Guide

Come collegare una Nintendo Switch alla TV

Migliori giochi esclusivi per Nintendo Switch

Nintendo Switch è una console estremamente diffusa che ha fatto capolino nel mercato durante il marzo del 2017. Si tratta di un dispositivo unico nel suo genere: con la sua realizzazione infatti, Nintendo ha cercato di avvicinare il concetto di console casalinga a quella portatile.

Uno dei tanti pregi di questo dispositivo, è la possibilità di utilizzarlo anche sul televisore di casa, stando comodamente seduti in poltrona. Come si fa dunque a collegare una Nintendo Switch alla TV? In questo articolo daremo un rapido sguardo a questa interessante funzionalità che ha già conquistato tantissimi videogiocatori sparsi in tutto il mondo.

Migliori giochi esclusivi per Nintendo Switch

Collegare una Nintendo Switch alla TV? Ti spieghiamo come fare!

Cominciamo considerando il tutto sotto un punto di vista pratico, ovvero perché dovresti collegare una Switch alla tua televisione? Il principale vantaggio per il videogiocatore è dato dall’ampiezza dello schermo. Per quanto avanzata infatti, la Nintendo Switch non è dotata di un display paragonabile a quello di una TV moderna. Quindi, quando l’utente non è fuori casa, collegare la TV alla Switch è un’ottima idea per aumentare notevolmente l’esperienza di gioco, godendosi pienamente uno dei tanti videogiochi offerti dalla console. Di fatto, a livello puramente meccanico, l’operazione è semplice: basta collegare Nintendo Switch all’elettricità e utilizzare un cavo HDMI per connettere TV e console.

Attivare la Nintendo Switch sulla TV e modificare la risoluzione

Dopo aver collegato la base per Nintendo Switch al televisore, è necessario attivare la modalità TV. Per effettuare ciò, scollega ogni tipo di controller che sia collegato alla console. Fatto ciò, è necessario concentrarsi sul televisore. Naturalmente per ogni tipo di dispositivo esistono dei passaggi diversi da seguire: generalmente è necessario scegliere l’ingresso HDMI.

A questo punto la schermata di Switch è riproposta sul monitor del televisore. Si può però andare ad ottimizzare l’output video con alcuni piccoli accorgimenti. Torniamo ad occuparci della console, premendo il tasto Home per ritrovarsi nel menu principale di Switch. Qui, seleziona il percorso Impostazioni di sistemaUscita TV. Qui è possibile agire in maniera decisamente più chirurgica, scegliendo risoluzione, gamma di colori, luminosità e le opzioni audio.

Per poter scollegare il dispositivo dal televisore è sufficiente scollegarlo dalla base e scollegare i cavi. Non solo Switch tornerà a funzionare automaticamente, ma questa disconnessione non influirà sulla partita in corso.

Potrebbero interessarti
GuideInternetRisorse gratis

I 12 migliori siti torrent del 2021 per scaricare in sicurezza!

GuideInternetRisorse gratis

Scaricare ebook gratis: i 15 migliori siti del 2021 per trovare libri

GuideInternet

9 estensioni di Chrome che migliorano Google Drive

EditorialeGuideInternet

Cosa sono gli NFT, come funzionano e dove acquistarli