6 trucchi per mantenere in salute le batterie degli AirPods

AirPods batterie
Seguici su Google News

Gli AirPods sono attualmente l'apice per quanto riguarda le cuffie In-Ear sul mercato. Nonostante ciò, come tutti gli atri prodotti tecnologici esistenti, non sono infallibili.

Purtroppo, non importa quanto bene si cerchi di preservare la durata della batteria degli AirPods: la realtà è che, come qualsiasi sistema agli ioni di litio, la batteria si degrada naturalmente con il tempo. Il numero di cicli di carica infatti, vanno lentamente a ridurre la loro durata, andando a limitare l'utilizzo delle cuffie.

Nonostante ciò, puoi consentire agli AirPods di avere una "vecchiaia felice", con una serie di abitudini e comportamenti che vanno a preservare le loro batterie.

Airpods e Airpods Pro

I segnali delle batterie degli AirPods che stanno perdendo di efficacia

Apple non ha rilasciato uno strumento per controllare la durata complessiva della batteria dei tuoi AirPods. Proprio per questo motivo, dovresti fare particolare attenzione ai segnali che le cuffie ti danno in tal senso.

I tuoi AirPods hanno un audio meno potente rispetto a prima

Uno dei primi sintomi di una batteria in declino è la mancanza di volume. Poiché questo spesso accade molto lentamente, molti utenti possono impiegare un po' di tempo per notare che i loro AirPods non sono più rumorosi come una volta. In alcuni casi, questo decadimento può essere confuso con un cattivo mixaggio audio o persino con problemi di udito.

Tuttavia, se ti sorprendi ad alzare il volume di frequente, potresti chiedere ad un amico di ascoltare attraverso le cuffie per capire se il problema è tuo o della periferica. Se dovesse notare che i suoni provenienti dai tuoi AirPods sono insolitamente morbidi, potrebbe essere un segno che le batterie non sono in buona salute.

Durata delle batterie ridotta

Secondo Apple, i modelli di AirPods venduti fino a oggi dovrebbero durare con una singola carica completa:

  • AirPods terza generazione: 6 ore di ascolto o 4 ore di conversazione
  • AirPods seconda generazione: 5 ore di ascolto o 3 ore di conversazione
  • AirPods prima generazione: 5 ore di ascolto o 2 ore di conversazione
  • AirPods Pro: 4,5 ore di ascolto o 5 ore di conversazione

Se noti che le tue cuffie hanno una durata nettamente inferiore a quella segnalata dal produttore, molto probabilmente le batterie stanno cominciando il loro decadimento.

Nota bene: nel calcolo dei tempi di ascolto e di conversazione, Apple utilizza anche un volume al 50%. Inoltre, sono state attivate anche funzioni come lo Spatial Audio con Head Tracking. Dunque, tenendo conto di volume e funzioni attivate, è buona abitudine calcolare quanto tempo impiega la batteria a raggiungere lo 0%.

A parte la salute della batteria, altri fattori che influiscono sui tempi di ascolto o di conversazione (fattori non legati alla durata della batteria). In tal senso, possiamo citare problemi con la custodia di ricarica, la temperatura esterna eccessiva/troppo bassa, le impostazioni del dispositivo e altri fattori.

Gli AirPods smettono di funzionare

Se gli AirPods semplicemente non si accendono più o si spengono subito dopo l'accensione (nonostante siano completamente carichi) potrebbe essere un segno che hanno perso la loro capacità di conservare energia. Spesso, questo accade quando gli AirPods sono nelle ultime fasi di declino.

A questo punto, potrebbe essere necessario prendere in considerazione la possibilità di far riparare o sostituire completamente le cuffie.

Come mantenere in piena salute della batteria degli AirPods

Stando all'opinione di alcuni esperti, le batterie agli ioni di litio hanno spesso una durata di vita da due a tre anni. In media, questo significa circa 400 cicli di carica, che sono il numero di volte che la batteria passa dal 100% allo 0%.

In questo contesto, esistono alcune abitudini e metodi che possono prolungare l'esistenza delle batterie degli AirPods in maniera più o meno significativa.

Un uomo indossa Apple AirPods

1- Aggiornare iOS o iPadOS

Con il rilascio di iOS 13, Apple ha introdotto la funzione di ricarica ottimizzata della batteria. Grazie a questa funzione, i dispositivi Apple imparano le abitudini degli utenti e si caricano solo fino all'80% quando percepisce come probabile che le stesse non saranno disinserite dal caricatore.

Grazie a questa funzione, Apple aiuta gli utenti ad evitare di sovraccaricare gli AirPods quando vengono lasciati all'interno della loro custodia di ricarica per lunghi periodi. Per essere sicuri di avere sempre accesso alle ultime funzioni di risparmio della batteria di Apple, è meglio tenere sempre aggiornati i propri dispositivi.

2- Utilizzare solo cavi di ricarica certificati Apple

Anche se si può essere tentati di utilizzare cavi economici per caricare la custodia degli AirPods, questo può ridurre l'efficacia delle cuffie a lungo andare. A differenza dei cavi realizzati da produttori terzi, i cavi di ricarica ufficiali Apple sono sottoposti a rigorosi test di qualità e garantiscono una ricarica ottimale.

3- Non lasciare gli AirPods scarichi per troppo tempo

A causa della natura stessa delle batterie agli ioni di litio, gli AirPods non dovrebbero essere lasciati scarichi per troppo tempo. Questo perché la tecnologia su cui si basano sono incapaci di mantenere la potenza dopo lunghi periodi di inutilizzo..

Per evitare questo, assicurati sempre che i tuoi AirPods siano all'interno della tua custodia di ricarica quando non sono in uso e assicurati che la stessa AirPods non rimanga senza energia per troppo tempo.

4- Ridurre il volume

C'è una ragione per cui la valutazione ufficiale del volume effettuata da Apple è al 50% della potenza, come già detto. Per la maggior parte delle persone senza problemi di udito, questo è il livello ideale di volume per ascoltare musica, guardare film e rispondere alle chiamate.

Per far durare i tuoi AirPods il più a lungo possibile senza compromettere l'esperienza di ascolto, è meglio mantenere il volume il più vicino possibile alla metà della potenza massima. Non si tratta di un modo per preservare solo le batterie, ma anche l'udito dell'utente.

5- Provare a usare gli AirPods uno alla volta

Per massimizzare la durata della vita degli AirPods, è possibile anche evitare di usare entrambi gli auricolari allo stesso tempo.

Se è vero che in molti casi l'effetto "sorround" è utile per fruire al meglio di musica o altri contenuti audio, in altri casi è possibile farne a meno. Inoltre, l'utilizzo di un singolo AirPod (al contrario di entrambi alla volta) è anche un'alternativa più sicura quando ci si muove in un luogo pubblico: in questo modo, si è in grado di sentire le persone circostanti e soprattutto le auto che passano.

6- Evitare le temperature estreme

Poiché gli AirPods sono progettati per essere utilizzati ovunque, non è una sorpresa che in molti casi siano impiegati all'aperto o in viaggio. Tuttavia, le temperature estreme possono influenzare le prestazioni a lungo termine della batteria.

I consigli, in tal senso, possono essere diversi. Fare attenzione a non dimenticare gli AirPods in auto in primavera/estate, può essere un ottimo passo avanti. Tenere gli auricolari in borsa o nello zaino, con temperature prossime allo zero, potrebbe essere un altro atteggiamento da evitare.

migliori cuffie Wireless

Mantenere la batteria degli AirPods in salute il più a lungo possibile

Sfortunatamente, se usi frequentemente i tuoi AirPods, la realtà è che la durata della tua batteria si ridurrà con il passare del tempo, a prescindere da tutte le precauzioni che puoi prendere.

Tuttavia, seguendo i suggerimenti di cui sopra, puoi aspettarti che la batteria dei tuoi auricolari possano avere un ciclo vitale maggiore. Se sei un possessore di AirPods, infine, ti consiglio di dare uno sguardo a questo articolo dedicato a 6 funzioni che forse non conosci.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram