AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

Recensione Cubot W03: bel design ma tutto il resto?

recensione cubot w03

Cubot nel corso degli ultimi anni è riuscita spesso ad entrare nella top 10 degli smartphone più venduti grazie a dei telefoni economici ma dotati di un buon hardware e di un eccellente rapporto qualità-prezzo. Cubot non realizza solamente smartphone, produce anche dei validi smartwatch e recentemente mi ha inviato lo smartwatch Cubot W03: un orologio smart economico che si caratterizza per un design piacevole e per caratteristiche interessanti. Ho utilizzato Cubot W03 per due settimane e vi racconto la mia esperienza nella recensione completa.

Videorecensione

Confezione

Cubot W03 contenuto confezione

La scatola di questo smartwatch di casa Cubot ha un contenuto limitato all’essenziale, come per tutti gli smartwatch, che si compone dei classici manuali di istruzioni e del cavo USB con presa proprietaria da utilizzare per la ricarica. L’orologio è ben protetto all’interno alla confezione ed è inserito all’interno di due spugne che lo difendono da eventuali urti o cadute durante le spedizioni.

Primo avvio e configurazione

Alla prima accensione di Cubot W03 ci viene richiesto di scaricare l’ap GloryFit, disponibile per Android ed iOS, e di effettuare il primo pairing andando a scannerizzare il QR code presente sullo schermo dell’orologio.

Le operazioni di pairing e di configurazione dell’app, con l’inserimento dei propri dati personali, è semplice e veloce ed è un processo che porta via poco più di 5 minuti.

Design e costruzione

Cubot W03

Il design moderno e la qualità costruttiva sono il vero punto di forza di questo smartwatch. Il Cubot W03 ricorda molto Amazfit GTR 2e e può contare su uno stile molto piacevole e minimal caratterizzato per rotondità semplici e pulite che lo rendono molto simile ad un orologio classico. Piacevole e ben realizzato il pulsante fisico posto sulla destra del device.

Ottima la scelta dei materiali che combina un piacevole alluminio, sia alla vista che al tatto, per la corona alla quale si accosta il vetro temperato che protegge lo schermo. La parte intera è realizzata in plastica ed ospita i classici sensori.

Nel complesso molto buona l’ergonomia ed il W03 risulta molto comodo da indossare, grazie anche al buon cinturino in silicone. Le dimensioni compatte, parliamo di 49,42 x 43,46 x 10,2 mm, ed il peso ridotto, soli 40 grammi, delineano un orologio comodo da indossare per tutto il giorno, anche durante le sport, e mai fastidioso neanche di notte. La cassa si adatta bene a polsi di piccole dimensioni ma il cinturino potrebbe risultare leggermente largo nel pubblico femminile.

La scocca di Cubot W03 è certificata IP68, questo significa che l’orologio è resistente ad acqua e polvere e che potete quindi indossarlo per fare la doccia ed in piscina senza correre il rischio di danneggiarlo.

Buone le tre colorazioni: nera, blu e rosa, in grado di adattarsi al meglio a gusti differenti.

Hardware e sensori

sensori hardware Cubot W03

L’hardware di Cubot W03 è basato sulla combinazione di un processore Realtek8762CK, di 160 Kb RAM e da 128 Mb di memoria interna. Le specifiche in questione tornano poco utili al fine della valutazione del device, il sistema scorre benone e senza particolari lag e quindi il processore e le memorie risultano sufficienti per la gestione di tutto l’OS. La memoria interna non è sfruttabile per installare app o per salvarci la musica e quindi si dimostra essere un parametro poco utile.

Ben più importante, invece, è la presenza di sensori che comprende, oltre a tutti i classici rilevatori di movimento, un sensore PPG per la misurazione del battito cardiaco, un sensore per l’ossigenazione del sangue Sp02 ed uno per la misurazione della pressione sanguigna. Ho confrontato le misurazioni con quelle effettuate da Apple Watch 6 e devo dire che i dati sono molto vicini e non ho notato valori particolarmente fuori scala. I dati misurati quindi sono veritieri ed abbastanza affidabili e ci consentono di avere un quadro generale sul nostro stato di salute, sulle attività quotidiane (passi, calorie, distanze, ecc) e tornano comodi anche durante lo sport e per una misurazione precisa del sonno con divisione fra sonno leggero e profondo.

Fra gli assenti bisogna segnalare la mancanza del modulo NFC e del GPS. L’assenza del primo è perdonabile visto che è ancora poco diffuso negli smartwatch di fascia bassa, meno la mancanza del GPS che avrebbe reso notevolmente più precise le misurazioni delle attività fisiche all’aperto. Mancano all’appello anche microfono e speaker.

La connessione con lo smartphone e l’app GloryFit, di cui parliamo sotto, avviene tramite Bluetooth 5.0 e risulta stabile e precisa. Durante le due settimane di test non ho mai riscontrato problemi di perdita della connessione e tutte le notifiche sono arrivate sul polso nei tempi previsti.

Display

recensione cubot w03

Lo schermo è basato su un pannello TFT-LCF da 1,28 pollici con risoluzione da 240 x 240 pixel. Il display è leggermente curvo sui bordi, dettaglio molto piacevole e che aiuta a migliorare il design del prodotto.

Nel complesso il display è ben tarato ed ha colori abbastanza brillanti ed una luminosità massima sufficiente ma avrete qualche problema di leggibilità sotto la luce diretta del sole nelle ore centrali della giornata. Il problema più grave però è la mancanza del sensore per la regolazione automatica della luminosità, questo ci porta a dover variare manualmente la sua intensità nel corso della giornata in modo da avere una buona visibilità di giorno e per evitare di essere abbagliati durante la notte.

Il touch screen funziona mediamente bene anche se ogni tanto sembra rallentato e capita ogni tanto che manchi qualche tocco, anche se credo che il problema sia di natura software.

Lo schermo non dispone dell’always on display ma si può attivare tramite la pressione del tasto fisico laterale o tramite la rotazione del polso che funziona in maniera precisa.

Buone le possibilità di personalizzazione, dall’app infatti ci viene data la possibilità di scegliere fra molti quadranti disponibili che sapranno sicuramente adattarsi ai gusti di tutti.

Software ed app

Cubot W03 app e software

Il lato peggiore di questo smartwatch è da ricercarsi sicuramente nel comparto software ed app. Il software dell’orologio è abbastanza completo ma la grafica è datata e la traduzione a tratti imbarazzante anche se sempre comprensibile. Direttamente dal polso però si riescono a gestire bene tutte quante le funzionalità del prodotto e ci viene quindi data la possibilità di gestire la modalità non disturbare, la luminosità del display, tutte le varie impostazioni e di leggere le notifiche. Oltre a questo possiamo lanciare tutte le misurazioni dei vari parametri e controllare i vari riepiloghi sui movimenti del giorno, sugli allenamenti e sul sonno. Ci sono poi funzioni dedicate al meteo, al controllo della musica in riproduzione sullo smartphone e le classiche funzionalità sveglia, timer e trova telefono.

Sul polso è possibile ricevere ogni tipologia di notifica, messaggi di Whatsapp (niente emoji) e chiamate comprese, ma non viene data alcuna possibilità di rispondere. Nel complesso le notifiche funzionano bene e vengono riportate in tempo reale senza ritardi o problemi di visualizzazione. Per le chiamate è possibile rifiutare o silenziare la chiamata in arrivo. Le app per quali ricevere le notifiche sono configurabili dall’app dedicata che ci permette di fatto di attivare tutte le app installate sul nostro smartphone.

Cubot W03 è in grado di tracciare 10 differenti tipologie di sport che comprendono camminata, corsa, ciclismo, arrampicata, yoga, basket, calcio, ping pong e badminton. L’ho testato principalmente per la camminata all’aperto e per la corsa sul tapis roulant e devo dire che le misurazioni effettuate sono abbastanza precise ed ho notato differenze trascurabili rispetto alle stesse sessioni registrate con Apple Watch 6. Non è presente il GPS ma se fate attività all’aperto è possibile sfruttare il GPS dello smartphone per un tracking più preciso dell’attività fisica. Tutti i dati sono poi consultabili, con relativi grafici, dall’applicazione.

Parliamo, infine, dell’app GloryFit che ci mette a disposizione una buona quantità di dati, grafici ed impostazioni. Dall’app, disponibile per Android ed iPhone, è possibile consultare tutti i dati e le misurazioni, anche tramite dei grafici ben realizzati, e ci permette di gestire al meglio tutte le funzionalità dello smartwatch. Tramite le impostazioni è possibile impostare gli orari di funzionamento dell’accensione con rotazione del polso, la modalità non disturbare, le notifiche ed i quadranti. Sempre da app, inoltre, è possibile far partire le sessioni di allenamento che necessitano del GPS dello smartphone. Anche qui la traduzione non è delle migliori ma risulta tutto comprensibile senza problemi.

Batteria ed autonomia

Cubot W03 monta una batteria da 210 mAh in grado di garantire un’autonomia largamente sufficiente ed in linea con quella dei prodotti concorrenti. Il produttore promette un’autonomia di circa 7 giorni, dato che si è dimostrato corretto e veritiero. Durante i miei test, naturalmente con qualche ora di sport e le notifiche attive, sono arrivato di media a 5 o 6 giorni di utilizzo.

Prezzo

Cubot W03 è in vendita su Amazon e sul sito del produttore ed ha un prezzo ufficiale di 45,99 €. Il prezzo è giustificato dalla bontà costruttiva e dal discreto hardware. Fosse costato 10 euro in meno però sarebbe stato uno dei best buy del 2021.

A chi lo consiglio – Conclusioni

Cubot W03 scocca in alluminio

Cubot W03 è uno smartwatch bello da vedere e con delle funzionalità basic che permettono di tracciare una buona quantità di dati e sport e che ci consente di avere tutte le notifiche sul nostro polso. La qualità costruttiva ed il design sono davvero buoni, non si può dire altrettanto però del software e dell’app che risultano abbastanza spartani.

Consiglio l’acquisto di Cubot W03 a chi cerca uno smartwatch dotato di un design moderno ed elegante ed ottimamente costruito ed è disposto a rinunciare ad un software più moderno e completo che potrebbe trovare in prodotti concorrenti magari spendendo qualche decina di euro in più.

Immagini di Cubot W03

Giudizio finale
Confezione
7 / 10
Design e costruzione
8.5 / 10
Hardware e sensori
7 / 10
Display
6 / 10
Software ed app
5 / 10
Batteria ed autonomia
7.5 / 10
Prezzo
7 / 10
La nostra opinione

Cubot W03 è uno smartwatch bello da vedere e con delle funzionalità basic che permettono di tracciare una buona quantità di dati e sport e che ci consente di avere tutte le notifiche sul nostro polso. La qualità costruttiva ed il design sono davvero buoni, non si può dire altrettanto però del software e dell’app che risultano abbastanza spartani.

Consiglio l’acquisto di Cubot W03 a chi cerca uno smartwatch dotato di un design moderno ed elegante ed ottimamente costruito ed è disposto a rinunciare ad un software più moderno e completo che potrebbe trovare in prodotti concorrenti magari spendendo qualche decina di euro in più.

6.9 ★★★☆☆
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Google Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: spicca il chip Tensor, in Italia nel 2022

AppleEditorialeNews

Smartphone venduti senza caricabatterie: cosa c'è dietro?

AppleMacNews

Apple presenta i nuovi MacBook Pro 14'' e 16'': ufficiali anche gli AirPods 3

AndroidNewsSmartphone

Nothing pronta a lanciare uno smartphone Android? Carl Pei ci sta pensando