Consigli per gli acquistiEditoriale

Quali sono le migliori stampanti a getto d’inchiostro

problemi stampante Mac come risolverli

Nonostante le stampanti a getto d’inchiostro siano da molti considerate come superate, in realtà si tratta di strumenti che hanno ancora una loro utilità. Al di là del fattore prezzo, dove si difendono più che degnamente rispetto alle “cugine” con tecnologia laser, presentano anche altri vantaggi.

La qualità della stampa per esempio, soprattutto delle migliori stampanti a getto d’inchiostro, risulta l’arma vincente di questi dispositivi. Di fatto, se si intendono stampare foto o comunque immagini ad altissima risoluzione, a patto di non spendere una fortuna, questa soluzione rimane ancor oggi la migliore.

Le migliori stampanti a getto d’inchiostro: come sceglierle

Per i parametri generici riguardo questi dispositivi, consigliamo la lettura della nostra guida all’acquisto della stampante. Nel caso specifico di quelle a getto d’inchiostro però, è meglio scendere nei particolari cercando di capire i parametri preferenziali:

  • La risoluzione. Se si sceglie una Ink Jet, molto probabilmente si vogliono stampare immagini in alta qualità o foto. Dunque un parametro come i dpi assume un ruolo ancora più preponderante rispetto agli altri tipi di stampante.
  • Tipologia e gestione delle cartucce. Le cartucce di questi strumenti per la stampa sono anche il loro tallone d’Achille. Va infatti considerato che, se usate di rado, le cartucce tendono a seccarsi. Alcuni modelli consentono la ricarica o l’acquisto di prodotti non originali (anche se a riguardo bisogna fare molta attenzione).
  • La velocità di stampa, non essenziale a meno di particolari casi, rimane comunque una caratteristica degna di nota.
  • Il prezzo, che seppur più basso rispetto alla concorrenza, rimane un fattore da tenere sempre in considerazione.

Appurate queste caratteristiche, possiamo scendere maggiormente nei dettagli analizzando i singoli prodotti.

HP DeskJet 3760 T8X19B, il modello standard

Stampante HP DeskJet

HP DeskJet 3760 T8X19B non è solo una delle migliori Ink Jet sul mercato, ma anche una delle migliori stampanti in assoluto per rapporto qualità/prezzo. Si tratta di un modello standard, adatto alla maggior parte degli utenti.

Si tratta di una stampante curata sotto il punto di vista estetico, con un design moderno ma semplice. La struttura risulta bianca, mentre le finiture sono blu. Ciò consente, anche per quanto riguarda l’arredamento, di definire HP DeskJet 3760 T8X19B come una periferica adatta ad ogni contesto.

Ciò che spicca immediatamente, è la relativa facilità con cui essa consente di stampare foto individuate su social network, cloud o fotocamere. A facilitare tali operazioni inoltre, vi è anche la completissima app HP Smart, disponibile sia su Android che su iOS, messa a disposizione da HP.

Passiamo dunque a un punto fondamentale per questo tipo di stampanti, ovvero le cartucce. In questo caso si parla di cartucce a testina integrata, che consentono di ottenere stampe di alta qualità. Il risultato di questa soluzione è la stampa con risoluzione pari a 4800 x 1200 dpi con una velocità pari a 8 ppm (in bianco e nero) e fino a 5,5 ppm (a colori). Non va poi dimenticata l’interessante tecnologia HP Scroll Scan, che consente una migliore gestione delle scansioni, ottimizzando l’acquisizione di documenti e fotografie.

HP DeskJet 3760 T8X19B si conferma dunque una stampante ad inchiostro di buon valore, ponendosi come un dispositivo standard in tale settore. A rafforzare questa opinione vi è un prezzo di listino pari a 70 euro che risulta piuttosto contenuto. Spesso però, il dispositivo HP tende a risultare in saldo: talvolta è disponibile persino a un prezzo quasi dimezzato.

Epson Expression Home XP 257, la migliore wireless

Tra le migliori stampanti a getto d’inchiostro, non poteva mancare Epson Expression Home XP 257. Elegante e compatta, questa Ink Jet ha nella connettività wireless perfetta il suo vero e proprio punto di forza.

La qualità di stampa non è delle più elevate in questo settore (1.200 dpi x 2.400 dpi). Il dispositivo comunque, sa difendersi più che bene con una serie di peculiarità piuttosto interessanti. Una di queste è l’utilizzo dell’inchiostro Claria Home, che consente di ottimizzare l’utilizzo di inchiostro. Grazie a questa soluzione, è possibile sostituire solo il singolo colore terminato e non tutta la cartuccia in blocco.

La connessione Wi-Fi classica o quella definita come Wi-Fi Direct (ovvero senza dover passare per forza attraverso un router) non patisce di interferenze o problemi di sorta confermando, come già detto, di come questo sia un vero e proprio punto di forza del prodotto. Grazie alla funzione Dash Replenishment, Epson Expression Home XP 257 permette di effettuare automaticamente un ordine ad Amazon per sostituire la cartuccia ormai prossima al termine (l’opzione è comunque disattivabile).

Infine, il prezzo di listino inferiore ai 60 euro, costituisce l’ennesima caratteristica interessante di un prodotto che, in ambito domestico, può assolutamente dire la sua.

HP OfficeJet Pro 8715, la soluzione per l’ufficio

HP OfficeJet Pro

Come dice il nome stesso, HP OfficeJet Pro 8715 è uno strumento di stampa utile in ufficio o comunque in ambito lavorativo. Questo modello presenta un design essenziale e spartano, in linea con le necessità pratiche di un qualunque ufficio. Ciò che spicca subito all’occhio è l’ampio display touch che, in collaborazione con l’immancabile app HP Smart, consente di gestire al meglio la stampante.

Se la risoluzione massima di 4.800 x 1.200 dpi è pari al precedente modello HP casalingo, HP OfficeJet Pro 8715 mostra tutta la sua forza nell’ambito del ritmo di lavoro. Con i suoi 22 ppm (in bianco e nero) e fino a 18 ppm (a colori) infatti, nell’ambito delle Ink Jet, risulta piuttosto rapida.

Le cartucce con testina separata proposte da HP OfficeJet Pro 8715 offrono il notevole vantaggio di poter cambiare singolarmente una di esse quando il singolo colore è terminato. Ciò consente di ottimizzare il lavoro e la spesa dell’acquisto di nuove cartucce. Il dispositivo può vantare un alimentatore automatico di fogli che può contenere fino a 50 documenti da scannerizzare.

Lo strumento che abbiamo appena descritto a grandi linee, si rivela dunque altamente efficace. Per quanto riguarda il prezzo, a dispetto dei 199 euro (una cifra consistente per le stampanti ad inchiostro) è possibile usufruire spesso e volentieri di sconti anche piuttosto consistenti.

Brother MFCJ5330DW, l’alternativa per l’ufficio

Stampante Brother

Un altro dispositivo per l’ufficio piuttosto interessante è Brother MFCJ5330DW. Si tratta di una stampante multifunzione Ink Jet facile da usare e realizzata appositamente per essere robusta e adatta al contesto di lavoro professionali.

Grazie a una gestione avanzata della carta, tale stampante risulta in grado di gestire vari tipi di carta consentendo al contempo di mantenere alta la produttività con alta velocità di stampa e un tempo di prima stampa di appena sei secondi per singola pagina. Se a ciò si aggiunge una risoluzione pari a 1200 × 4800 dpi, si capisce come questo strumento sia molto apprezzato negli uffici di tutto il mondo.

Attraverso il display LCD touchscreen da 6,8 cm è possibile accedere alle funzioni rapide e di utilizzo intuitivo, tra cui la scansione da USB, da e-mail o da server FTP, il tutto grazie ad apposite applicazioni. Il modello è dotato anche di alimentatore automatico documenti (ADF) fronte-retro da 50 fogli per la copia e scansione di documenti multipli.

In poche parole, Brother MFCJ5330DW è una vera e propria macchina da lavoro che, dulcis in fundo, può vantare anche un prezzo che può risultare interessante. I 219 euro di per sé non appaiono pochi, ma il prodotto Brother è spesso acquistabile con forti sconti.

Workforce Wf-2510Wf, low cost ma di sicuro affidamento

Workforce Epson

Concludiamo la lista delle migliori stampanti a getto d’inchiostro con un dispositivo firmato Epson capace di garantire buona qualità a un prezzo bassissimo. Si tratta di Workforce Wf-2510Wf, una stampante Ink Jet in grado di offrire anche le funzioni di fotocopiatrice, fax e scanner, stampante.

Grazie alla stampa da 34 ppm (bianco e nero) e da 18 ppm (a colori), ma soprattutto alla risoluzione pari a 5760 x 1440 dpi, questo modello si presenta come estremamente potente, soprattutto se paragonato al prezzo. In aggiunta a quanto appena detto, la connettività Wi-Fi, la possibilità di stampare direttamente tramite smartphone e tablet (tramite Epson iPrint) e la compatibilità con le cartucce XL Epson, sono fattori che delineano una stampante di valore impensabile visto il costo.

Perché continuiamo a parlare del costo? I 40 euro a cui Workforce Wf-2510Wf viene proposta, parlano decisamente da soli. Nonostante alcuni acquirenti facciano sorgere dei legittimi dubbi sulla longevità del dispositivo, l’opinione generale è a dir poco ottima. Per gli utenti “casual” senza troppe esigenze, potrebbe essere comunque la soluzione ideale.

CANALE TELEGRAM_OUTOFBIT

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquisti

I migliori tablet per studiare e disegnare

Consigli per gli acquistiNewsSmartphone

Smartphone più venduti del mese: Classifica | Dicembre 2019

Consigli per gli acquisti

Promozioni ADSL 2020: tutte le migliori offerte con o senza fili

Consigli per gli acquisti

I 4 Migliori tablet da regalare a Natale 2019