Connessioni 5G, numeri da capogiro. Si prevede infatti che, entro otto anni, saranno più di un miliardo.

Uno studio di Gsma, l’associazione che riunisce le aziende operative nella telefonia mobile, in occasione del Mobile World Congress in corso a Barcellona ha fatto sapere che le connessioni 5G sconvolgeranno le nostre vite, e non poco.

Lo studio, dal titolo ‘L’era del 5G: un periodo di connettività illimitata e automazione intelligente?, si basa su una indagine a cui hanno partecipato 750 dirigenti di aziende e altre parti interessate che operano nel settore delle comunicazioni mobili.

Quali sono dunque le previsioni sulle connessione 5G? Una diffusione ampia avverrà all’inizio del prossimo decennio fornendo la copertura a un terzo della popolazione mondiale entro il 2025. Un’altra indagine condotta da Accenture, sempre a proposito di 5G, ci dice che le nuove tecnologie potrebbero creare fino a 3 milioni di nuovi posti di lavoro solo negli Stati Uniti, contribuendo fino a 500 miliardi di dollari sul PIL americano tra investimenti diretti e indotto.

E ancora: il 5G, grazie a sensori stradali e sul trasporto pubblico, consentirà alle città di gestire in modo più efficiente il traffico. Il merito sarà delle informazioni aggiornate in tempo reale. Per Accenture, infine, il 5G potrà servire per trasmettere in streaming la realtà virtuale ad alta definizione.

Una vera e propria rivoluzione, dunque, ci aspetta dietro l’angolo (o quasi). Basti pensare che le reti 5G ci faranno viaggiare a 20 Gigabit, con tempi di attesa davvero ridotti all’osso. Dovranno inoltre garantire fino a 1 milione di dispositivi connessi per chilometro quadrato. La mobilità, con il 5G, diventerà davvero parte della nostra vita, abbattendo le ultime distanze. Mai stati così vicini…