AndroidAppleGuideGuide

Come recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp

whatsapp recupero messaggi

WhatsApp è, senza dubbio, l’app di messaggistica di riferimento in Italia ed in molti altri Paesi. Si tratta di un’applicazione semplice da utilizzare e oramai diffusissima che però deve fare i conti con alcuni problemi “strutturali”. I messaggi, le conversazioni e i file multimediali inviati e ricevuti con WhatsApp non sono salvati su di un server remoto, come avviene invece per altre app simili come Messenger, giusto per restare in casa Meta.

Quando si cambia dispositivo, o si ha la necessità di resettare il proprio, c’è il rischio di perdere i messaggi e le conversazioni. Non basta, infatti, accedere con il proprio account all’applicazione per poter recuperare tutti i messaggi. Ci sono vari metodi per recuperare i messaggi cancellati con WhatsApp.

Questi sistemi consentono anche di recuperare messaggi cancellati per errore e che, quindi, non sono più visualizzati all’interno di una conversazione. Si tratta di un sistema molto importante anche considerando il supporto multi-dispositivo di WhatsApp che offre maggiori funzionalità ma aumenta il rischio di perdere alcuni messaggi, anche solo per errore.

Grazie alla possibilità di caricare un backup delle conversazioni, infatti, gli utenti WhatsApp possono recuperare (più o meno facilmente, a seconda dei casi) i messaggi cancellati all’interno dell’app. Si tratta di un’operazione che può essere completata in pochi passaggi che, però, non sono sempre immediati per gli utenti. Vediamo, quindi, come recuperare i messaggi cancellati in WhatsApp:

Come recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp per Android

A prescindere dal modello di smartphone Android utilizzato (a meno che non si tratti di una versione molto obsoleta di Android), l’applicazione di WhatsApp potrà essere facilmente installata, facendo riferimento direttamente al Google Play Store oppure, per i pochi dispositivi che non hanno lo store di Google, all’APK scaricabile dal sito ufficiale dell’app.

Per il salvataggio dei messaggi, WhatsApp per Android utilizza due canali. I messaggi sono salvati in locale, tramite un apposito backup. Contemporaneamente, però, è possibile attivare un backup via cloud, utilizzando il proprio account Google e il servizio di storage Google Drive. Il backup non occuperà lo spazio d’archiviazione presente in Google Drive consentendo all’utente di salvare i messaggi in cloud in modo molto semplice.

Per creare un backup dei messaggi di WhatsApp è necessario accedere alle Impostazioni, dal menu accessibile premendo sui tre puntini in alto a destra. Successivamente, bisogna andare in Chat > Backup delle chat e scegliere l’opzione Esegui Backup. Di norma, il backup viene eseguito periodicamente (scegliendo tra le opzioni giornaliero, settimanale o mensile) ma in qualsiasi momento è possibile effettuarne uno nuovo.

Nel caso sia necessario recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp è, quindi, possibile caricare il backup salvato in cloud per ripristinare le conversazioni. Tale operazione può essere effettuata, in modo rapido, disinstallando e reinstallando l’app. Alla prima configurazione, dopo aver inserito il numero di cellulare, l’utente di WhatsApp potrà eseguire l’operazione e recuperare tutti i messaggi salvati in backup.

È importante sottolineare che tale operazione va eseguita in fase di configurazione dell’app e non sarà possibile eseguirla in una fase successiva. Un mancato ripristino del backup potrebbe portare alla perdita dei dati salvati in cloud o localmente che saranno poi sovrascritti da un nuovo backup privo dei “vecchi” messaggi. Si tratta, quindi, di un’operazione semplice ma che, in caso di reinstallazione dell’app, non può essere rimandata.

Come recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp per iOS

WhatsApp è disponibile anche per iPhone e può essere utilizzato anche su iPad. Il download avviene tramite AppStore anche se alcuni vecchi iPhone non sono più compatibili e non possono installare l’applicazione. Anche su iPhone è possibile avere la necessità di recuperare i messaggi.

Per recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp per iOS la procedura da seguire è, sostanzialmente, la stessa. Anche in questo caso, infatti, dalle Impostazioni dell’applicazione è possibile attivare un backup in cloud (il servizio di storage sarà, questa volta, iCloud) che, periodicamente, viene aggiornato in base alle preferenze impostate dall’utente.

Per recuperare i messaggi cancellati in WhatsApp è, quindi, possibile ripristinare il backup. L’operazione va eseguita in modo analogo a quanto si fa su Android. Di conseguenza, è necessario disinstallare l’applicazione e reinstallarla nuovamente facendo riferimento all’AppStore. Dopo aver inserito il numero di telefono, l’app chiederà all’utente se desidera recuperare le conversazioni dal backup salvato su iCloud.

L’operazione deve essere eseguita sempre in fase di configurazione dell’app e non potrà essere completata successivamente. Basta seguire le indicazioni a schermo per completare, in pochi passaggi l’operazione di ripristino e recuperare i messaggi cancellati in WhatsApp per iOS.

Cosa fare se non è disponibile il backup in cloud di WhatsApp (per Android e iOS)

Per recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp senza backup in cloud è necessario affidarsi direttamente al backup locale, disponibile anche quando l’utente non ha provveduto ad impostare un backup in cloud tramite le impostazioni dell’applicazione. Si tratta di un sistema semplice che consente di ripristinare l’applicazione in modo rapido. In alternativa, il recupero dei messaggi può essere effettuato con tool di terze parti. Tutto dipende dal sistema operativo del proprio dispositivo.

Utilizzando uno smartphone Android è possibile recuperare il backup locale dal File Manager (Gestione File o semplicemente Files) del proprio dispositivo. A questo punto, bisogna andare nella cartella WhatsApp e poi in Databases ed individuare il file msgstore.db.crypt12. Tale file dovrà essere poi rinominato in msgstore_BACKUP.db.crypt12.

A questo punto è necessario individuare il file msgstore-YYYY-MM-DD.1.db.crypt12 e rinominarlo in msgstore.db.crypt12. Completato quest’ultimo passaggio, bisognerà cancellare l’app di WhatsApp e reinstallarla. In fase di configurazione, l’app informerà l’utente di aver individuato un backup nel dispositivo e procederà al ripristino.

Con un iPhone, invece, la procedura descritta in precedenza non è percorribile. Per provare a recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp in iOS sarà necessario affidarsi ad un tool di recupero di terze parti come, ad esempio, MiniTool Mobile Recovery for iOS da installare sul proprio PC o sul Mac. Completata l’installazione, bisognerà avviare una scansione di un backup iTunes del proprio iPhone e selezionare la cartella WhatsApp nella colonna di sinistra. Per ripristinare i messaggi bisognerà scegliere il tasto Recover seguendo le indicazioni fornite dal tool.

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Xiaomi, ufficiali 12T e 12T Pro: presentati anche altri prodotti

AppleiPhoneNews

iOS 16.0.3 sta per arrivare: Apple corregge i bug degli iPhone 14

AppleiPhoneNews

La ricarica wireless inversa sui futuri iPhone? Il brevetto fa sperare

AppleApple watchConfronti

Apple Watch 8 e Apple Watch 7: quale dovresti comprare?