GuideInternet

Cosa fare durante la quarantena: 9 idee divertenti per tenersi occupati in casa durante l’estate

Cosa fare durante la quarantena

Cosa fare durante la quarantena? Nonostante l’estate sia ormai arrivata, il Coronavirus è ancora parte integrante della nostra vita. In molti casi, molti canali di intrattenimento ci sono ancora preclusi o sono perlomeno limitati.

Cosa fare durante la quarantena: idee per tutti i gusti. Anche il meno affezionato ai mezzi tecnologici comunque, deve ammettere che Internet sta diventando un supporto non indifferente in questo periodo così difficile. In tal senso, le opzioni per partecipare a eventi gratuiti, streaming e tanto altro, si sono moltiplicate negli ultimi mesi. Se per chi vive in famiglia è un periodo duro, chi è solo sta particolarmente patendo questa situazione.

Abbiamo dunque deciso di dedicare un certo spazio a 9 idee divertenti per svolgere attività istruttive o comunque per affrontare al meglio l’isolamento.

Streaming di concerti, dell’opera o di show televisivi

Al giorno d’oggi siamo abituati a collegare lo streaming ad eventi sportivi, serie TV, film o simili. In realtà, questa opportunità è legata anche ad altre forme di intrattenimento come concerti o la più classica opera.

Sotto questo punto di vista, negli Stati Uniti vi è stato un gran movimento da marzo in poi. La diffusione della pandemia infatti, ha sensibilizzato produttori e piattaforme, favorendo la diffusione (in molti casi gratuita) di contenuti inediti. Anche il nostro paese, in questo senso, ha offerto qualche proposta interessante.

Non vanno poi dimenticate le piattaforme “classiche” dello streaming come Twitch che, tra le altre cose, si sta dimostrando funzionale non solo per l’ambito gaming. Se sei appassionato di film e serie TV da un occhio alla nostra selezione dei migliori siti di streaming.

Pesca virtuale con Animal Crossing: New Horizons (e altri videogiochi)

Animal Crossing è un gioco particolarmente apprezzato, uscito recentemente su Nintendo Switch. In questi periodi di isolamento, tale titolo ha aiutati milioni di utenti a ritagliarsi qualche ora di svago e di evasione dal mondo reale.

Non solo: vista la natura multiplayer molto particolare del titolo, questo aiuta anche ad affrontare il distanziamento sociale in maniera più efficace. Il tono rilassato, il divertimento costituito dalla possibilità di personalizzare la propria abitazione, aiuta notevolmente sotto il punto di vista il videogiocatore, evidentemente alle prese con un momento difficile della vita.

Ovviamente, sempre in ambito videoludico, non mancano le alternative a tale gioco. Piattaforme come Steam, GOG, Epic Games e Uplay, offrono un numero elevato di videogiochi (a pagamento e gratuiti) anche in ambito multiplayer.

Fare tour virtuali dei musei

Grazie alla tecnologia, passare la giornata in un museo è possibile anche in isolamento, senza uscire di casa. Travel and Leisure ha un elenco di 12 musei che offrono tour virtuali. Puoi visitare famose località negli Stati Uniti o all’estero a Seoul, Berlino, Firenze e luoghi famosi situati in altre città di grande valore storico.

Grazie all’app Google Arts and Culture, per iOS e Android, è possibile visualizzare i dipinti in realtà aumentata e apprezzare alcuni tra gli istituti museali più ambiti del mondo.

Hostare un Netflix-Party

Per molte persone, la visione di show televisivi o film assieme ad amici e parenti è un passatempo piuttosto apprezzato. Grazie a un’estensione gratuita di Google Chrome, ovvero Netflix Party, è possibile sincronizzare la riproduzione video in modo da poter seguire un contenuto audio-video contemporaneamente ai propri contatti.

Questo software può vantare anche una funzione di chat di gruppo in modo da poter continuare la conversazione mentre si sta guardando il film o la serie TV preferita. Tutti i partecipanti al party devono avere un account Netflix e, al di là di ciò, l’estensione risulta del tutto gratuita.

Pulizie estive

irobot roomba 605 miglior aspirapolvere robot

Perché non impegnare l’eventuale (troppo) tempo libero nelle pulizie estive?

Questo genere di operazioni, solitamente piuttosto noiose, possono essere rese più facili da robot aspirapolvere e da altre elettrodomestici legati ad Alexa o ad altri assistenti virtuali. Non sarà il massimo della vita ma è pur sempre meglio di perdere tempo sul divano, no?

Dedicarsi alla lettura

Tra le cose da fare durante la quarantena, spicca senza dubbio la possibilità di dedicarsi alla lettura. Questa attività, troppo spesso trascurata, può essere svolta sia attraverso libri cartacei che attraverso soluzioni più innovative come gli eBook Reader. Proprio riguardo questo tema, abbiamo proposto in passato un articolo su come scegliere un reader di questo tipo.

Per quanto concerne gli eBook poi, esistono varie piattaforme in grado di offrirne di gratuiti e in numero estremamente elevato.

Fare esercizi

Rilassarsi sul divano può essere un qualcosa di positivo, ma solo per qualche giorno. Uno dei problemi legati alla quarantena infatti, è proprio l’assenza di esercizi fisici.

Ovviamente, la tecnologia può venirci incontro. Alcune app mobile di fitness sono gratuite, come FitOn. Nonostante la natura free, queste sono ricche di funzionalità che possono facilitare il mantenimento fisico durante il lockdown. Altre app, come Pocket Yoga, hanno funzionalità gratuite ma richiedono abbonamenti per l’esperienza completa.

Non mancano poi alternative come canali YouTube appositi o siti specializzati.

Le app per l'allenamento in palestra

Lavorare in giardino o sul terrazzo

Chi ha la fortuna di avere un ampio terrazzo o, ancora meglio, un giardino, può dedicare il proprio tempo libero per coltivare piante. Che si tratti di fiori, frutta o verdura, stare all’aperto può aiutare tantissimo in questo momento così difficile di isolamento sociale.

Studiare

Quando non si sa cosa fare durante la quarantena, è possibile impegnare il proprio tempo libero in qualcosa di estremamente costruttivo.

Sotto questo punto di vista, dedicarsi agli studi può essere una buona abitudine. Al di là delle tante piattaforme in grado di offrire corsi sui più disparati temi, YouTube è ricco di tutorial, webinar e qualunque altro tipo di contenuto riguardante la didattica.

Le piattaforme professionali, dedicate alla formazione, hanno il vantaggio di fornire molto spesso contenuti approfonditi e di rilasciare dei veri attestati al termine dei corsi. Perché dunque non sfruttare questa “reclusione forzata” per tornare sui libri?


Fonte cnet.com

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    Guide

    Come mascherare il proprio IP utilizzando una VPN

    GuideInternetRisorse gratis

    I 13 migliori siti torrent del 2020 per scaricare file in sicurezza!

    InternetRisorse gratis

    Scaricare riviste e quotidiani in PDF gratis: i 13 siti più famosi del 2020

    GuideInternetRisorse gratis

    Scaricare ebook gratis: i 16 migliori siti del 2020 per trovare libri