AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

Recensione Cubot C5: l’ennesimo clone di Apple Watch

cubot c5

Abbiamo parlato recentemente dello smartwatch Cubot W03, oggi ci concentriamo invece sul modello Cubot C5, ovvero un clone di Apple Watch serie 6. Capiamo insieme se vale la pena di acquistarlo nella recensione completa dello smartwatch Cubot C5.

Confezione

confezione cubot c5

La confezione di questo smartwatch di casa Cubot ha un contenuto completo: orologio, classici manuali, cavo USB con presa proprietaria da utilizzare per la ricarica ed un piacevole ed utile cinturino di ricambio di colore diverso. La presenza del doppio cinturino è davvero piacevole e permette quindi di personalizzare lo stile del proprio orologio in base ad umore ed abbigliamento.

Primo avvio e configurazione

Dopo aver acceso Cubot C5 sarà necessario procedere con download dell’app H Band. Il primo pairing si effettuata con la scansione del codice QR su schermo e si completa in pochi istanti. Le operazioni di collegamento e configurazione, con relativo inserimento dei dati personali nell’app, porta via poco più di 5 minuti.

Design e costruzione

cubot c5 - confronto con apple watch 6

Il design è fin troppo simile ad Apple Watch 6, di cui riprende praticamente tutti gli aspetti. L’originalità non è quindi il punto forte del prodotto che però può contare su una buona qualità costruttiva grazie all’alluminio della scocca e al vetro temperato che regalano un feeling premium al prodotto. Il tasto fisico si può solamente premere, nonostante riprenda le linee della Crown di Apple che dispone anche di un sistema di rotazione.

Nel complesso l’ergonomia è buona grazie alle dimensioni abbastanza compatte, parliamo di 44,6 x 38,4 x 13,4, e a al peso ridotto che lo rendono comodo da indossare, anche di notte e durante lo sport.

Hardware e sensori

recensione cubot c5 sensori e hardware

L’hardware di Cubot C5 è basato sulla combinazione di un processore Goodix-GR5515, di 256 Kb RAM e da 64 Mb di memoria interna. Le caratteristiche tecniche di fatto sono poco utili, vi basti sapere che il sistema scorre abbastanza bene e non ci solo lag o ritardi particolari nella gestione delle varie funzionalità.

Sufficiente la presenza di sensori che permettono di monitorare le classiche attività quotidiane e la frequenza cardiaca. Le misurazioni sono limitate, ma corrette e paragonabili a quelle raccolte da device di fascia superiore.

Non è disponibile il GPS ma è possibile utilizzare il GPS dello smartphone per un tracking più preciso e completo delle attività svolte all’aperto. La scocca ha la certificazione IP68 ed è quindi possibile usare l’orologio in piscina o sotto la doccia senza il rischio di rovinarlo. La connessione con lo smartphone e l’app H Band avviene tramite Bluetooth 5.1 e risulta stabile e precisa.

Display

schermo cubot c5

Lo schermo è il punto di forza di Cubot C5. Il display è basato un un pannello TFT-LCD da 1,7 pollici con una risoluzione di 240 x 280 pixel. La luminosità del display è davvero buona e consente una ottima leggibilità, anche sotto la luce diretta del sole. I colori sono ben tarati e ci permettono di goderci appieno i differenti quadranti disponibili nell’app.

Buono il funzionamento del touch screen che risulta preciso e veloce nelle risposte. Manca l’always-on display, ma è una funzione che non possiamo sperare di trovare in un prodotto di questa fascia di prezzo.

Software ed app

A differenza del Cubot W03, su Cubot C5 troviamo un sistema operativo ben realizzato che ci mette a disposizione un’interfaccia grafica moderna e curata ed una buona serie di funzionalità. Dal polso, infatti, possiamo sfruttare al meglio tutte le potenzialità di questo smartwatch e riusciamo a gestire il pannello di controllo, i dati giornalieri e le funzioni classiche come gli allenamenti, le misurazioni dei parametri, la musica e c’è anche la possibilità di scattare foto da remoto sullo smartphone.

Buone le funzionalità di fitness tracker grazie alla possibilità di tracciare in maniera abbastanza precisa 11 differenti tipologie di sport.

Sul polso è, inoltre, possibile ricevere le notifiche di app e chiamate. Le notifiche funzionano bene ed arrivano in tempo reale sul nostro polso, con una buona sincronizzazione con lo smartphone, ma sono limitate alla sola lettura.

L’app H Band, disponibile per Android ed iOS, è l’ennesima app realizzata per uno smartwatch Cubot, ma in questo caso di troviamo di fronte ad un software ben realizzato e completo che ci mette a disposizione grafici ed impostazioni avanzate. Grazie all’app possiamo quindi ottenere maggiori informazioni sul nostro movimento quotidiano ed abbiamo accesso a tutte le piccole configurazioni dello smartwatch.

Batteria ed autonomia

Cubot C5 dispone di una batteria da 260 mA che consente di avere una buona autonomia. Durante i miei test sono arrivato a superare costantemente i 7 giorni di utilizzo. La ricarica si effettua tramite la porta proprietaria ed impiega circa 2 ore e mezza.

Prezzo

Cubot C5 è in vendita sul sito del produttore a circa 30 euro, un prezzo onesto ed in linea con quanto offerto dal prodotto.

A chi lo consiglio – Conclusioni

recensione cubot c5 schermo

Cubot C5 è uno smartwatch onesto con una buona costruzione ed un software ben realizzato. Non spicca per originalità ma nel complesso è un buon prodotto ed è venduto al giusto prezzo.

Consiglio l’acquisto di Cubot C5 a chi cerca un clone di Apple Watch 6 economico e ben realizzato.

Immagini di Cubot C5

Giudizio finale
Confezione
8.5 / 10
Design e costruzione
7 / 10
Hardware e sensori
6 / 10
Display
7.5 / 10
Software ed app
7 / 10
Batteria e autonomia
7.5 / 10
Prezzo
8 / 10
La nostra opinione

Cubot C5 è uno smartwatch onesto con una buona costruzione ed un software ben realizzato. Non spicca per originalità ma nel complesso è un buon prodotto ed è venduto al giusto prezzo.

Consiglio l’acquisto di Cubot C5 a chi cerca un clone di Apple Watch 6 economico e ben realizzato.

7.4 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Le fotocamere del Galaxy S22 Ultra si ispireranno al design di LG

AppleiPhoneNews

L'iPhone SE 2022 con A15 Bionic, 5G e Face ID? Sembra un sogno, ma...

AndroidNewsSmartphone

Huawei lancia il Nova 9 in Europa (senza servizi Google): dettagli e prezzo

AndroidNewsSmartphone

Il Galaxy Unpacked Part 2 è sulla personalizzazione: le novità di Samsung