AppleApple watch

Apple Watch Series 6 vs Apple Watch SE: Confronto e funzionalità

Settembre 2020 è un mese di estrema importanza per gli Apple Watch “addicted”: l’azienda americana ha infatti aggiornato la sua popolare linea di orologi, introducendo due nuovi modelli. Stiamo parlando dell’Apple Watch Series 6 e dell’Apple Watch SE. L’Apple Watch Series 6 offre una serie di interessanti aggiornamenti sulla serie 5 dello scorso anno, offrendo un nuovo processore S6, un chip U1 a banda ultra larga e monitoraggio dell’ossigeno nel sangue: il tutto per un prezzo che parte da € 439.

Apple ha inoltre introdotto un modello completamente nuovo ed economico di Apple Watch: Apple Watch SE. Questo nuovo orologio offre molte delle funzionalità che hanno reso il dispositivo così popolare nel corso degli anni ma lo fa ad un prezzo decisamente più competitivo: l’Apple Watch SE sarà disponibile a partire da € 309.

Entrambi i modelli hanno in comune numerose caratteristiche come il design, la resistenza all’acqua e un sensore cardiaco ottico: ecco perché potrebbe risultare difficile scegliere il modello giusto per te.
E allora, vale la pena acquistare il modello più economico con meno funzioni? Ti aiutiamo a rispondere a questa domanda nella nostra guida: scopriamo insieme quale di questi due modelli di Apple Watch fa al caso tuo.

Apple Watch Series 6 e Apple Watch SE: il confronto

Le caratteristiche di questi due modelli di Apple Watch sono praticamente le stesse. E’ proprio Apple che elenca le similitudini tra i due dispositivi:

In cosa sono uguali:

  • Dimensioni cassa 44 mm o 40 mm
  • Display Retina LTPO OLED, con luminosità di 1.000 nit
  • Modelli GPS e GPS + Cellular
  • Processore dual-core a 64 bit
  • Chip wireless W3
  • Corona digitale con feedback tattile
  • Sensore cardiaco ottico
  • Notifiche di frequenza cardiaca alta e bassa e ritmo cardiaco irregolare
  • Chiamate di emergenza internazionali, SOS di emergenza e rilevamento delle cadute
  • Monitoraggio del rumore
  • Resistenza all’acqua fino a 50 metri; “swimproof”
  • Wi ‑ Fi e Bluetooth 5.0
  • Supporto per configurazione familiare (modelli GPS + cellulare)
  • Bussola e altimetro sempre attivo
  • Capacità di 32 GB
  • Durata della batteria di 18 ore

Le analogie sottolineate da Apple mostrano chiaramente che i due modelli condividono moltissime funzionalità. Moltissime, ma non tutte. Sussiste, infatti, un piccolo numero di differenze significative tra Apple Watch Series 6 e ‌Apple Watch SE‌ che vale la pena evidenziare. Scopriamole insieme:

Cosa differenzia i due modelli?

Apple Watch Series 6

  • Display Retina sempre attivo
  • S6 SiP con processore dual-core a 64 bit
  • Chip U1 a banda ultra larga
  • App Blood Oxygen
  • App ECG
  • Sensore di ossigeno nel sangue; sensore cardiaco elettrico e sensore cardiaco ottico di seconda generazione
  • Durata della batteria migliorata per determinati allenamenti, ricarica più rapida
  • Nuovi colori: blu e rosso

‌Apple Watch SE‌

  • Display Retina
  • 5 SiP con processore dual-core a 64 bit
  • Solo sensore cardiaco ottico

Ora che abbiamo scoperto le analogie e le differenze tra l’Apple Watch Series 6 e Apple Watch SE, è il momento di guardare – più da vicino – le caratteristiche che entrambi i dispositivi hanno da offrire.

Display

Sia Apple Watch Series 6 che ‌Apple Watch SE‌ sono dotati di un display OLED Retina LTPO, con una luminosità di 1.000 nit. La differenza fondamentale, tuttavia, è che la Serie 6 ha un display sempre attivo. Ciò significa che il display rimane acceso anche quando abbassi il polso: in questo modo, puoi sempre vedere il quadrante dell’orologio senza dover alzare il polso ogni volta.

Il display always-on di Apple Watch Series 6 è fino a due volte e mezzo più luminoso dell’Apple Watch Series 5 all’aperto. Ciò rende molto più facile vedere il quadrante del dispositivo, anche in pieno sole. ‌Apple Watch SE‌, invece, non ha un display sempre attivo: ciò significa dovrai ogni volta alzare il polso o toccare il display per vedere il proprio quadrante.

Oltre a questa caratteristica, i display Retina ad alta risoluzione di entrambi i modelli sono gli stessi. A meno che tu abbia particolarmente bisogno di vedere il tuo quadrante in ogni momento senza ruotare il polso, il display di Apple Watch SE è più che adeguato alle esigenze di ogni tipologia di utente.

Processore S6 vs S5

Entrambi i processori di Apple Watch Series 6 e ‌Apple Watch SE‌ sono chip dual-core a 64 bit. Il processore della Series 6 si basano sull’A13 Bionic dell’iPhone 11 e sono fino al 20% più veloci dei precedenti processori S5. Apple è molto chiara su queste caratteristiche: i nuovi processori consentono alle app di avviarsi il 20% più velocemente, mantenendo la stessa durata della batteria di 18 ore.

Apple Watch SE eredita il processore dual-core S5 di Apple Watch Series 5, che – secondo Apple – “offre prestazioni incredibilmente veloci”. L’S5 è fino a due volte più veloce di Apple Watch Series 3. L’S5 era già un processore potente quando è stato presentato per la prima volta nell’Apple Watch Series 5 e ora quello della Series 6 offre semplicemente un chip più raffinato.

I piccoli miglioramenti delle prestazioni del chip S6 non sembrano essere sufficienti per giustificare il passaggio Apple Watch SE‌ a Apple Watch Series 6. Certo, a meno che non sia assolutamente necessaria la massima velocità di avvio delle app. Per la stragrande maggioranza degli utenti, il processore di ‌Apple Watch SE sarà adeguatamente veloce ed efficiente.

Chip U1 a banda ultra larga

 apple watch se 2020

Solo l’Apple Watch Series 6 contiene il chip a banda ultra larga U1. Apple afferma che l’U1 su Apple Watch “consentirà la localizzazione wireless a corto raggio per supportare nuove esperienze, come le chiavi digitali della macchina di nuova generazione“, ma non è ancora chiaro cos’altro possa offrire il chip al momento.

La distanza tra due dispositivi, che supportano la banda ultra larga, può essere misurata con precisione calcolando il tempo necessario al passaggio di un’onda radio tra i due dispositivi, con una precisione molto maggiore rispetto a Bluetooth LE e Wi-Fi.

Sebbene Apple abbia implementato sempre più questo chip sui dispositivi di ultima generazione, non ha ancora sbloccato nuove funzionalità sostanziali. Finora Apple ha utilizzato la tecnologia solo per alimentare una funzione AirDrop direzionale in iOS 13, ma ha suggerito modalità d’uso più interessanti in futuro. Questi sono tutti indizi che suggeriscono che la funzionalità dell’U1 su Apple Watch Series 6 potrebbe essere ampliata.

Attualmente, il chip U1 ha pochi casi d’uso: ecco perché non vale la pena acquistare l’Apple Watch Series 6 semplicemente per questa caratteristica aggiunta. Il discorso è diverso se hai intenzione di acquistare e tenere il tuo Apple Watch per molti anni: in questo caso, la presenza sul dispositivo del chip U1 renderà il tuo orologio molto più “proiettato verso il futuro” grazie all’elevata probabilità che le funzionalità del chip saranno ampliate negli anni a venire.

Monitoraggio della salute

Apple Watch Series 6 è dotato di una rivoluzionaria funzione mai vista prima su Apple Watch. Stiamo parlando del monitoraggio dell’ossigeno nel sangue: misurando questo valore, il dispositivo è in grado di fornire ulteriori informazioni sul tuo stato di salute: ti permette, infatti, di comprendere meglio la tua forma fisica ed il tuo stato di benessere generale. La saturazione dell’ossigeno – nota anche come SpO – non è altro che la percentuale di ossigeno trasportata dai globuli rossi dai polmoni al resto del corpo. Questo valore indica quanto bene il sangue ossigenato viene erogato in tutto il corpo.

L’Apple Watch Series 6 è dotato di sensore di rilevazione dell’ossigeno nel sangue: possiamo vederlo sul retro del dispositivo, contrassegnato da quattro gruppi di LED verdi, rossi e infrarossi. Il sensore è in grado di misurare la luce riflessa dal sangue e, utilizzando un algoritmo personalizzato avanzato, determina la saturazione di ossigeno nel sangue tra il 70 e il 100 percento.

sensori ossigenazione sangue - apple watch 6

Usando l’app Blood Oxygen è possibile effettuare misurazioni su richiesta ma non solo: Apple Watch Serie 6 effettua anche misurazioni periodiche in background (anche mentre dormi). Tutti i dati sono visibili nell’app Salute e l’utente è in grado di monitorare le tendenze nel tempo per vedere come cambia il livello di ossigeno nel sangue.

L’Apple Watch Series 6 include inoltre il sensore cardiaco elettrico (quello presente nei modelli precedenti) che è in grado di eseguire elettrocardiogrammi o ECG. L’Apple Watch Series 6 è dotato di elettrodi integrati nella corona digitale e di un sensore di frequenza cardiaca elettrico sul retro. Attraverso l’app ECG e toccando la corona digitale dell’orologio, potrai ricevere – dopo appena 30 secondi – una classificazione del tuo ritmo cardiaco.

L’Apple Watch Series 6 può determinare se il cuore batte in modo normale o se ci sono segni di fibrillazione atriale (AFib), una condizione cardiaca che può portare a complicazioni di salute importanti. Tutte le registrazioni, le classificazioni ad esse associate ed i sintomi annotati vengono archiviati nell’app Salute in un PDF che può essere condiviso con i medici.

‌Apple Watch SE‌, invece, non è dotato di sensore per monitorare l’ossigeno nel sangue né di un sensore cardiaco elettrico: non offre, dunque, le citate statistiche sulla salute. Tuttavia, Apple Watch SE‌ è dotato di un sensore cardiaco ottico in grado di monitorare la frequenza cardiaca e può fornire notifiche sulla frequenza cardiaca alta e bassa nonchè sul ritmo cardiaco irregolare. Il modello a basso costo può eseguire SOS di emergenza, rilevamento caduta e monitoraggio del rumore, proprio come l’Apple Watch Series 6.

Le funzionalità aggiuntive di monitoraggio della salute presenti su Apple Watch Series 6 costituiscono, senza dubbio, l’attrattiva principale del modello più costoso. Se ritieni che l’ECG e il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue siano importanti da monitorare, allora dovresti prendere in considerazione l’Apple Watch Series 6. Se queste funzionalità avanzate per la salute non sono prioritarie, Apple Watch SE può fare al caso tuo perché è comunque dotato di alcune funzionalità di monitoraggio del battito cardiaco..

Batteria

La batteria di entrambi modelli di Apple Watch hanno una durata “all-day” di circa 18 ore. Tuttavia, Apple Watch Series 6 offre una ricarica più rapida: il dispositivo si ricarica completamente in meno di un’ora e mezza. Inoltre, la durata della batteria è migliorata per consentirti di monitorare al meglio determinati allenamenti, come le corse indoor e outdoor. La batteria di Apple Watch Series 6 è stata anche ottimizzata per restare teoricamente inalterata dall’uso costante del display sempre attivo.

Come avrete intuito, la durata della batteria di entrambi i modelli è praticamente la stessa: ecco perché questo non è un parametro importante nella scelta fra i due modelli. Apple Watch Series 6 rispetto a Watch SE si ricarica più velocemente.

Design e colorazioni

I due modelli del 2020‌ condividono lo stesso design di base ma differiscono in fatto di materiali e colori. Apple Watch Series 6 è disponibile in alluminio, acciaio inossidabile o titanio mentre ‌Apple Watch SE‌ è disponibile solo in alluminio. Gli Apple Watch di acciaio inossidabile o titanio sono dotati anche di uno schermo in cristallo di zaffiro, mentre i modelli in alluminio utilizzano un vetro rinforzato Ion-X.

L’Apple Watch Series 6 in alluminio è disponibile in argento, grigio siderale, oro, blu o (PRODUCT)Rosso. Il modello in acciaio inossidabile è disponibile in argento, grafite o oro mentre quello in titanio è disponibile nei colori titanio o nero siderale. ‌Apple Watch SE‌ è disponibile solo in argento, grigio siderale o oro.

Se preferisci l’acciaio inossidabile, il titanio o una finitura blu, allora dovresti acquistare l’Apple Watch Series 6 poiché è l’unico modello a offrire questi materiali e queste opzioni di colore. Tuttavia, se ti accontenti di un dispositivo in alluminio leggero e finiture di base in argento, grigio siderale o oro, allora ‌Apple Watch SE‌ fa al caso tuo. Tieni però a mente che i modelli in acciaio e titanio costano di più.

Altre opzioni di Apple Watch

Tra le opzioni offerte da Apple, non possiamo non citare l’Apple Watch Series 3, disponibile sul mercato a € 229. Si tratta di un modello più vecchio che offre un numero sostanzialmente inferiore di funzioni ed ha uno schermo più piccolo. Ma l’Apple Watch Series 3 è ancora un dispositivo performante, con i suoi 8 GB di spazio di archiviazione, resistenza all’acqua fino a 50 metri, un altimetro, SOS di emergenza e un sensore cardiaco ottico.

E’ chiaro che l’Apple Watch Series 3 fa al caso tuo se vuoi acquistare uno di questi orologi al prezzo più basso possibile ma, senza dubbio, questo modello è davvero lontano dal futuro degli smartwatch Apple.

Considerazioni finali

L’Apple Watch Series 6 rappresenta un indubbio miglioramento rispetto al precedente modello Series 5: esso offre infatti nuove funzionalità come il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue, i chip S6 e U1 e un altimetro sempre attivo. Con il suo display sempre acceso, le sue funzioni avanzate di monitoraggio della salute e la vasta gamma di colori e finiture, l’Apple Watch Series 6 è la prima scelta per tutti quelli che desiderano il massimo dal loro smartwatch. Se sei particolarmente interessato al monitoraggio della salute o semplicemente ti piace un design accattivante e vuoi scegliere tra tanti colori, allora l’Apple Watch Series 6 è il modello migliore per te.

Se invece hai un budget limitato e non sei particolarmente attratto dalle funzionalità aggiuntive della Serie 6, ‌Apple Watch SE‌ è l’opzione che fa al caso tuo. ‌Apple Watch SE‌ condivide svariate funzionalità con l’Apple Watch Series 6: ecco perché dovresti scegliere il modello più costoso solo se apprezzi (ed hai davvero bisogno) delle funzionalità aggiuntive della Serie 6 come il display sempre attivo o il monitoraggio avanzato della salute.

Se invece sei indeciso su quale smartwatch acquistare e non sei sicuro al 100% di optare per Apple  Watch allora ti consigliamo di leggere la nostra guida all’acquisto dei migliori smartwatch.


Fonte Macrumors

banner telegram - canale offerte

Potrebbero interessarti
AccessoriAppleGuide

Come abilitare il clic con il tasto destro su un Mac

AppleiPhoneNews

iPhone 12 e iPhone 12 Pro, la domanda è superiore alle aspettative: circa 2 milioni di unità nelle prime 24 ore

AppleiPhoneNews

Apple svela le differenze tra le batterie degli iPhone 12 e degli iPhone 11: più piccole ma ugualmente prestanti

AppleGuideiPhone

Come cambiare l'icona dell'app Instagram su iPhone