AccessoriAndroid

Recensione Orico Backuper: backup degli smartphone su SSD per tutti

recensione orico backuper


Il backup degli smartphone è sempre un processo delicato. Avere una copia di sicurezza dei propri dati sempre aggiornata all’ultima foto ed all’ultimo file non semplice. Soprattutto quando si è in mobilità non è sempre possibile collegare lo smartphone al proprio PC per poter copiare i dati e potrebbe essere ancora più difficoltoso effettuare un backup sul cloud di file e foto.
L’alternativa è quella di collegare un hard disk esterno ed effettuare manualmente il backup dei dati, alternativa certo poco pratica e men che meno veloce da eseguire.

Un prodotto alternativo per il backup dei dati su smartphone è il nuovo Orico Backuper, un progetto in fase di lancio su Kickstarter al prezzo di circa 20 euro di cui avevamo parlato qualche settimana fa. Orico Backuper è un case per hard disk o SSD da 2,5 pollici dotato di uno speciale software che Android ed iOS che permette di eseguire automaticamente il backup di tutti i dati contenuti nello smartphone andando a copiarli sul disco esterno.

Ho utilizzato questo metodo per eseguire il backup di tutti i dati contenuti sul mio Note 20 Ultra per più di un mese e sono finalmente pronto a presentarvi la recensione di Orico Backuper nella sua versione beta.

Videorecensione

Cosa viene fornito con la confezione

orico backuper - confezione

All’interno della scatola, non definitiva essendo il prodotto ancora in fase di beta, viene fornito il cassetto per dischi esterni da 2,5 pollici, un cavo USB USB-C per collegare smartphone e PC ed abbondante manualistica che spiega nel dettaglio tutto il funzionamento.

All’interno della confezione di vendita non sarà presente alcun disco, ma può essere utilizzato qualsiasi HDD o SSD da 2,5 pollici. Per i miei test ho utilizzato questo modello di Orico da 1TB:

Costruzione e compatibilità

Il case da 2,5 pollici è ben costruito con materiali plastici solidi e trasparenti che lasciano intravedere la scheda ed il disco, una volta montato. L’apertura è facile e si riesce a montare un SSD in pochi secondi.

Sul lato stretto del case sono posizionate una porta USB standard che viene utilizzata per collegare il disco con lo smartphone, una porta USB-C da utilizzare per collegare il disco con un PC o Mac e per l’alimentazione ed un LED che indica lo stato di funzionamento. Va precisato per la connessione allo smartphone va aggiunta una fonte di alimentazione che può essere un classico caricatore con presa USB-C o una power bank.

Nella parte interna è posizionata una scheda SATA 3.0 che permette di collegare SSD ed HDD da 2,5 pollici. Per i miei test ho utilizzato un SSD da 1TB fornitomi da Orico, ma il prodotto è compatibile con tutti gli hard disk ed SSD da 2,5 pollici con porta SATA ed una dimensione massima di 2TB.

Le dimensioni compatte ed il peso contenuto ne confermano la natura portatile. Orico Backuper è facile da trasportare e può essere facilmente infilato in una borsa, o in una tasca di grandi dimensioni.

Backup e funzionamento

L’applicazione iStore Pro, disponibile gratuitamente per Android ed iOS, ci permetterà al primo avvio di effettuare una formattazione del disco e negli utilizzi successivi di copiare e gestire file e backup.

L’applicazione funziona davvero bene e ci mette a disposizione una buona serie di funzionalità e di possibilità di personalizzazione. La funzione principale è quella di backup automatico di tutti i nostri dati: si connette il disco e parte automaticamente la copia di tutti i dati presenti nel nostro smartphone. Questa funzione crea un backup incrementale, la prima volta vengono copiati tutti i dati ma con i successivi collegamenti verrà creata la copia solamente dei nuovi file non copiati in precedenza. In questo modo il primo backup porta via dai 30 ai 60 minuti, i successivi si completano in pochi minuti. Questa funzione è perfetta per chi ha la necessità di eseguire al volo un backup completo di tutti i dati dello smartphone, funziona bene e permette di fare una copia di backup di foto, video, musica, documenti e contatti.

Naturalmente è disponibile a funzione di ripristino del backup che ci da la possibilità di riportare all’interno del nostro smartphone i dati che avevamo copiato in precedenza. Si può inoltre accedere alle cartelle di backup, e a tutti gli altri dati salvati nel disco, come con un normale SSD esterno.

Va precisato che il disco può essere usato come un normale hard disk esterno, andrà quindi a ricoprire la funzione di backuper grazie al software di Orico ma sarà possibile continuare ad usarlo per salvare i propri dati da altri smartphone e PC.

Dalle impostazioni è possibile gestire e personalizzare le modalità di backup. Si può attivare o meno il backup automatico all’avvio, lasciando quindi la possibilità di avviarlo manualmente. È inoltre possibile scegliere per quali tipologie di file eseguire il backup ed attivare la funzione che elimina i dati dallo smartphone una volta copiati sull’SSD, funzione particolarmente utile per chi ha l’esigenza di mantenere libera la memoria dello smartphone.

Conclusioni – a chi è consigliato

orico backuper -in uso con smartphone

L’Orico Backuper è un progetto ambizioso che ha il fine di creare uno strumento di backup utile e pratico. Se il progetto vi interessa vi consiglio vivamente di supportarlo tramite la pagina ufficiale di Kickstarter, soprattutto visto il prezzo di soli 20 euro che è paragonabile a quello di un case per SSD standard.

Orico Backuper mi ha convinto, nonostante sia ancora in fase beta, per le sue funzionalità e per l’estrema facilità di utilizzo. Grazie a questo case per SSD da 2,5 pollici è possibile avere fra le mani uno strumento di backup automatico del proprio smartphone che ci consente di effettuare una copia di sicurezza di tutte i nostri file in pochi minuti senza la necessità di avere a disposizione un computer o una connessione dati. Orico Backuper è lo strumento ideale per chi ha la necessità di eseguire il backup del proprio smartphone in mobilità ed in tempi rapidi ma non ha la possibilità di usare un PC od una connessione per il backup sul cloud.

Immagini di Orico Backuper

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

ASUS Zenfone 8 e Zenfone 8 Flip, ufficiali i due nuovi smartphone

AndroidGuide

Come attivare e disattivare la modalità provvisoria su Android

AndroidApp androidNews

Clipt, l'app di OnePlus che facilita la condivisione di file tra i dispositivi

AndroidApp androidNews

WhatsApp, cosa succede a chi non accetta la nuova privacy?