GuideInternet

Cos’è un router Wi-Fi Mesh e perché dovresti volerne uno

Che cos’è un router Wi-Fi mesh? Questi particolari dispositivi, sono appositamente ideati per estendere e ottimizzare la copertura Wi-Fi di un’abitazione.

Se hai una casa particolarmente grande, o disposta in maniera complicata (con due piani, muri di mattoni interni o altro), probabilmente hai diverse zone morte per il tuo Wi-Fi. In queste condizioni, un sistema mesh potrebbe fare dei veri e propri miracoli. A tal riguardo potrebbe interessarti anche la guida al Sistema Mesh su Multimediaplayer.it.

Rispetto ai classici router, che utilizzano un singolo dispositivo per fornire copertura Wi-Fi a un’area limitata, i router mesh utilizzano due o più periferiche collegate per offrire più sorgenti di segnale Wi-Fi, tutte sulla stessa rete e senza interruzioni. Alla prova pratica, è come se avessi un numero variabile tra 3 e 5 router separati in casa, in grado di condividere tutti insieme un’unica rete Wi-Fi.

A rendere ancora più conveniente questa soluzione vi è una configurazione che permette una configurazione semplicissima. A seconda del tipo di casa, usando questo particolare router, potresti arrivare anche a coprire agevolmente un intero cortile o il garage.

Sicurezza e accessori router Wifi

Router Wi-Fi Mesh: quale scegliere e perché

Attualmente, diversi prodotti sono emersi come popolari soluzioni di router mesh negli ultimi anni. Nest Wifi di Google è forse il prodotto più diffuso e funzionale, grazie alle sue eccellenti prestazioni, alla facile configurazione e al fatto che tale dispositivo è totalmente compatibile con i sistemi Google Home.

La principale alternativa è la linea Netgear Orbi, un marchio ben noto nell’ambito di router e dispositivi simili. Questo prodotto offre ottime prestazioni, con prodotti che spaziano dall’originale Orbi RBK50 all’avanzato Netgear Orbi WiFi 6, fino al componente aggiuntivo Orbi Voice.

Altro nome piuttosto apprezzato è quello del kit Eero Mesh 2019. Pur non essendo al pari dei precedenti, offre comunque un rapporto qualità prezzo piuttosto interessante.

In virtù di tutto ciò, un router Wi-Fi Mesh può essere l’ideale per le tue esigenze?

Nozioni di base sulla tecnologia Wi-Fi Mesh

Al centro delle reti Wi-Fi tradizionali c’è sempre e comunque il router, l’apparecchiatura chiave che trasmette il segnale wireless a cui si connettono i tuoi dispositivi.

Un router instrada senza problemi il traffico Internet tra un modem connesso e dispositivi abilitati Wi-Fi come computer o tablet. La maggior parte delle persone dimentica completamente i propri router, almeno finché il segnale Wi-Fi non si interrompe.

Cos’è un router Wi-Fi mesh?

Il problema principale con i router tradizionali è che la portata dei segnali che inviano è limitata. Gli edifici di grandi dimensioni che richiedono l’accesso a Internet su più piani hanno spesso aree dove la connessione è minima o persino inesistente.

Si tratta di vere e proprie zone morte, da cui non è possibile accedere alla rete. I router Mesh possono aiutare a eliminare questo problema. Invece di trasmettere segnali Wi-Fi da un unico punto, i sistemi di questo tipo hanno più punti di accesso. Un punto si collega al modem e funge da router, mentre uno o più altri punti di accesso, definiti anche satelliti, catturano il segnale del router e lo ritrasmettono.

Per coloro che non sono sicuri di aver bisogno di un sistema mesh o che prevedono di trasferirsi in una casa più grande nel prossimo futuro, non è necessario impegnarsi con un pacchetto di 2 o 3 unità mesh per beneficiare della copertura offerta da questa tecnologia. Molti degli ultimi router autonomi possono effettivamente essere accoppiati per la copertura mesh, consentendoti di espandere il tuo Wi-Fi in aree più ampie senza abbandonare i dispositivi che possiedi attualmente.

I benefici di questa tecnologia

Oltre a creare un segnale Wi-Fi forte e affidabile, i sistemi router Mesh presentano alcuni altri vantaggi importanti. Tra di essi possiamo citare:

  1. Una gestione della rete facilitata, che distingue i sistemi router mesh dai router tradizionali. Molti sistemi di questo tipo risultano totalmente automatizzati, consentendo una facile gestione tramite un’app mobile, anche quando non sei a casa.
  2. Connessioni semplificate. Con i router tradizionali, i dispositivi noti come range extender vengono spesso utilizzati per ripetere il segnale in modo che sia possibile accedere al Wi-Fi da lunghe distanze. Tuttavia, anche i migliori extender Wi-Fi richiede di creare una rete separata, con un name separator. Ciò significa che potresti dover cambiare le connessioni Wi-Fi, a volte manualmente, mentre ti muovi per casa. Un sistema router mesh invece non richiede una riconnessione costante, anche quando ci si sposta da una stanza all’altra.
  3. Massima sicurezza: oltre a una facile gestione, alcuni kit router mesh sono dotati di un buon supporto per la sicurezza. Grazie alla suddetta facile gestione della rete, non è difficile mantenere i dispositivi del router al sicuro. Non solo: molti di essi controllano automaticamente e installano gli aggiornamenti del firmware.

Gli svantaggi dei router Mesh

I sistemi con router Mesh, come la maggior parte delle apparecchiature di rete, non sono privi di controindicazioni. In questo caso, i problemi a cui potresti andare incontro sono:

  1. Costi elevati, visto un buon kit router Mesh costerà almeno un paio di centinaia di euro, con satelliti aggiuntivi che hanno un costo superiore ai 100 euro ciascuno.
  2. Risorse sprecate. Nelle case e negli edifici piccoli, i router mesh generalmente rappresentano una soluzione più grande di quella necessaria. Se non gestisci regolarmente i problemi di connettività Wi-Fi o se non hai richieste Internet estese, i router mesh potrebbero essere eccessivi. Alcune zone morte Wi-Fi possono essere facilmente risolte utilizzando un semplice range extender, mettendo il router esistente in una posizione più centrale o semplicemente sostituendo un vecchio router con un modello più moderno.
  3. Più apparecchiature: sebbene la maggior parte dei punti di accesso del sistema router mesh siano piccoli e discreti, potrebbero essere necessari diversi di essi per sfruttare appieno questa tecnologia. Ciò significa trovare posti per più dispositivi in ​​tutta la casa.

Aggiunta di router Wi-Fi Mesh alla rete esistente

Mentre la maggior parte dei sistemi Wi-Fi mesh sono venduti in bundle che include 2-3 dispositivi satellite. Ovviamente, a questi vi è la possibilità di aggiungere nodi aggiuntivi per una copertura più ampia.

Molti router moderni sono realizzati per offrire funzionalità Mesh. Se ti piace il tuo router esistente, ma desideri ottenere la stessa copertura su un’area più ampia, spesso puoi farlo aggiungendo un secondo router o estensione, creando un sistema senza sostituire l’hardware che hai già. Molti router, soprattutto tra i brand più famosi e pregiati, possono essere potenziati con altri router della stessa marca e utilizzati dunque per creare una rete Mesh.

Gli extender Wi-Fi tradizionali non sono in grado di creare reti di questo, ma anche questo la tecnologia sta cambiando. Se accoppiato con altri dispositivi, alcuni degli extender più avanzati offrono la stessa copertura e rete, senza la necessità di cambiare manualmente rete o banda quando ci si sposta da un capo all’altro della casa. Il vantaggio degli extender WiFi che supportano le reti mesh è da cercare principalmente nella facilità di installazione e nei prezzi più economici. Ti indichiamo di seguito qualche modello compatibile con questa funzionalità:

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit

Fonte tomsguide.com

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    GuideInternet

    Perché è importante eliminare le e-mail invece di archiviarle

    Guide

    Come impedire a Microsoft Outlook di salvare le e-mail inviate

    AndroidAppleGuideGuideGuideInternet

    Come eliminare l'account Whatsapp su Android e iOS

    AndroidAppleGuideGuideGuide

    Come sincronizzare i dati di Chrome e Safari