AndroidRecensioniSmartphone

Recensione Realme 9 4G: best buy da 300 euro?

RECENSIONE REALME 9 4G


Realme sta puntando molto sulla produzione degli smartphone 5G, abbiamo infatti parlato qualche giorno fa di Realme 9 5G nella recensione dopo un mese di utilizzo, ma non ha abbandonato il mercato dei 4G. A testimoniare la volontà di Realme di continuare a puntare sugli smartphone 4G è il lancio di Realme 9 (4G) che affianca Realme 9 5G offrendo però una serie di caratteristiche tecniche differenti e che forse lo rendono ancora più interessante.

Nel corso dell’ultima settimana ho utilizzato Realme 9 4G nella sua versione 8/128 come smartphone principale e ammetto che mi ha stupido per prestazioni ed una duttilità nell’utilizzo quotidiano con prestazioni che non mi aspettavo da uno smartphone da meno di 300 euro. Scopriamone segreti, pregi e difetti nella recensione di Realme 9 4G.

Videorecensione: è lui il best buy da 300 euro?

Contenuto della confezione

recensione realme 9 4g - confezione e contenuto

La scatola di Realme 9 4G si presenta con una piacevole combinazione di giallo e nero, al suo interno troviamo una buona dotazione di accessori composta, oltre che dallo smartphone con pellicola già applicata, di un buon caricatore USB Dart Charge da 33W, una buona cover in silicone trasparente e un cavo da USB a USB type C per la ricarica.

Design, costruzione ed ergonomia

recensione realme 9 4g - back cover

Realme 9 ha il design classico di uno smartphone moderno, si caratterizza per una buona pulizia delle linee, angoli arrotondanti ed una disposizione dei tasti ordinaria. A renderlo unico è la cover posteriore con texture olografica che riesce a cambiare tonalità al variare dell’inclinazione e dei riflessi di luce, il risultato è quello di una back cover unica con una colorazione vibrante e molto piacevole. La versione gialla spicca per unicità, grazie ad un colore che raramente si era visto prima su uno smartphone.

Sulla scocca, realizzata interamente in plastica di buona qualità, troviamo degli elementi classici. Sul bordo superiore sono posizionati microfono e capsula auricolare, mentre su quello inferiore trovo posto un jack audio da 3,5 mm, il microfono principale, una porta USB-C (non compatibile con l’uscita video) ed uno speaker mono. Sul lato sinistro sono inseriti il bilanciere del volume e lo slot SIM in grado di ospitare contemporaneamente due NanoSIM ed una micro SD. Sulla destra è posizionato solamente il tasto di accensione.

Realme 9 4G misura 160,2 mm x 73,3mm x 7,99mm e pesa 178 grammi. Lo spessore molto sottile, la larghezza non esagerata e il peso ridotto lo rendono uno smartphone dall’ottima ergonomia e che si riesce ad impugnare ed utilizzare anche con una sola mano senza particolari problemi. La cover posteriore in plastica restituite anche un buon grip e lo smartphone non risulta quindi mai scivoloso.

Hardware, audio e connettività

recensione realme 9 4g - lato sinistro

Sotto la scocca in plastica troviamo un buon hardware di fascia entry level composto da processore Qualcomm Snapdragon 680 (4 x Cortex-A73 2.4GHz, 4 X Cortex-A53 1.9GHz), scheda grafica Adreno 610, 6/8 GB di RAM LPDDR4x dual-channel e 128 GB di memoria interna UFS 2.1.

Le specifiche tecniche ci mettono fra le mani un dispositivo di fascia medio/bassa in grado di offrire prestazioni solide e convincenti con ogni tipologia di utilizzo e che permette quindi di essere usato nel tempo libero, per il gaming ed anche per un utilizzo lavorativo.

L’unica vera mancanza del Realme 9 è relativa al modulo 5G, relegata al fratello Realme 9 5G. La connettività è infatti basata sul 4G ed offre la possibilità di sfruttare il Dual SIM con Dual Standby in 4G, a questa si aggiungono Wi-Fi 2.4/5 GHz 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.1, chip NFC e GPS, AGPS, Glonass e Beidou per la navigazione. Il comparto connettività è quindi buono e la ricezione del segnale non presenta problemi.

recensione realme 9 4g - slot sim

Il segmento audio è nella media con uno speaker mono posto nella parte inferiore del dispositivo che eroga un volume massimo ed una qualità dell’audio sufficienti per un ascolto casual di musica o per vedere un film o una serie TV. L’audio in chiamata è buono sia in capsula che in vivavoce con voci chiare e e con il nostro interlocutore che ci sentirà sempre in maniera nitida.

Buono il comparto sblocchi con la possibilità di usare sia lo sblocco facciale che quello tramite impronta. Il riconoscimento del volto è legato alla fotocamera frontale e funziona bene quando intorno a noi c’è una illuminazione sufficiente, col calare della luce aumentano le difficoltà. Comodo e pratico il sensore per la lettura delle impronte digitali posizionato nella parte inferiore del display, il sensore funziona bene, con tempi di riconoscimento rapidi ed una buona precisione.

Leggermente zanzaroso il feedback della vibrazione che non mi ha fatto impazzire, è comunque allineato con la media della categoria.

Benchmark Antutu Realme 9 4G

Display

recensione realme 9 4g - schermo

Lo schermo è uno dei punti di forza di Realme 9 4G, parliamo infatti di un ottimo pannello da 6,4 pollici Super AMOLED con refresh a 90 Hz, risoluzione FHD+ da 2400×1080 pixel, PPI 409, 90.8% Screen-to-Body Ratio e protetto da Corning Gorilla Glass 5.

Ci troviamo quindi fra le mani un pannello con un’ottima risoluzione e capace di offrire immagini di elevata qualità con colori brillanti e ben tarati. Molto buona la luminosità massima del display che arriva a 1000 nits e che rende l’utilizzo sotto la luce del sole semplice e mai problematico.

Il refresh rate variabile arriva ad un massimo di 90 Hz, non a 120 come il modello 5G, ma è comunque molto buono e permette di avere una visione fluida degli elementi a schermo e un’esperienza di utilizzo piacevole e sempre scorrevole. Il refresh rate in fase di input e rilevamento dei tocchi arriva a 360 Hz e riesce a garantire una velocità e precisione ottime, soprattutto in gaming.

Altro pregio del display è la presenza dell’always-on che ci permette di avere uno schermo sempre attivo su cui poter visualizzare l’ora, le notifiche e gli eventi in calendario. Dal sistema possiamo personalizzarne l’aspetto e ho trovato il tutto ben realizzato e completo. Ci sono poi le classiche funzionalità per l’accensione con sollevamento o con doppio tocco sul display spento.

Nell’angolo in alto a sinistra del display è posizionato un foro di piccole dimensioni dove trova alloggiamento la fotocamera frontale. Grazie alla posizione decentrata e alle piccole dimensioni, il foro non risulta particolarmente fastidioso e non danneggia l’esperienza utente in fase di utilizzo.

Fotocamera

recensione realme 9 4g - blocco fotografico

Altro punto di forza di Realme 9 4G è sicuramente il comparto fotografico che può contare su una valida tripla fotocamera composta da un’ottica principale da 108 MP basata sul sensore Samsung ISOCELL HM6 con apertura f/1.75 e FOV 80°, un’ottica ultrawide f/2.2 e FOV 119° ed un’ottica macro da 4 centimetri con F/2.4 e FOV 89°.

Parliamo prima della ultrawide e della macro, tornano comode per qualche scatto super zoomato o per qualche selfie molto ampio e risultano generalmente sufficienti con scatti di buona qualità se fatti in condizione di buona luce.

Concentriamoci invece sulla valida fotocamera principale da 108 megapixel che riesce a scattare ottime foto di giorno e foto più che sufficienti di notte o in condizioni di luce difficili. Il sensore da 108 megapixel Samsung ISOCELL HM6 permette, naturalmente, di scattare foto a piena risoluzione, ma soprattutto consente un eccellente utilizzo del pixel binning che, combinando 9 pixel in 1, riesce a realizzare scatti con un elevato livello di dettaglio, un buon bilanciamento dei colori e poco rumore. Si ottengono foto buone anche di notte, con la modalità dedicata ed una mano ferma (o un cavalletto/treppiede) si riescono a scattare immagini sufficienti. Al buon sensore si accompagnano anche HDR e AI che funzionano bene e permettono di avere un buon bilanciamento delle immagini, ho qualche riserva in più sull’intelligenza artificiale perché tende a spingere troppo su saturazione e contrasto per i miei gusti. Utile e di buona qualità anche lo zoom 3x.

I video sono sufficienti e possono essere registrati al massimo in 1080P a 30 fps, qui si soffre la mancanza della stabilizzazione ottica ma si riescono a fare registrazioni piacevole e con una messa a fuoco abbastanza rapida.

La fotocamera frontale permette di scattare selfie più che accettabili grazie ad un’ottica da 16 megapixel con apertura f/2.45 e FOV 78°.

Il software ci permette di sfruttare varie modalità di scatto, con un occhio di riguardo all’avanzata modalità stradale, e di gestire HDR, AI e filtri e ritocchi estetici.

Foto scattate con Realme 9 4G

Software ed esperienza d’uso

Realme 9 4G ha un sistema operativo basato su Android 12 con la personalizzazione Realme UI 3.0 che introduce migliorie grafiche ed alcune interessanti nuove funzionalità.

A livello di utilizzo quotidiano la Realme UI 3.0 si comporta davvero bene con un software leggero che aggiunge buone possibilità di personalizzazione alla versione di Android Stock ed alcune interessanti funzionalità come la barra laterale smart, le finestre flessibili e una modalità semplificata dedicata agli anziani o agli utenti meno esperti.

In questi intensi giorni di utilizzo, Realme 9 si è dimostrato essere un buono smartphone capace di comportarsi bene nell’uso di base ed anche in quello lavorativo con prestazioni sempre all’altezza delle mie aspettative. Naturalmente si nota qualche lag di tanto in tanto, ma il funzionamento del sistema è sempre abbastanza fluido ed i tempi di apertura e caricamento delle applicazioni sono sempre accettabili. Si comparta bene anche in navigazione ed in app pesanti che girano senza intoppi.

L’ho usato naturalmente anche nel tempo libero per streaming e gaming. Lo streaming gira senza problemi e con una buona gestione dei contenuti in FullHD. Ho provato COD Warzone, Wild Rift e Real Racing ed ho ottenuto risultati soddisfacenti ed un’esperienza appagante, pur dovendo limitare la qualità ed il frame rate.

Lato aggiornamenti Realme ha assicurato che Realme 9 4G riceverà due anni di major update, si arriverà quindi ad Android 14, e 3 anni di patch di sicurezza.

Batteria e autonomia

Realme 9 monta una grande batteria da 5000 mAh che gli permette di avere un’eccellente autonomia, soprattutto grazie ai consumi ridotti dell’hardware. In questi giorni di test ho avuto alcune giornate stress, dove sono arrivato alle 23 con più del 30% di batteria residua, e giornate più leggere dove sono riuscito ad arrivare alla fine di due giorni di utilizzo con un ulteriore 5/10% di batteria residua. Generalmente, con un utilizzo medio, la batteria ci consente di arrivare senza problemi ad un giorno e mezzo o due di utilizzo.

Buona la velocità di ricarica, grazie all’alimentatore Dash Charge da 33W si riesce ad effettuare una ricarica completa in circa 75 minuti e del 50% in 31 minuti.

Prezzo

Realme 9 nella versione 4G sarà venduto in due varianti: 6/128 a 279 euro e 8/128 a 299 euro. In occasione del lancio Realme proporrà dal 17 al 21 maggio ad un prezzo scontato di soli 249 euro la versione 6/128.

Il rapporto qualità prezzo, di entrambe le versioni, è molto buono e ci permette di portare a casa uno smartphone con una batteria eccellente e con un’ottima fotocamera.

Conclusioni – A chi lo consiglio

recensione realme 9 4g - retro giallo

Realme 9 4G è uno smartphone davvero interessante che riesce ad offrire una back cover unica, un buon display, un’ottima autonomia ed una fotocamera da 108 MP che riesce a sbaragliare la gran parte dei prodotti concorrenti della stessa fascia di prezzo.

Rispondendo alla domanda del titolo: è lui lo smartphone best buy da 300 di metà 2022? Molto probabilmente sì, ma va detto che la concorrenza nella fascia dei 300 euro è agguerritissima. Bisogna però affermare che Realme 9 nella sua versione 4G è uno dei migliori smartphone della sua categoria grazie alla buona combinazione di hardware e software che riescono ad offrire un’esperienza solida e convincente in ogni ambito di utilizzo. Chi non vuole rinunciare al 5G dovrebbe puntare alla versione con 5G che però offre uno schermo leggermente diverso e una fotocamera inferiore.

Immagini di Realme 9 4G

Giudizio finale
Confezione e accessori
8.5 / 10
Design e costruzione
8.5 / 10
Hardware
7.5 / 10
Display
8.5 / 10
Fotocamera
8 / 10
Software
9 / 10
Esperienza d'uso
8.5 / 10
Batteria
9 / 10
Prezzo
8.2 / 10
La nostra opinione

Realme 9 4G è uno smartphone davvero interessante che riesce ad offrire una back cover unica, un buon display, un’ottima autonomia ed una fotocamera da 108 MP che riesce a sbaragliare la gran parte dei prodotti concorrenti della stessa fascia di prezzo.

8.4 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Xiaomi, la serie 12S ufficiale il prossimo 4 luglio: cosa aspettarci?

AndroidNewsSmartphone

Galaxy XCover 6 Pro arriva il 13 luglio: Evan Blass svela tutte le specifiche

AndroidNewsSmartphone

Snapdragon Tech Summit, ecco le date: la novità sarà Snapdragon 8 Gen2

AndroidNewsSmartphone

La fotocamera del Galaxy S23? Niente di esaltante (almeno per ora)