OnePlus 5T Lava Red: la recensione completa di opinioni e commenti con giudizio finale ed informazioni su prezzo, hardware, fotocamera e sistema operativo

OnePlus anche quest’anno ha deciso di lanciare sul mercato la sua versione aggiornata del suo top di gamma. Come successo nel 2016 con 3 e 3T, anche nel 2017 OnePlus ha lanciato il suo device di punta, arrivato alla quinta generazione e di cui abbiamo parlato nella recensione di OnePlus 5, e successivamente una versione rivista e potenziata. Vediamo come si comporta l’ultimo top di gamma dal cuore indipendente: la recensione di OnePlus 5T Lava Red. 5T ripropone quanto visto su OnePlus 5 ma con un display allungato con rapporto 18:9, una fotocamera orfana del teleobiettivo ma un hardware pressoché invariato con Snapdragon 835 di Qualcomm ed 8GB di memoria RAM.

Confezione, contenuto ed unboxing 8,5

Recensione OnePlus 5T Lava Red scatola
Confezione, contenuto ed unboxing di OnePlus 5T Lava Red

La scatola di Oneplus 5T è in tutto e per tutto paragonabile a quella del modello precedente, basta pensare che riporta solo il logo “5” e ne omette la “T”. All’interno della scatola troviamo un cavo USB/USB-C, una alimentatore ultrarapido da 5V/4° ed una utile cover in silicone trasparente. Il caricabatterie supporta la ricarica veloce e, grazie all’alto amperaggio, consente una ricarica completa in un’ora e mezza. Il contenuto è quindi completo di tutto anche se la cover non è all’altezza di quelle vendute separatamente sul sito di OnePlus.

Design e costruzione 9

Recensione OnePlus 5T Lava Red retro
Dettaglio del retro di OnePlus 5T Lava Red

Per quanto riguarda il design di OnePlus 5T possiamo andare a ripescare a piene mani quanto detto nella recensione di OnePlus 5. Di fatto 5T riprende in tutto le caratteristiche della versione precedente e ne allunga leggermente le forme. Il design rimane praticamente invariato anche se impreziosito dallo splendido colore rosso dell’edizione Lava Red. Lo smartphone si caratterizza per le linee arrotondate, che rendono il prodotto molto bello e con uno stile minimal, e per la bordatura, la Horizon Line, che consente una migliore impugnatura, visto anche le dimensioni considerevoli. La qualità costruttiva è spettacolare grazie all’ottima combinazione di alluminio spazzolato e vetro, il colore rosso ci ha ricordato molto lo splendido Nexus 5 Rosso e ci ha davvero fatti innamorare di questo smartphone. Il lettore di impronte digitali, questa volta posizionato sul retro per fare posto allo schermo allungato, è facile da raggiungere e da trovare. I tasti laterali sono ben realizzati e regalano un ottimo feeling, al loro fianco è posizionato il sempre gradito switch fisico per cambiare modalità della suoneria.

L’ergonomia del device è mutata rispetto alla versione precedente, OnePlus 5T è ben realizzato, bello da toccare e da impugnare anche se leggermente scivoloso a causa della forma allungata. In realtà questultimo è un non problema, tanto meno un difetto costruttivo, è solamente una questione di abitudine.

Hardware 9

oneplus 5t
La potenza hardware e la bellezza di OnePlus 5T Lava Red

L’hardware rimane lo stesso di OnePlus 5. Ci troviamo fra le mani una scheda tecnica davvero ottima, anche se qualche upgrade rispetto alla versione precedente sarebbe stato ben gradito. Il processore rimane lo Snapdragon 835, una CPU octa core da 2,45 GHz potente e performante, affiancato da una GPU Adreno 540 e da 8 GB di RAM LPDDR4X (è disponibile la versione da 6 GB ma non in rosso). Ottima anche la memoria interna, nella nostra versione abbiamo optato per i 124 GB di memoria interna basati su tecnologia UFS 2.1, ma è anche disponibile la versione da 64 GB (non in rosso) che risultano più che sufficienti per la gran parte degli utenti.

Per quanto riguarda il comparto connettività possiamo ritenerci soddisfatti grazie alla presenza di: LTE fino a 600 Mbps, Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 5.0, NFC e GPS con l’affiancamento di GLONASS e Galileo. È presente anche il classico LED di notifica. Per quanto riguarda il comparto telefonico va segnalata la presenza di 3 microfoni per la riduzione del rumore, del jack audio da 3,5 mm ed uno speaker singolo ma di ottima qualità. Lo slot per le SIM permette di ospitare due nanoSIM che lavorano perfettamente in contemporanea, lo slot però non è sfruttabile per posizionare una SIM ed una memoria microSD, questa limitazione rende di fatto impossibile espandere la memoria dello smartphone.

Display 8,5

Recensione OnePlus 5T Lava Red schermo
Dettaglio del display di OnePlus 5T Lava Red

L’unica grande novità rispetto alla versione precedente è lo schermo. Il display di OnePlus 5T ha una dimensione di 6,01 pollici ed una risoluzione di 2160×1080 pixel. Il rapporto dello schermo è a 18:9, caratteristica che consente una maggiore espansione del display che ora ricopre oltre l’80% della parte frontale del dispositivo. Il pannello è basato sulla tecnologia Optic AMOLED che consente di ottenere una qualità eccellente delle immagini grazie ad ottimi contrasti, colori vivaci e realistici, angoli di visione estremi ed una luminosità perfetta anche sotto la luce diretta del sole. Restano presenti anche tutte le modalità classiche di casa OnePlus: modalità lettura, modalità notturna ed ambient display, funzioni piacevoli e che rendono lo smartphone uno dei migliori top di gamma del momento.

Software 7

Android in versione personalizzata su OnePlus 5T Lava Red
Android in versione personalizzata su OnePlus 5T Lava Red

OnePlus si è sempre distinta dagli altri produttori per la forte volontà di trovare un equilibrio fra personalizzazioni ed Android Stock. La filosofia non cambia con OnePlus 5T il cui software si basa sulla versione di Android 7.1.1 Nougat personalizzato con OxygensOS 47.1. Le modifiche apportate da OnePlus sono quelle viste nei precedenti modelli e si limitano alle classiche possibilità di personalizzazione come la presenza dello Shelf laterale, contatti rapidi, icone modificabili e varie modifiche a barra di stato e barra di sistema virtuale. Il software è sempre fluido e veloce ma visto il prezzo del device OnePlus deve assolutamente iniziare a fare meglio e ad aggiungere di più a quello che ormai è un sistema operativo troppo spoglio e povero di configurazioni rispetto alla concorrenza.

Per l’aggiornamento ad Android Oreo di OnePlus 5T bisognerà attendere i primi mesi del 2018.

Fotocamera 8,5

Doppia fotocamera di OnePlus 5T Lava Red
Doppia fotocamera di OnePlus 5T Lava Red

Il comparto fotografico è quello che ha ottenuto i più grandi miglioramenti rispetto alla versione precedente. La fotocamera principale è composta da due lenti: la prima da 16 megapixel con apertura focale ƒ/1.7, la seconda da 20 megapixel e sempre apertura focale ƒ/1.7. Il passo in avanti rispetto al modello precedente si vede e si sente: la fotocamera è ora finalmente al pari con quella degli altri top di gamma. La vera novità per OnePlus 5T riguarda la seconda ottica che è stata finalmente sostituita, nei modelli precedenti si era puntato fortemente su una fotocamera in grado di permettere una grande profondità di zoom fisico, e si è ora deciso di puntare maggiormente alla qualità di foto con scarsa illuminazione. Da segnalare la mancanza dello stabilizzatore ottico che si fa sentire in determinate occasioni. La presenza della tecnologia Intelligent Pixel Technology permette, grazie all’interpolazione dei pixel ed in combinata con i buoni sensori, di aumentare l’illuminazione delle foto e quindi di ottenere immagini chiare e ben definite in ogni situazione di luce. La fotocamera posteriore si comporta quindi bene e consente di scattare fotografie decisamente buone e sempre luminose anche con scatti effettuati in situazioni di buio.

Il software della fotocamera è stato ripensato nella sua interfaccia ma mantiene invariate le funzionalità, permangono quindi la modalità manuale, il riconoscimento facciale e la modalità ritratto.

Buona anche la fotocamera frontale da 16 megapixel con apertura focale ƒ/2.0 che consente di scattare selfie di buona qualità. Buoni anche i video, realizzabili con stabilizzazione software dell’immagine, con risoluzione fino a 4k.

Batteria ed autonomia 9

La batteria di OnePlus 5T ha una capacità di 3300 mAh che consente, grazie all’ottimizzazione e alla leggerezza del software, di ottenere risultati apprezzabili e di arrivare fino a 2 giorni di utilizzo. In modalità stress non avrete comunque mai problemi ad arrivare alla fine giornata. Il lavoro di ottimizzazione dei consumi fatto da OnePlus sul nuovo 5T è incredibile ed i risultati in termini di autonomia sono eccellenti.

Miglior prezzo e dove acquistare OnePlus 5T

Il prezzo ufficiale della versione Lava Red con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna da noi testata è di 559 euro sul sito del produttore. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e sicuramente favorevole rispetto ai prezzi ufficiali di molti prodotti concorrenti. Potete approfittare anche di alcune offerte online per acquistare OnePlus 5T, come quella offerta da Amazon a 570 euro o quella di GearBest che lo propone a 495 euro.

Conclusioni e giudizio finale su OnePlus 5T

Recensione OnePlus 5T Lava Red retro 2
Cosa ne pensiamo di OnePlus 5T Lava Red?

OnePlus 5T ci ha pienamente convinto sotto il punto di vista costruttivo, il metallo della scocca, il colore rosso, il display e tutto il comparto hardware sono eccellenti, qualcosa in più si poteva fare però sotto il lato software. Il device è sicuramente il miglior smartphone Android Stock attualmente disponibile e ha tutte le caratteristiche per essere definito un vero top di gamma, anche se il software manca un po’ di carattere.

Galleria fotografica

GIUDIZIO FINALE
Confezione
8,5
Design e costruzione
9
Hardware
9
Display
8,5
Software
7
Fotocamera
8,5
Batteria ed autonomia
9
SHARE
Articolo precedenteCome risolvere i problemi più comuni di iOS 11
Articolo successivoCome costruirsi il PC da gaming definitivo