo dell’applicazione.

Alla luce di quanto appena detto possiamo concludere che il Lenovo Watch X è uno smartwatch da prendere sicuramente in considerazione. Il giudizio positivo è da considerare anche perché per questa fascia di prezzo è un modello che si ritaglia un suo posto, garantendo una buona affidabilità e una sensoristica completa e di livello.

Galleria fotografica

GIUDIZIO FINALE
Confezione
6.5
Design e costruzione
8
Hardware
7
Display
6
Software
7
Batteria
8.5
SHARE
Articolo precedenteLenovo Z5 Pro GT, il nuovo dispositivo è ufficiale: Snapdragon 855 e 12 GB di RAM
Articolo successivoCome risolvere l’errore 0xc000007b

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome