GuideInternet

Come trovare Wi-Fi gratuiti ovunque nel mondo

Il nostro stile di vita è sempre più strettamente collegato alla connessione Internet. Che si tratti di lavoro, apprendimento o intrattenimento, è difficile rimanere disconnessi per lunghi periodi.

Di fatto, quando si è lontani da casa si può avere qualche difficoltà. In altri casi, la connessione Wi-Fi domestica può avere qualche incertezza o dei veri e propri down.

In questa guida, ti forniremo una rapida carrellata su come collegarti rapidamente online utilizzando un hotspot e su come trovare il Wi-Fi gratuito in qualsiasi parte del mondo.

trovare un wifi gratuito

Cos’è un hotspot?

Un hotspot è un dispositivo di riferimento che offre accesso wireless a Internet. Questo è utilizzabile da qualsiasi dispositivo di rete che può connettersi online, a condizione che disponga della password per accedere allo stesso.

A seconda del tuo operatore di telefonia mobile e del tuo piano, potresti essere in grado di utilizzare il tuo smartphone come hotspot. Esistono due diversi tipi di hotspot: privati e pubblici.

Nel primo caso, questa possibilità deve essere prevista dal tuo provider di telefonia mobile. Seguendo questa via, lo smartphone diventa il dispositivo fisico che crea l’accesso wireless per altri dispositivi Wi-Fi, come laptop, computer desktop e dispositivi di streaming.

Un hotspot pubblico viene solitamente creato da un’azienda per fornire servizi Internet quando visitatori e clienti che sono sul posto. Molte connessioni Wi-Fi pubbliche gratuite sono hotspot. Ma per motivi di precisione, è importante notare una differenza tra il Wi-Fi standard e un hotspot.

Qual è la differenza tra Wi-Fi e un hotspot?

Mentre gli hotspot sono una posizione fisica o un dispositivo, il Wi-Fi è una tecnologia wireless che i dispositivi possono utilizzare per scambiarsi informazioni. Se hai il Wi-Fi a casa, è perché hai un router Wi-Fi che gestisce le reti di tutti i tuoi gadget wireless e un provider di servizi Internet che sta collegando tale HUB a Internet.

Finché imposti una password complessa, una rete Wi-Fi privata come quella sarà più sicura di un hotspot pubblico perché controlli chi e cosa si connette ad essa. Gli hotspot pubblici, d’altra parte, sono aperti a chiunque si trovi nel raggio d’azione, motivo per cui è una buona idea utilizzare una VPN o qualche altra misura di sicurezza se devi fare qualcosa di delicato, come effettuare acquisti o inviare denaro a qualcuno.

differenza tra Wi-Fi e un hotspot

Come trovare Wi-Fi o hotspot pubblici gratuiti

Anche se probabilmente non sarà possibile accedere a una rete gratuita da casa (a meno che tu non viva molto vicino a qualcuno che ha una rete non protetta), di solito ci sono molte opzioni per trovare Wi-Fi gratuito o hotspot pubblici in attività come caffetterie, biblioteche, hotel, ristoranti, centri fitness e altro ancora.

Se stai per partire per una giornata alla ricerca di Internet gratis, dovresti provare ad utilizzare app gratuite come  Instabridge o Wi-Fi Map, entrambe sia per Android che per iOS. App come queste visualizzeranno una mappa della tua zona con un elenco di Wi-Fi pubblici gratuiti o hotspot disponibili.

Alcune posizioni, come le biblioteche, sono generalmente disponibili per il Wi-Fi pubblico gratuito, ma se non stai utilizzando un’app di ricerca Wi-Fi, è una buona idea informarti prima per assicurarti di ciò.

Come configurare e utilizzare una linea Wi-Fi gratuita

Assicurati che il dispositivo che intendi utilizzare sia compatibile con la tecnologia Wi-Fi. In tal caso, assicurati che il Wi-Fi sia attivo.

Una volta arrivato nel luogo in cui utilizzerai il Wi-Fi pubblico o l’hotspot, apri un browser e quindi apri le impostazioni di rete del tuo dispositivo o fai clic sull’icona Wi-Fi sullo schermo. Quindi, seleziona la connessione che intendi utilizzare. Se la connessione è pubblica, ora sarai connesso, ma fai attenzione alla visualizzazione di un sito di attivazione nel tuo browser. Alcune aziende richiedono di accettare i loro termini di servizio o di fornire un indirizzo e-mail prima che ti consentano di utilizzare il loro Wi-Fi.

Alcune aziende forniscono un login e una password ai propri clienti e offrono una rete protetta. Se la connessione che intendi utilizzare risulta protetta, chiedi questi dati al personale o sfrutta le già citate app per vedere se forniscono questo dato. Ovviamente, se utilizzi la rete Wi-Fi di un bar sarebbe educato prendere almeno un caffè.

Se hai impostato il tuo computer per la connessione automatica alle reti disponibili, la prossima volta che visiterai quell’attività, il tuo computer si unirà automaticamente alla loro rete.

Gli scudi contro le radiazioni Wi-Fi sono utili

Come configurare e utilizzare un hotspot privato

Non sono gratuiti, ma se hai bisogno di una connessione Internet a casa e hai un buon segnale sullo smartphone, un hotspot a pagamento può essere una soluzione.

A seconda del tuo provider di telefonia mobile e del piano per cui paghi, potresti già disporre di funzionalità hotspot utilizzabili. In caso contrario, parla con il tuo operatore telefonico per capire quanto ti verrà addebitato se utilizzi questa funzionalità. Preparati a pagare di più se intendi affidarti a un piano con dati illimitati.

Dopo aver considerato i prezzi, dovrai decidere se utilizzare lo smartphone come hotspot o acquistare un dispositivo hotspot Wi-Fi dedicato.

Devo usare il mio smartphone o un dispositivo hotspot separato?

Un dispositivo hotspot sarà considerato un dispositivo separato sul tuo piano mobile con un proprio limite di dati separato. Lo svantaggio è il costo aggiuntivo, ma il lato positivo è che non dovrai preoccuparti dell’utilizzo dello smartphone che consuma i dati dell’hotspot. Un altro aspetto positivo: se imposti una password complessa, l’utilizzo di un dispositivo hotspot per collegarsi online è sicuro come qualsiasi connessione Wi-Fi.

Stiamo anche assistendo a un numero crescente di router Wi-Fi e router mesh a tutti gli effetti progettati per ricevere il segnale in ingresso su una connessione cellulare, come LTE o 5G. Sia gli hotspot per smartphone che i dispositivi hotspot dedicati possono essere utilizzati ovunque, anche se l’utilizzo di un hotspot per smartphone in luoghi pubblici può essere più conveniente, soprattutto se stai solo cercando di portare il tuo laptop online per pochi minuti.


Fonte cnet.com

Potrebbero interessarti
ApprofondimentiGuideInternet

Posso mantenere nome e password Wi-Fi su un nuovo router?

GuideInternet

9 modi per sistemare i Reel di Instagram che non funzionano

GuideInternet

Sicurezza informatica per bambini: 5 consigli utili

GuideInternetRisorse gratis

I 22 migliori canali Telegram del 2022