PCRecensioni

Recensione Lenovo IdeaPad Flex 5: il miglior Chromebook

il chromebook perfetto


Nella recensione di oggi analizziamo il notebook 2 in 1 Lenovo IdeaPad Flex 5 nella versione Chromebook analizzandone sia tutti gli aspetti tecnici sia i pro e i contro.

Non utilizzavo un Chromebook dal lontano 2014. Al tempo Chrome OS era poco più che una versione di Android ottimizzata per i notebook con qualche miglioria e l’aggiunta di un puntatore. Al tempo il sistema operativo di Google mi aveva lasciato perplesso e la sua natura online/cloud non era ancora sufficientemente matura, o almeno non lo erano le reti italiane, per poter sostituire un PC o un Mac. Quest’anno mi sono ritrovato di fronte alla volontà di sostituire il mio vecchio MacBook Pro che utilizzo principalmente per lavoro e nel tempo libero. L’idea iniziale era quella di acquistare un nuovo MacBook con M1, ma la voglia di provare l’ultima versione di Chrome OS ha avuto la meglio ed è per questo motivo che ho optato per il Chromebook Lenovo IdeaPad Flex 5.

Prima di scegliere il Lenovo IdeaPad Flex 5 ho cercato attentamente quale notebook acquistare fra i migliori Chromebook del mercato e ho optato per il modello di Lenovo per la sua natura ibrida da 2 in 1, perfetto per usarlo come PC o come tablet, per l’ottima costruzione e per l’hardware ben bilanciato. L’ho utilizzato ormai per più di un mese come computer principale e per la grandissima parte dei miei impegni quotidiani: sono finalmente pronto a presentarvi la mia recensione!

Videorecensione: 1 mese con Chrome OS

Confezione

Lenovo IdeaPad Flex 5 Chromebook - confezione

Il contenuto della confezione di Lenovo IdeaPad Flex 5 Chromebook

All’interno della scatola di Flex 5 troviamo una dotazione di accessori classica per un PC portatile che comprende l’alimentatore USB-C da 45W con presa europea ed un utile pennino stilo. L’aggiunta dello stilo non va sottovalutata, è un accessorio prezioso e che permette di ampliare le funzionalità del prodotto quando utilizzato in modalità tablet.

Design e costruzione: la magia del 2 in 1

IdeaPad Flex 5

IdeaPad Flex 5 in modalità notebook

IdeaPad Flex 5 si presenta con un design pulito ed essenziale tipico dei notebook di casa Lenovo. Le linee squadrate, con gli angoli smussati, e la colorazione grigio grafite rende il prodotto molto piacevole dal punto di vista estetico. Ottimi i materiali costruttivi, di fatto la scocca è realizzata interamente alluminio e plastica ed ha un ottimo feeling al tatto e ci trasmette la sensazione di avere fra le mani un prodotto premium. La scelta della plastica per la parte interna si dimostra azzeccata e funzionale alla dispersione del calore.

Le dimensioni sono ridotte e la trasportabilità viene esaltata dal peso ridotto. Nonostante la presenza di uno schermo da 13,3 pollici, IdeaPad Flex 5 misura 310mm x 212mm x 17,95 mm e pesa solamente 1,35 kg. Le dimensioni sono decisamente compatte e ci mettono fra le mani un notebook comodo da utilizzare e facile da trasportare. Il peso ridotto ne esalta ulteriormente la facilità di trasporto e se inserito in borsa o nello zaino non andrà a pesare eccessivamente.

Il peso leggero lo rende perfetto anche per l’utilizzo in modalità tablet. Lenovo IdeaPad Flex 5 infatti è un eccellente 2 in 1. Grazie alle ottime cerniere è possibile ruotare lo schermo di 360 gradi ed utilizzarlo quindi in modalità notebook, tablet, tent e stand senza problemi. Il funzionamento del 2 in 1 è semplicemente perfetto e il preciso funzionamento delle cerniere permette di posizionare il PC con ogni tipologia di angolazione senza pensieri. L’utilizzo del 2 in 1 ampia notevolmente le possibilità di utilizzo e ci consente di sfruttare al meglio il prodotto nel corso delle giornate, personalmente l’ho utilizzato in modalità notebook durante le ore lavorative, passando alla modalità stand per godermi film e serie TV e concludendo la giornata in modalità tablet quando mi è capitato di utilizzarlo sul divano per un po’ di sano tempo libero sui social.

Va però detto che nonostante le misure siano quelle di un notebook compatto, i valori in campo cambiano notevolmente quando si tratta di utilizzare questo Chromebook come tablet. Andando ad utilizzarlo in questa modalità le dimensioni diventano generose. Se da un lato si riesce a godersi al meglio il grande display, dall’altro ci troviamo fra le mani un tablet di dimensioni davvero grandi che potrebbe non risultare sempre agevole da impugnare ed utilizzare.

Un dettaglio del touchpad di grandi dimensioni

Un dettaglio del touchpad di grandi dimensioni

Eccellenti sono la tastiera e touchpad. La tastiera è ben realizzata e si caratterizza per un layout italiano completo e per tasti ad isola a corsa corta. La tastiera è uno dei punti più importanti nella valutazione di un notebook e devo dire che quella realizzata da Lenovo mi ha convinto per precisione e comodità. I tasti hanno la giusta distanza fra loro (1,4 mm) e regalano un buon feeling fin dal primo utilizzo, sono molto precisi in fase di scrittura e ci permettono stesure fluide e prive di errori. Ho utilizzato tanto questo Chromebook per scrivere e devo dire di esserne rimasto piacevolmente soddisfatto. Da sottolineare che la tastiera è anche resistente ad eventuali schizzi, potete quindi mangiare o bere mentre state al computer senza farvi troppi pensieri. Altrettanto bene il touchpad di grandi dimensioni, anche questo preciso e reattivo e con un efficace supporto al multi touch e alle gesture che permettono una navigazione rapida ed efficiente all’interno del sistema.

Ultimo punto caratterizzante del design è la presenza dei due speaker stereo posti ai lati della tastiera che completano lo stile sobrio e minimal del prodotto.

Hardware e connettività: perfetto equilibrio

Lenovo IdeaPad Flex 5 Chromebook lato sinistro

Le porte sul lato sinistro

La scheda tecnica del Chromebook Flex 5 ci mette fra le mani un hardware di fascia bassa ma in grado di performare in maniera eccellente grazie alla leggerezza di Chrome OS. Sotto la scocca in alluminio infatti troviamo un hardware capace di offrire prestazioni solide e convincenti in ogni ambito di utilizzo. Il processore è un Intel Celeron 5205U (2C / 2T, 1.9GHz, 2MB) di decima generazione, che viene affiancato da 4 GB di RAM DDR4-2666 e da una memoria da 64 GB eMMC 5.1 mentre la grafica è affidata alla scheda Intel UHD Graphics integrata. Il processore si è dimostrato più che sufficiente ad eseguire i compiti di base e performa bene anche sotto stress, senza sfigurare troppo in gaming. Bene RAM e memoria interna che risultano sufficienti vista la leggerezza del sistema e la natura cloud-based del prodotto. Va precisato che RAM e memoria sono saldate alla scheda madre e quindi non potrete optare per futuri upgrade.

Da segnalare anche la presenza del chip Google Security H1 che si occupa di crittografare e proteggere i dati contenuti nel dispositivo.

Completo e funzionale il reparto connettività. Per quanto riguarda le connessioni senza fili troviamo un performante WiFi 6 802.11 ax ed un’utile connessione Bluetooth 5.0. Durante le mie settimane di test non ho riscontrato alcun problema di velocità in navigazione e la connessione con mouse, cuffie e tastiere Bluetooth è sempre rimasta stabile e senza lag. Ottima anche la connettività fisica con un buon numero di porte che permettono di collegare senza particolari problemi un buon numero di accessori, periferiche ed SSD esterni senza dover ricorrere ad hub o adattatori. Sul lato destro troviamo, oltre al pulsante di accensione e al bilanciere del volume, una porta USB-C 3.1 ed un Kensington lock. Sul lato sinistro trovano invece posto una porta USB-C 3.1, una porta USB 3.1 standard, un jack combinato per le cuffie ed un lettore di memorie microSD.

Discreto il comparto audio. Ai lati della tastiera sono posizionati due altoparlanti stereo da 2W in grado di erogare un audio preciso e di buona qualità con un volume massimo non troppo elevato, ma comunque sufficiente per vedere un film o fare una videochiamata. La qualità complessiva dell’audio è buona anche se è presente un po’ di distorsione al massimo volume. La posizione degli speaker è un po’ sacrificata quando si utilizza il prodotto in modalità tablet o stand dove gli speaker sono rivolti verso il lato errato perdendo quindi un po’ di profondità.

Il raffreddamento non è solamente passivo, nella parte inferiore del dispositivo è posizionata una piccola ventola responsabile del raffreddamento dell’hardware. Si accende di rado e la frequenza di funzionamento non risulta mai fastidiosa, anche sotto stress o durante il gaming. Se lo utilizzate in maniera prolungata la temperatura della parte inferiore salirà in maniera moderata e non risulterà mai eccessiva o fastidiosa, anche se tenete il laptop poggiato sulle gambe o in mano.

Utile e ben funzionante anche la webcam a 720p da 1 MP presente nella cornice superiore del display. La qualità video e audio (del microfono incorporato) sono sufficienti e permettono di utilizzare al meglio questo ottimo Chromebook anche per conferenze e video chiamate. Pratico ed utile ai fini della privacy il meccanismo integrato per coprire la camera.

Display: un buon IPS da 13 pollici

Il display da 13,3 pollici FullHD IPS di Lenovo IdeaPad Flex 5

Il display da 13,3 pollici FullHD IPS di Lenovo IdeaPad Flex 5

Lo schermo di IdeaPad Flex 5 è basato su un pannello IPS con superficie lucida anti riflesso da 13,3 pollici con aspetto 16:9 e risoluzione FullHD da 1920 x 1080 pixel.

Il display è ben realizzato, con cornici abbastanza ridotte, e può contare su una buona taratura dei colori che risultano naturali e brillanti e su un buon funzionamento del touch che è in grado di rilevare fino a 10 tocchi con buona precisione e reattività.

Nella media la luminosità massima che arriva a 250 nits. Non ho avuto particolari problemi di leggibilità utilizzandolo al chiuso mentre all’aperto c’è stata qualche difficoltà in più, sebbene il prodotto non sia sicuramente pensato per un utilizzo sotto la luce diretta del sole.

Nel complesso lo schermo mi ha convinto e si è dimostrato all’altezza dei differenti tipi di utilizzo di questo 2 in 1. Il display infatti si adatta bene ai processi lavorativi e da ufficio ed è in grado di districarsi alla grande nel gaming di base e nello streaming. Il funzionamento del touch screen è impeccabile e ci consente di utilizzare la modalità tablet, con relativi tocchi e gesture, senza alcun problema. Piacevole ed utile anche il supporto al pennino che può tornare utile in diversi contesti, soprattutto per prendere appunti e per i creativi.

Performance: sempre all’altezza

La tastiera ha tasti a isola low profile

La tastiera ha tasti a isola low profile

Chrome OS è un sistema operativo ormai maturo ed in grado di performare al meglio in diversi ambiti di utilizzo. Non mi dilungo troppo sul software in fase di recensione, arriverà nel giro di qualche giorno un approfondimento dedicato alle potenzialità e all’utilizzo di Chrome OS e del mondo Chromebook.

Nel corso di questo mese di utilizzo ho sostituito per la grandissima parte dei compiti il mio MacBook Pro ed il mio PC fisso con Windows 10 e devo dire che non mi sono mancati affatto. Sono tornato su Windows 10 sporadicamente solamente per alcune sessioni di video editing e di gaming con vecchi titoli.

Lenovo IdeaPad Flex 5 è il Chromebook perfetto per seguirci nel corso delle nostre giornate. La sua natura 2 in 1 ci permette di utilizzarlo come un classico notebook per lavoro, gaming ed editing ma anche di portarlo con noi sul divano per godersi al meglio il grande schermo per lo streaming o un po’ di i propri social.

L’ho utilizzato molto per le mie attività di “blogger” e mi sono ritrovato quindi a scrivere tanto, alternando la suite Office a quella di Google Suite, a mandare tante mail e a fare le solite cose sui social. Devo dire che in questo ambito, chiamiamolo da ufficio, i risultati sono solidi e convincenti e si riesce ad utilizzare senza alcun problema in ogni ambito. Non si sente la mancanza di Windows e le potenzialità della suite Google, anche con la base sul cloud, sono davvero enormi ed in grado di reggere la concorrenza di Office.

Naturalmente non sono mancate le occasioni di utilizzo classico sui social e per qualche film e serie TV in streaming. Anche qui le prestazioni sono eccellenti grazie anche alla possibilità di scegliere se utilizzare le app o le versioni web dei vari siti. Le applicazioni social funzionano bene, anche se nel formato 13 pollici, spesso i contenuti risultano eccessivamente allargati. Bene invece lo streaming che riesce a dare maggior risalto al buon display.

L’ho utilizzato anche per qualche sporadica sessione di gaming su alcuni dei migliori giochi per Chromebook. Anche qui i titoli a disposizione sono quelli di Android e vengono eseguiti tutti senza particolari problemi e con livelli di dettaglio medio-alti. Va però sottolineata la possibilità di collegare un controller Bluetooth e di sfruttare tutte le potenzialità di Stadia o Nvidia GeForce Now per giocare al meglio a giochi di alta qualità.

Unico limite è quello della memoria disponibile. Il taglio da 64 GB potrebbe non risultare sufficiente se avete intenzione di scaricare molte app e se avete la necessità di conservare sul notebook grandi quantità di immagini e video. Anche se in quest’ultimo caso non va dimenticata la natura cloud del prodotto e la possibilità di utilizzare una memoria microSD.

Batteria: autonomia per un’intera giornata

Il caricatore utilizza lo standard USB-C

Il caricatore utilizza lo standard USB-C

Uno dei punti di forza di Lenovo IdeaPad Flex 5 è sicuramente la batteria. Grazie all’hardware poco esoso e alla buona ottimizzazione di Chrome OS si riesce ad ottenere un’autonomia eccellente che arriva fino a 10 ore con un utilizzo misto e che si spinge fino a 12 ore se si utilizza il notebook con una luminosità ridotta. Le ore sono quindi sufficienti a coprire un’intera giornata di utilizzo e ci permettono di utilizzarlo in mobilità senza pensieri e senza dover portare con noi il caricatore.

La ricarica avviene tramite l’alimentatore USB-C da 45W presente in confezione.

Prezzo: il giusto rapporto qualità-prezzo

Lenovo IdeaPad Flex 5 ha un prezzo ufficiale di 499 euro ed è acquistabile sul sito di Lenovo in versione con processore i3 e su Amazon in versione Celeron dove viene venduto a circa 419 euro. Il prezzo di 419 euro proposto da Amazon è davvero molto allettante e ci mette di fronte ad un notebook convertibile 2 in 1 dal rapporto qualità – prezzo davvero aggressivo e che lo rende il Chromebook più interessante attualmente disponibile sul mercato.

Conclusioni – A chi lo consiglio

il chromebook perfetto

IdeaPad Flex 5 è un Chromebook davvero ben realizzato ed in grado di offrire prestazioni solide in ogni ambito di utilizzo. Nella mia prova lunga un mese ho avuto modo di sfruttarlo per molti usi differenti e si è sempre dimostrato all’altezza delle aspettative ed alla pari con i portatili Windows.

Di fatto questo Chromebook di Lenovo è il prodotto perfetto per chi cerca un portatile da utilizzare per la scuola, il lavoro ed anche per il tempo libero. Grazie al buon hardware, al display di grandi dimensioni e alla sua natura 2 in 1 infatti è un prodotto ideale non solo per essere utilizzato su una scrivania ma anche per essere sfruttato comodamente sul divano.

Immagini di Lenovo IdeaPad Flex 5 Chromebook

Giudizio finale
Confezione
8 / 10
Design e costruzione
9 / 10
Hardware e connettività
8 / 10
Display
8.5 / 10
Performance
9 / 10
Batteria
9 / 10
Prezzo
8.5 / 10
La nostra opinione

Di fatto questo Chromebook Lenovo IdeaPad Flex 5 è il notebook perfetto per chi cerca un portatile da utilizzare per la scuola, il lavoro ed anche per il tempo libero. Grazie al buon hardware, al display di grandi dimensioni e alla sua natura 2 in 1 infatti è il prodotto perfetto per essere utilizzato su una scrivania ed anche per essere sfruttato comodamente sul divano e nel tempo libero.

8.6 ★★★★☆

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, ma non capisco niente nè di una nè dell'altra.
    Potrebbero interessarti
    GuidePC

    Come risolvere i problemi con il microfono su Windows 10

    GuidePC

    L'app Foto di Windows 10 è troppo lenta? Ecco come risolvere

    PCWindows

    Come eliminare i file in modo sicuro in Windows

    GuidePC

    Come aggiungere una firma ad un documento PDF su PC